photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Sfogliando le photogallery: Mauroq
Contest - W la Scuola
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
MiniRaduno p4u Roma EUR 28 Settembre 2019
photo4ustory una foto dal passato ...

Il significato della fotografia

 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Ritratto, Studio, Fashion & Glamour: la tecnica e le idee
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
ale.sasha
utente attivo


Iscritto: 18 Feb 2008
Messaggi: 897
Località: Hinterland Milanese

MessaggioInviato: Mar 19 Giu, 2012 10:40 pm    Oggetto: Il significato della fotografia Rispondi con citazione

Ciao a tutti,
arrivo da una "discussione" lunga e sostanzialmente inutile... Ma che ha fatto venire a galla un concetto che io in fondo condivido: le foto glamour sono sostanzialmente tutte uguali. Belle donne, fotografate in modo da suscitare emozioni prevalentemente maschili.

Le mie domande sono:
- Anche secondo voi è così?
- Lo scopo delle foto glamour dovrebbe essere questo?
- Se secondo voi le foto glamour non sono fini a se stesse, cosa dovrebbero trasmettere? E come dovrebbero farlo?

_________________
Ale
www.bartfoto.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Mer 20 Giu, 2012 12:50 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Beh, ci sono anche i begli uomini fotografati in modo da suscitare emozioni prevalentemente maschili - le donne sono meno guardone, anche se un bel rugbista ha il suo perchè.
Comunque, SI, la foto glamour è finta, estetizzante, "formale" e tecnicissima, come certa musica di consumo e come tutto ciò che è moda e look invece che sostanza e ricerca intellettuale. Meno grossolana del soft porn, ma comunque freddissima e sostanzialmente cinica. Non c'è affettività nel glamour...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
goi
nuovo utente


Iscritto: 23 Ott 2010
Messaggi: 48

MessaggioInviato: Mar 26 Giu, 2012 8:15 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Concordo pienamente con chi mi ha preceduto...
Cmq per me la foto glamour ha lo scopo di enfatizzare la bellezza e la seduzione dei sessi, donne o uomini che siano...
Che bella la foto di Arianna sul tuo sito !!!

_________________
Goi Marco
http://www.studionadar.it
fotografo matrimonio torino
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
ale.sasha
utente attivo


Iscritto: 18 Feb 2008
Messaggi: 897
Località: Hinterland Milanese

MessaggioInviato: Mar 26 Giu, 2012 9:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie per i vostri pareri... Grazie Goi per essere passato dal mio sito Smile
Ci devo riflettere un po'... Ho sempre pensato che la fotografia dovesse suscitare delle emozioni.

Sarebbe bello trovare un modo per unire nella fotografia glamour la bellezza della donna con emozioni meno "grossolane" e "maschiliste".

_________________
Ale
www.bartfoto.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Mar 26 Giu, 2012 10:41 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ale.sasha ha scritto:
....
Sarebbe bello trovare un modo per unire nella fotografia glamour la bellezza della donna con emozioni meno "grossolane" e "maschiliste".

Comincia a cambiare il tuo avatar lesbo-chic. E' un'idea di erotismo da camionista dopo sei mesi di campo petrolifero. E mettiti in società con una fotografa DONNA, ti spiegherà dei punti di vista che non conosciamo e neppure sospettiamo...
Soprattutto, glamour NON E' solo femmina. Studiati le riviste di moda, sono un ottimo punto di partenza. Guardati le campagne di D&G-uomo, per esempio, sono semplicemente PREZIOSE.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ale.sasha
utente attivo


Iscritto: 18 Feb 2008
Messaggi: 897
Località: Hinterland Milanese

MessaggioInviato: Mar 26 Giu, 2012 11:48 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

D&G dici? Ho sempre pensato che, pe quanto belle siano, fossero foto da camionistE (passami l'analogia...)

Cosa hanno secondo te in più rispetto alle tante foto glamour che ci sono in giro? (a parte la tecnica di realizzazione, che non è sicuramente il punto della situazione)

_________________
Ale
www.bartfoto.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Mer 27 Giu, 2012 1:54 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ale.sasha ha scritto:
...Cosa hanno secondo te in più rispetto alle tante foto glamour che ci sono in giro? (a parte la tecnica di realizzazione, che non è sicuramente il punto della situazione)

...che i modelli sono UOMINI. Stesso approccio, stessa tecnica, stessi sottintesi vagamente sessuali, ma invece della bonazza col capezzolo tivedonontivedo ci sono splendidi ragazzi. E POCHI fotografi sanno fotografare l'uomo, sotto qualunque punto di vista ma soprattutto in stile Glamour.
Non nascondiamoci dietro la falangina del dito, la maggior parte della foto Glam (e quella che circola sui forum nella quasi totalità) è del genere "ho abbastanza anni e abbastanza soldi per far sbiottare una ventenne strafiga quando lo dico io". La fotografia è una scusa. Si arriva a padroneggiare l'uso dei flash, scarichi Portraiture dal Mulo, attacchi un rotolo di carta al muro e sei un PHotograPHer col pi-acca.
Per quello dico di guardare le pubblicità di D&G. Sono un esercizio esclusivamente di tecnica anche loro, ma almeno la musica è diversa.
Se invece vogliamo parlare di CERTO Newton e di CERTO Mapplethorpe (o anche di certo LaChapelle) allora il discorso si fa più impegnativo, ma esula anche dall' ambiente tutto sommato amatoriale (anche se di "fascia alta") dei forum.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
bikemw
utente attivo


Iscritto: 29 Gen 2008
Messaggi: 1649
Località: Piacenza

MessaggioInviato: Gio 28 Giu, 2012 9:10 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Se vuoi un punto di vista femminile del GLAM io darei un occhio alla galleria di Viola Lorenza Savarese.
Personalmente la trovo molto Newtoniana Wink ...

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=59410

bye! adriano

_________________
http://www.doppioclicfoto.it http://www.ideaimmagine.org/ Gruppo Idea Immagine Piacenza
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Gio 28 Giu, 2012 11:39 am    Oggetto: Rispondi con citazione

bikemw ha scritto:
Se vuoi un punto di vista femminile del GLAM io darei un occhio alla galleria di Viola Lorenza Savarese.
Personalmente la trovo molto Newtoniana Wink ......

...Ni.
L'approccio pelo + crocifisso è la versione uncensored di Lady Gaga, direi.
Viola produce immagini splendide, ma quasi sempre ricalcando stilemi "macho" - addirittura "brasa" con Portraiture i nudi MASCHILI, scelta di cui personalmente non capisco il motivo.
Stranamente, ma chiaramente IMHO, la fotografa più glam e FEMMINA per me è una nota matrimonialista, Bambi Cantrell. Nei suoi ritratti scivola a volte nella melassa, ma riesce a mantenere la tensione erotica senza tsunami di dettagli vaginali. Da studiare, perlomeno.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Crocodile
utente attivo


Iscritto: 28 Apr 2012
Messaggi: 1220

MessaggioInviato: Ven 29 Giu, 2012 5:52 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Interessante.
Tendenzialmente, ritengo la fotografia glam e di "moda" vecchia, fredda, ripetitiva e con ormai pochissimo da dire. Trovo si sia standardizzata al punto da perdere la sua identità... e in molti punti mi trovo d'accordo con chi mi ha preceduto nei commenti qua sopra. Ho anche avuto modo, recentemente, di parlare con la titolare di una nota agenzia di modeling milanese... e ho capito che l'agonia sarà ancora lunga.

Ogni tanto, qualche fotografia esce dall'involucro di stereotipi e vecchiume e riesce a trasmettere qualcosa: mi vengono in mente le campagne di Armani, sempre eleganti, a volte vagamente retrò, ma comunque caratterizzate da profondità e impatto. Ecco, mi da l'impressione che i modelli e le modelle siano effettivamente vivi.

Perché sempre dalla chiacchierata di cui sopra, ho capito che modelle e modelli sono a tutti gli effetti dei manichini. E finché non si riprenderanno i vecchi precetti della ritrattistica, le foto glamour continueranno ad essere più vicine allo still-life che al ritratto.

Sono stato volutamente iperbolico, ma spero di esser riuscito ad esprimere il concetto Smile

croc
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Ven 29 Giu, 2012 7:16 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Crocodile ha scritto:
...Sono stato volutamente iperbolico, ma spero di esser riuscito ad esprimere il concetto Smile
croc

....attento però a non confondere foto fashion col Glam. La foto fashion è foto di PRODOTTO, come quelle delle chiavi inglesi sul catalogo USAG. Il glam, in teoria, dovrebbe essere autosufficiente.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Crocodile
utente attivo


Iscritto: 28 Apr 2012
Messaggi: 1220

MessaggioInviato: Ven 29 Giu, 2012 8:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
....attento però a non confondere foto fashion col Glam. La foto fashion è foto di PRODOTTO, come quelle delle chiavi inglesi sul catalogo USAG. Il glam, in teoria, dovrebbe essere autosufficiente.


Corretto, anche se attingono dallo stesso "pozzo". Tant'è che sovente ci sono sfumature e sconfinamenti. Ad esempio, le campagne di D&G spesso rappresentano un uomo nudo e basta. Non mostrano neanche il prodotto... quindi il confine diventa labile.

croc
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Immaginidalfronte
nuovo utente


Iscritto: 18 Dic 2012
Messaggi: 17
Località: Modena

MessaggioInviato: Sab 12 Gen, 2013 4:34 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Discussione davvero interessante! anche secondo me si rischia di sconfinare nello still life paradossalmente.
_________________
http://pensierifotografici.wordpress.com/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11571
Località: Bologna

MessaggioInviato: Sab 12 Gen, 2013 11:11 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Crocodile ha scritto:
Tendenzialmente, ritengo la fotografia glam e di "moda" vecchia, fredda, ripetitiva e con ormai pochissimo da dire. Trovo si sia standardizzata al punto da perdere la sua identità...
Fondamentalmente sono d'accordo. Penso che la fotografia di moda stia affrontando una stagione di crisi già piuttosto lunga.
Anche senza scomodare mostri sacri alla Avedon, Newton, Barbieri, solo trent'anni fa il panorama era ricchissimo. Mi ricordo ad esempio "il botto" che fecero le prime Kodakchome ipersature di Cheyco Leidmann, siamo alla fine degli anni '70. E gli infiniti emuli che ebbe...
Mi ricordo che sfogliare Vogue oppure Donna, una rivista italiana innovativa nata a cavallo del 1980, era un piacere degli occhi.
Diciamo che la foto di moda in quel periodo era fonte di ispirazione formale ed estetica anche per i fotografi che facevano cose completamente diverse.

_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
bafman
utente attivo


Iscritto: 24 Set 2005
Messaggi: 681
Località: baden württemberg

MessaggioInviato: Sab 12 Gen, 2013 1:48 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

non posso disconoscere l'estrema difficoltà tecnica di certo glamour perfettissimo ma leggo qui considerazioni che personalmente condivido.
AleZan ha scritto:
Anche senza scomodare mostri sacri alla Avedon, Newton, Barbieri
...o Stieglitz, visto che a volere carica erotica ce n'è da vendere pure in una foto di quasi cent'anni fa (a sua moglie)
http://www.artic.edu/aic/collections/artwork/66489

_________________
"You just have to care about what`s around you and have a concern with humanity and the human comedy" - E.E.
http://pensierifotografici.wordpress.com/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Ritratto, Studio, Fashion & Glamour: la tecnica e le idee Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Pag. 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi