photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
photo4ustory una foto dal passato ...
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Iiniziativa: Critica al buio
Contest - Gli oggetti quotidiani
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
Sfogliando le photogallery: Mauroq

Esposimetro ed esposizione in studio
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Ritratto, Studio, Fashion & Glamour: la tecnica e le idee
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
fotoemozioni
nuovo utente


Iscritto: 30 Set 2009
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Gio 01 Ott, 2009 7:24 am    Oggetto: Esposimetro ed esposizione in studio Rispondi con citazione

Salve ragazzi,considerando 4 flash 2 frontali a 45°, uno dall'alto sulla testa della modella e uno sullo sfondo che mi danno con un esposimetro esterno ad esempio i seguenti valori:
-flash 45° sinistra f8
-flash 45° destra f11
-flash alto f5,6
-flash sfondo f 4

Quale diaframma si sceglie per aver una buona esposizione?
I valori dono solo esempi;)
Grazie.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Gio 01 Ott, 2009 10:11 am    Oggetto: Rispondi con citazione

...stai facendo il ragionamento al contrario.. Very Happy
Con i flash da studio devi PRIMA definire la luce principale ed esporre per quella, le altre dovrebbero essere uguali o inferiori, e comunque non ti interessano ai fini dell' esposizione
L'eccezione è lo sfondo, se lo vuoi bianco lo devi illuminare con una intensità almeno 2-3 f/stop maggiore della principale.
Nel tuo esempio hai uno schema di luce 1:2 (il flash SX dà metà luce del destro) con hairlight (presumibilmente) e sfondo grigio scuro. Il diaframma che ti interessa è f/11.

Alberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Marty McFly
utente attivo


Iscritto: 02 Ago 2006
Messaggi: 4785
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 9:24 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
Il diaframma che ti interessa è f/11.

A che distanza dal soggetto si deve posizionare però il falsh di DX (quello a f/11 quindi)? Rolling Eyes

_________________
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Michaeldesanctis
utente attivo


Iscritto: 14 Dic 2004
Messaggi: 1776
Località: termoli

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 10:31 am    Oggetto: Rispondi con citazione

io esporrei a f8... il flash f11 deve compensare le ombre Wink

quello alto dovrebbe bruciarti i capelli (tipo controluce)

e lo sfondo lo esponi come vuoi, f4... potrebbe andare bene.
se è un ritratto l'esposimetro lo punti sul viso.

poi moltodipende dai modificatori che usi.

cià M.

_________________
http://www.michaeldesanctis.it http://www.flickr.com/photos/michaeldesanctis/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 11:34 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Marty McFly ha scritto:
A che distanza dal soggetto si deve posizionare però il falsh di DX (quello a f/11 quindi)? Rolling Eyes

...quella che ti pare... a seconda della potenza del flash, del modificatore, dell' effetto che vuoi ottenere. Come faccio a dirtelo io? Wink

Alberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Marty McFly
utente attivo


Iscritto: 02 Ago 2006
Messaggi: 4785
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 11:46 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
...quella che ti pare... a seconda della potenza del flash, del modificatore, dell' effetto che vuoi ottenere. Come faccio a dirtelo io? Wink

Appunto, era per dire che con tutte le variabili che hai elencato, aggiungendo anche la distanza, non è detto che rimanga f/11 l'esposizione da settare in macchina, giusto?

_________________
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 1:52 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

..e io avevo ben specificato:
Citazione:
Nel tuo esempio hai uno schema di luce 1:2 (il flash SX dà metà luce del destro) con hairlight (presumibilmente) e sfondo grigio scuro. Il diaframma che ti interessa è f/11.

Very Happy

Alberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Marty McFly
utente attivo


Iscritto: 02 Ago 2006
Messaggi: 4785
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 2:02 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
..e io avevo ben specificato:
Alberto Nencioni ha scritto:
Nel tuo esempio hai uno schema di luce 1:2 (il flash SX dà metà luce del destro) con hairlight (presumibilmente) e sfondo grigio scuro. Il diaframma che ti interessa è f/11.

Very Happy

Non ti seguo Crying or Very sad

_________________
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 5:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

..orbenedunque:

-A) il flash più potente dà luce per diaframma 11

B ) il flash secondario dà luce per diaframma 8, quindi LA META' della luce del primo - da questo il rapporto 1:2, modo abbreviato e non chiarissimo per dire 1:0.5

C) il terzo flash, quello sui capelli, si chiama anche Hairlight, ma essendo solo f/5.6 vuol dire che dà solo 1/4 della luce del flash principale - è troppo debole, verosimilmente si vedrà poco o niente. L'hairlight deve essere focalizzato, colpire solo i capelli, ma deve essere bello vispo.

D) il quarto flash illuminerebbe lo sfondo, ma dà solo 1/8 della luce del principale, quindi il condizionale è d'obbligo. Essendo distante 3 f/stop dalla luce principale lo sfondo, se fosse bianco puro, verrebbe grigio piuttosto scuro.

va meglio? Very Happy

Alberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Michaeldesanctis
utente attivo


Iscritto: 14 Dic 2004
Messaggi: 1776
Località: termoli

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 6:39 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Citazione:
A) il flash più potente dà luce per diaframma 11

B ) il flash secondario dà luce per diaframma 8, quindi LA META' della luce del primo - da questo il rapporto 1:2, modo abbreviato e non chiarissimo per dire 1:0.5

C) il terzo flash, quello sui capelli, si chiama anche Hairlight, ma essendo solo f/5.6 vuol dire che dà solo 1/4 della luce del flash principale - è troppo debole, verosimilmente si vedrà poco o niente. L'hairlight deve essere focalizzato, colpire solo i capelli, ma deve essere bello vispo.

D) il quarto flash illuminerebbe lo sfondo, ma dà solo 1/8 della luce del principale, quindi il condizionale è d'obbligo. Essendo distante 3 f/stop dalla luce principale lo sfondo, se fosse bianco puro, verrebbe grigio piuttosto scuro.

va meglio?

è vero ho detto una cazzata prima, mi sono sbagliato.
Smile

_________________
http://www.michaeldesanctis.it http://www.flickr.com/photos/michaeldesanctis/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Marty McFly
utente attivo


Iscritto: 02 Ago 2006
Messaggi: 4785
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 8:35 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
..orbenedunque:

-A) il flash più potente dà luce per diaframma 11

B ) il flash secondario dà luce per diaframma 8, quindi LA META' della luce del primo - da questo il rapporto 1:2, modo abbreviato e non chiarissimo per dire 1:0.5

C) il terzo flash, quello sui capelli, si chiama anche Hairlight, ma essendo solo f/5.6 vuol dire che dà solo 1/4 della luce del flash principale - è troppo debole, verosimilmente si vedrà poco o niente. L'hairlight deve essere focalizzato, colpire solo i capelli, ma deve essere bello vispo.

D) il quarto flash illuminerebbe lo sfondo, ma dà solo 1/8 della luce del principale, quindi il condizionale è d'obbligo. Essendo distante 3 f/stop dalla luce principale lo sfondo, se fosse bianco puro, verrebbe grigio piuttosto scuro.

va meglio? Very Happy

Alberto

E' tutto chiarissimo, devo quindi impostare l'esposizione su f/11 (impostazione data dal flash di main light) giusto?
Però quello che chiedevo è: se il flash impostato su f/11 lo metto a 30cm dalla modella o a 2 metri dalla modella, in macchina sempre f/11 devo mettere? L'esposizione della macchina non dovrebbe variare intorno a f/11 a seconda della vicinanza o della lontananza del flash? Rolling Eyes

_________________
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 8:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Marty, cazzarola: f/11 è NEL TUO ESEMPIO TEORICO, la luce effettiva la devi misurare sul posto! Very Happy

Alberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Shedar
utente attivo


Iscritto: 06 Dic 2007
Messaggi: 3653
Località: Amena

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 10:16 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ma un flash mica lo imposti su una focale ..... ne regoli i w/s emessi Smile

La focale da utilizzare in macchina la misuri sul soggetto ......ovviamente anche in base alla distanza del flash Smile

_________________
Clicca qui' se cerchi manuali di ingranditori ed accessori da camera oscura. || Clicca qui' per un database di immagini fatte con lenti e corpi di vario genere e marca. || Qui' informazioni sulle carte fotografiche in produzione. ||
Qui'
se cerchi manuali di fotocamere o documentazione su accessori.||
Qui'
Per trovare i tempi di sviluppo di ogni pellicola con ogni rivelatore.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Marty McFly
utente attivo


Iscritto: 02 Ago 2006
Messaggi: 4785
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 10:35 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
Marty, cazzarola: f/11 è NEL TUO ESEMPIO TEORICO, la luce effettiva la devi misurare sul posto! Very Happy

Shedar ha scritto:
Ma un flash mica lo imposti su una focale ..... ne regoli i w/s emessi Smile
La focale da utilizzare in macchina la misuri sul soggetto ......ovviamente anche in base alla distanza del flash Smile

E io questo volevo sapere infatti, f/11 è un punto di partenza ma poi ci sono altre variabili da valutare e misurare Imbarazzato

_________________
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Ven 02 Ott, 2009 10:45 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Shedar ha scritto:
Ma un flash mica lo imposti su una focale ..... ne regoli i w/s emessi Smile
La focale da utilizzare in macchina la misuri sul soggetto ......ovviamente anche in base alla distanza del flash Smile

...diaframma, non focale. Dipende da come lavori. Se sei in priorità di apertura regoli la potenza del flash, sennò adegui il diaframma. Per fare un esempio, se hai bisogno di lampi MOLTO rapidi devi diminuire la potenza, e a quel punto devi "aprire il buso".. Very Happy In un flash da studio la distanza si sceglie soprattutto in base all'effetto che vuoi ottenere e al modificatore che stai usando, e la decidi tu.

Alberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Michaeldesanctis
utente attivo


Iscritto: 14 Dic 2004
Messaggi: 1776
Località: termoli

MessaggioInviato: Sab 03 Ott, 2009 7:42 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Citazione:
diaframma, non focale. Dipende da come lavori. Se sei in priorità di apertura regoli la potenza del flash, sennò adegui il diaframma. Per fare un esempio, se hai bisogno di lampi MOLTO rapidi devi diminuire la potenza, e a quel punto devi "aprire il buso".. In un flash da studio la distanza si sceglie soprattutto in base all'effetto che vuoi ottenere e al modificatore che stai usando, e la decidi tu.


esatto, il problema principale che le letture di fotoemozione sono sbagliate o non adeguate al risultato voluto(o che vorrebbe). dovrebbe invertire dei flash.
quindi potrebbe andare bene:

f11 sullo sfondo (se lo vuole bello bianco)
f8 sulla capa della ragazza (potrebbe volerci anche un lampo piu potente)
f5.6 a destra (e questa dovrebbe essere il diaframma da impostare in macchina)
f4 a sinistra (potrebbe bastarti un bel pannello rifluttente)


ora a livello teorico, a livello pratico regoli la potenza degli altri flash in base al flash principale e al risultato voluto.
sulla lettura si potrebbe usare anche mezzo stop in piu per recuperare qualche bianco bruciato.


Ciao M.

_________________
http://www.michaeldesanctis.it http://www.flickr.com/photos/michaeldesanctis/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Sab 03 Ott, 2009 12:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Michaeldesanctis ha scritto:
...f8 sulla capa della ragazza (potrebbe volerci anche un lampo piu potente)..

...d'accordo, ma con uno snoot, sennò è l'effetto Hiroshima... Very Happy
Io ho imparato a ragionare in termini di RAPPORTI, più che di valori - ovviamente è la stessa cosa, alla fine, ma forse ti confonde meno le idee.
Dire "luce principale +3 diaframmi" per indicare lo sfondo bianco ti svincola dalla situazione contingente. Qualunque sia la principale, 3 diaframmi più luminoso= bianco. Tuttavia concordo che è questione di pratica. C'è chi si prepara spaghi colorati di diverse lunghezze e li usa per distanziare flash di uguale potenza... Surprised

Alberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Michaeldesanctis
utente attivo


Iscritto: 14 Dic 2004
Messaggi: 1776
Località: termoli

MessaggioInviato: Sab 03 Ott, 2009 12:54 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Citazione:
C'è chi si prepara spaghi colorati di diverse lunghezze e li usa per distanziare flash di uguale potenza...


se usi l'esposimetro poi... Smile

_________________
http://www.michaeldesanctis.it http://www.flickr.com/photos/michaeldesanctis/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
fotoemozioni
nuovo utente


Iscritto: 30 Set 2009
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Ven 09 Ott, 2009 4:33 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie per le cortesi risposte.Approfitto della vs pazienza per chiedervi se conoscete qlc libro dove sia possibile reperire degli schemi per la luce in studio.Grazie
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Ven 09 Ott, 2009 8:32 am    Oggetto: Rispondi con citazione

fotoemozioni ha scritto:
Grazie per le cortesi risposte.Approfitto della vs pazienza per chiedervi se conoscete qlc libro dove sia possibile reperire degli schemi per la luce in studio.Grazie

...questo è gratis..
http://www.creattivamente.it/?p=526

Alberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Ritratto, Studio, Fashion & Glamour: la tecnica e le idee Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a 1, 2  Successivo
Pag. 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi