photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
Votazione - Il Caffè
Sfogliando le photogallery: Mauroq
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Contest - W la Scuola
photo4ustory una foto dal passato ...
Contest - Free4U
Le interviste di photo4u.it! - 5 min. con Arnaldo

L'esposimetro
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Tecniche di ripresa
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
Izutsu
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2003
Messaggi: 9953

MessaggioInviato: Sab 03 Gen, 2004 3:43 pm    Oggetto: L'esposimetro Rispondi con citazione

Che domanda vuole porci, vi chiederete, quel grandissimo ignorantone dell'Izzuzzu?

Eccola: un esposimetro esterno come si usa?

Leggiti il manuale direte voi... ma io un esposimetro esterno non l'ho ancora preso Very Happy

No, seriamente... se devo fotografare un paesaggio come lo uso l'esposimetro? Mica posso avvicinarmi ad ogni soggetto e fare la media... insomma, posso usarlo semplicemente mettendolo davanti alla macchina e misurando la luce che entra? Se fotografo una persona posso misurare la scena o devo per forza andare sulla persona e appoggiargli sopra quel coso?

Grazie Wink
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ChriD
utente attivo


Iscritto: 17 Dic 2003
Messaggi: 1430
Località: Ischia

MessaggioInviato: Sab 03 Gen, 2004 5:20 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

http://www.nadir.it/tec-crea/te_misur-luce.htm


Ciao

_________________
Il mondo è bello perchè vario!!! Non sono un fotografo; sono un Amatore della Foto nei suoi meccanismi più complessi!
Nikon D70 + 18-70 Dx
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ChriD
utente attivo


Iscritto: 17 Dic 2003
Messaggi: 1430
Località: Ischia

MessaggioInviato: Sab 03 Gen, 2004 5:22 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Me per caso quello è Kamig??? :confused:


_________________
Il mondo è bello perchè vario!!! Non sono un fotografo; sono un Amatore della Foto nei suoi meccanismi più complessi!
Nikon D70 + 18-70 Dx
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Izutsu
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2003
Messaggi: 9953

MessaggioInviato: Sab 03 Gen, 2004 5:37 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Eh, ho letto... ma non mi chiaro come misurare la luce... cioè, fisicamente cosa devo fare? lo punto verso le zone buie e chiare? Ha tipo un oculare che serve per indirizzare la misurazione?
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
scavenger73
utente attivo


Iscritto: 15 Dic 2003
Messaggi: 3059
Località: Palermo/Catania

MessaggioInviato: Sab 03 Gen, 2004 8:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Esistono due tipi di esposimetri a luce riflessa e a luce incidente..quelli a luce riflessa misurano appunto la quantità di luce che viene riflessa ..hanno forma di una specie di pistolettina che va puntata verso il soggetto e premendo un pulsantino si misura l'esposizione. Quelli a luce incidente invece misurano la quantità di luce che arriva sul soggetto e sono dotati di una piccola fotocellula che va posta nelle vicinanze del soggetto da fotografare x misurare l'esposizione.
_________________
"...nullum fuit ingegnum magnum sine mixtura dementiae..." (Seneca)
My photo gallery
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Izutsu
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2003
Messaggi: 9953

MessaggioInviato: Sab 03 Gen, 2004 9:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

quindi nel mio caso sarebbe preferibile uno a luce riflessa no? lo punto sul soggetto poi su elementi del secondo piano e poi dello sfondo e decido di conseguenza come esporre no?
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Andrea Giorgi
supporto tecnico


Iscritto: 13 Dic 2003
Messaggi: 12546
Località: Pavia

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 10:16 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

scavenger73 ha scritto:
Esistono due tipi di esposimetri a luce riflessa e a luce incidente..quelli a luce riflessa misurano appunto la quantità di luce che viene riflessa ..hanno forma di una specie di pistolettina che va puntata verso il soggetto e premendo un pulsantino si misura l'esposizione. Quelli a luce incidente invece misurano la quantità di luce che arriva sul soggetto e sono dotati di una piccola fotocellula che va posta nelle vicinanze del soggetto da fotografare x misurare l'esposizione.

Io lo so diversa... la misurazione a luce riflessa o a luce incidente sono 2 tipi di misurazioni differenti che si fanno con l'esposimetro indipendente... di solito è un parallelepipedo con sopra il sensore spesso orientabile...
L'altro tipo di esposimetro, che come forma ricorda molto la pistola dell'autovelox che ti piglia a distanza, è quello a spot... serve a misurare la luce in un punto preciso della scena...
Entrambe gli esposimetri restituiscono una, o più, coppie tempo/diaframma... l'esposimetro indipendente richiede di effettuare la misurazione stando vicino al soggetto... quello a spot (che ha un angolo di misurazione circa 2 gradi mi pare) può essere usato anche da una certa distanza...
L'esposimetro a spot è anche più costoso...

_________________
Andrea Giorgi - www.andreagiorgi.net

LINK UTILI : Regolamento - Come pubblicare le vostre fotografie - Guida alla navigazione del forum - Il breviario del Don
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
scavenger73
utente attivo


Iscritto: 15 Dic 2003
Messaggi: 3059
Località: Palermo/Catania

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 10:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

In quello che tu definisci esposimetro spot, se non erro si puo' anche cambiare il tipo di misurazione....cmq è possibile che io abbia sbagliato
_________________
"...nullum fuit ingegnum magnum sine mixtura dementiae..." (Seneca)
My photo gallery
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Andrea Giorgi
supporto tecnico


Iscritto: 13 Dic 2003
Messaggi: 12546
Località: Pavia

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 10:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

...no, quello a spot (e si chiama proprio così 8) ) misura solo la luce riflessa proveniente da un'angolo molto ridotto... per far capire in soldoni di cosa parlo: http://www.manfrottotrading.it/invista/archivio/080302.php3. Il primo che si vede è indipendente, il secondo è a spot. Smile
_________________
Andrea Giorgi - www.andreagiorgi.net

LINK UTILI : Regolamento - Come pubblicare le vostre fotografie - Guida alla navigazione del forum - Il breviario del Don
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
scavenger73
utente attivo


Iscritto: 15 Dic 2003
Messaggi: 3059
Località: Palermo/Catania

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 10:29 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Crying or Very sad sorry....... Crying or Very sad
_________________
"...nullum fuit ingegnum magnum sine mixtura dementiae..." (Seneca)
My photo gallery
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Click!
utente attivo


Iscritto: 30 Dic 2003
Messaggi: 1941
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 10:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Izutsu ha scritto:
quindi nel mio caso sarebbe preferibile uno a luce riflessa no? lo punto sul soggetto poi su elementi del secondo piano e poi dello sfondo e decido di conseguenza come esporre no?


Il tipo di esposimetro generalmente è uno solo (non ci sono 2 esposimetri)
Gli esposimetri si dividono in due categorie che corrispondono a due metodi diversi di misurazione:
1 - a luce riflessa, che misurano l'intensità della luce riflessa dal soggetto;
2- a luce incidente, che misurano l'intensità della sorgente luminosa (sole, lampade, cielo), che illumina il soggetto.
Normalmente l'esposimetro si usa a luce riflessa, quando si vuole effettuare la misura a luce incidente, si applica sulla cellula un diffusore costituito da una piastrina che diffonde la luce.



esposimetro.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  57.7 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 10928 volta(e)

esposimetro.jpg


Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Andrea Giorgi
supporto tecnico


Iscritto: 13 Dic 2003
Messaggi: 12546
Località: Pavia

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 10:40 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ezechiele ha scritto:
Izutsu ha scritto:
quindi nel mio caso sarebbe preferibile uno a luce riflessa no? lo punto sul soggetto poi su elementi del secondo piano e poi dello sfondo e decido di conseguenza come esporre no?


Il tipo di esposimetro generalmente è uno solo (non ci sono 2 esposimetri)
Gli esposimetri si dividono in due categorie che corrispondono a due metodi diversi di misurazione:
1 - a luce riflessa, che misurano l'intensità della luce riflessa dal soggetto;
2- a luce incidente, che misurano l'intensità della sorgente luminosa (sole, lampade, cielo), che illumina il soggetto.
Normalmente l'esposimetro si usa a luce riflessa, quando si vuole effettuare la misura a luce incidente, si applica sulla cellula un diffusore costituito da una piastrina che diffonde la luce.

Molti esposimetri indipendenti permettono sia misurazioni di luce riflessa che incidente... e non dimentichiamoci l'esposimetro spot... Muro

_________________
Andrea Giorgi - www.andreagiorgi.net

LINK UTILI : Regolamento - Come pubblicare le vostre fotografie - Guida alla navigazione del forum - Il breviario del Don
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Izutsu
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2003
Messaggi: 9953

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 10:43 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ma allora... se io voglio misurare le zone di un paesaggio mi serve lo spot no? E se voglio misurare il paesaggio in generale mi serve quello a luce riflessa. Oppure leggo con lo spot i punti più critici e poi penso a come gestire l'esposizione per ottenere il risultato voluto... è corretta come cosa?
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ChriD
utente attivo


Iscritto: 17 Dic 2003
Messaggi: 1430
Località: Ischia

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 10:48 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Izutsu ha scritto:
Ma allora... se io voglio misurare le zone di un paesaggio mi serve lo spot no? E se voglio misurare il paesaggio in generale mi serve quello a luce riflessa. Oppure leggo con lo spot i punti più critici e poi penso a come gestire l'esposizione per ottenere il risultato voluto... è corretta come cosa?



Da quello che ho letto ne dedurrei che per un paesaggio serve quello a luce riflessa e basta!
mentre se voglio fotografare un soggetto ad una certa distanza ho bisogno dello spot Wink

Almeno questo è quello che ho capito se sbaglio correggitemi Very Happy

Ciao

_________________
Il mondo è bello perchè vario!!! Non sono un fotografo; sono un Amatore della Foto nei suoi meccanismi più complessi!
Nikon D70 + 18-70 Dx
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Andrea Giorgi
supporto tecnico


Iscritto: 13 Dic 2003
Messaggi: 12546
Località: Pavia

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 11:00 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

...lo spot più preciso nelle misurazioni... però generalmente è rivolto ad un utenza professionale... permette di bilanciare l'accoppiata per esporre correttamente anche solo una sola zona della scena. Io personalmente lo vedrei più indicato di quello a luce incidente nell'uso con il digitale o la diapositiva per controllare le luci forti... il negativo avendo più dinamica tende a bruciare più difficilmente... Però parlo solo per ragionamenti derivanti dalle conoscenze teoriche... un esposimetro esterno non l'ho mai usato... personalmente non i sento di consigliarti l'uno o l'altro... anzi... io consiglierei di aspettare a prenderlo... solitamente non è proprio il primo accessorio che entra nella borsa di un fotografo amatore... Wink
_________________
Andrea Giorgi - www.andreagiorgi.net

LINK UTILI : Regolamento - Come pubblicare le vostre fotografie - Guida alla navigazione del forum - Il breviario del Don
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Click!
utente attivo


Iscritto: 30 Dic 2003
Messaggi: 1941
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 11:10 pm    Oggetto: no Rispondi con citazione

Izutsu ha scritto:
Ma allora... se io voglio misurare le zone di un paesaggio mi serve lo spot no? E se voglio misurare il paesaggio in generale mi serve quello a luce riflessa. Oppure leggo con lo spot i punti più critici e poi penso a come gestire l'esposizione per ottenere il risultato voluto... è corretta come cosa?


Assolutamento no! lo spot (dall'inglese macchia) misura una piccolissima percentuale dell'area di esposizione al centro dell'immagine in genere 2 - 2% dell'immagine.
Il caso più ovvio di uso di lettura spot, potrebbre essere un caso di controluce, oppure uno spettacolo teatrale dove sul palco c'è una forte
differenza di luce.

Nelle mia risposta precedente intendevo dire che non si usano 2 esposimetri, uno per la luce incidente e uno per la riflessa..ma è
un'unico strumento adattabile.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Izutsu
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2003
Messaggi: 9953

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 11:23 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Beh ma se non uso lo spot come faccio a misurare l'esposizione in un paesaggio con, ad esempio, un albero in ombra e una zona di neve su cui batte il sole? Se faccio una media non posso decidere con precisione quale delle due zone valorizzare. Se invece ho lo spot misuro l'albero, misuro la neve e poi, in base a quello che voglio ottenere, faccio una media pesata atta a valorizzare l'uno o l'altra. No?
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ChriD
utente attivo


Iscritto: 17 Dic 2003
Messaggi: 1430
Località: Ischia

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 11:32 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Izutsu ha scritto:
Beh ma se non uso lo spot come faccio a misurare l'esposizione in un paesaggio con, ad esempio, un albero in ombra e una zona di neve su cui batte il sole? Se faccio una media non posso decidere con precisione quale delle due zone valorizzare. Se invece ho lo spot misuro l'albero, misuro la neve e poi, in base a quello che voglio ottenere, faccio una media pesata atta a valorizzare l'uno o l'altra. No?



Ma quanto tempo passa per fare tutti sti calcoli????
Se sta passando uno stormo d'uccelli nel paesaggio e io voglio fotografarli, mica mi posso mettere co sto coso in mano, penna e carta a fare calcoli??? Mah

_________________
Il mondo è bello perchè vario!!! Non sono un fotografo; sono un Amatore della Foto nei suoi meccanismi più complessi!
Nikon D70 + 18-70 Dx
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Click!
utente attivo


Iscritto: 30 Dic 2003
Messaggi: 1941
Località: Milano

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 11:33 pm    Oggetto: teoricamente si... Rispondi con citazione

teoricamente si, anche se io non ho mai usato la misurazione spot
per i paesaggi, con un buon esposimetro spot e con una misurazione multispot, l'esposimetro ti dà poi la corretta coppia tempo/diaframma
tutto questo però con le moderne pellicole a colori è quasi inutile a causa
della loro ampia latitudine di posa, il tutto verrebbe perso, l'ideale sarebbe la diapositiva inquanto ha una latitudine di posa scarsa e quindi non perdona! 1 stop di sovra o sotto esposizione e la dia è bruciata o quasi

Nella lettura puntiforme, in virtù del fatto che l'esposimetro non tiene conto del restante 97-98% della scena, si rischiano sovra- o sottoesposizioni del contorno. Per questo è necessario compensare l'esposizione per le alte luci (highlights) e per le ombre (shadows), o mediando con i valori di altre aree che sicuramente dovranno essere esposte correttamente (multispot).



media2.gif
 Descrizione:
Lettura Media Pesata al centro = lettura nella porzione mediana estesa del mirino, con maggior peso attribuito alla zona centrale dell'inquadratura.
 Dimensione:  2.92 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 10720 volta(e)

media2.gif



let_parz.gif
 Descrizione:
Lettura Parziale (semispot) = limitata al cerchio più grande dello schermo di messa a fuoco, ± 8-10mm di diametro (ca. il 15% del fotogramma).
 Dimensione:  2.37 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 10720 volta(e)

let_parz.gif



let_spot.gif
 Descrizione:
Lettura Puntiforme (spot) = limitata al 2-3% dell'immagine. Usata nelle riprese con teleobiettivo e in macrofotografia, allo scopo di esporre correttamente i particolare fondamentali o i soggetti più piccoli.
 Dimensione:  2.03 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 10720 volta(e)

let_spot.gif


Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Andrea Giorgi
supporto tecnico


Iscritto: 13 Dic 2003
Messaggi: 12546
Località: Pavia

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2004 11:35 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ChriD ha scritto:
Izutsu ha scritto:
Beh ma se non uso lo spot come faccio a misurare l'esposizione in un paesaggio con, ad esempio, un albero in ombra e una zona di neve su cui batte il sole? Se faccio una media non posso decidere con precisione quale delle due zone valorizzare. Se invece ho lo spot misuro l'albero, misuro la neve e poi, in base a quello che voglio ottenere, faccio una media pesata atta a valorizzare l'uno o l'altra. No?



Ma quanto tempo passa per fare tutti sti calcoli????
Se sta passando uno stormo d'uccelli nel paesaggio e io voglio fotografarli, mica mi posso mettere co sto coso in mano, penna e carta a fare calcoli??? Mah


In quei casio di sicuro non usi un esposimetro esterno... sono fatti per altri scopi...

_________________
Andrea Giorgi - www.andreagiorgi.net

LINK UTILI : Regolamento - Come pubblicare le vostre fotografie - Guida alla navigazione del forum - Il breviario del Don
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Tecniche di ripresa Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a 1, 2  Successivo
Pag. 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi