photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
Iiniziativa: Critica al buio
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
Sfogliando le photogallery: Mauroq
Votazione - Free4U
Contest - Gli oggetti quotidiani
photo4ustory una foto dal passato ...

I pannelli riflettenti.

 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Ritratto, Studio, Fashion & Glamour: la tecnica e le idee
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
ludofox
utente


Iscritto: 09 Set 2005
Messaggi: 104
Località: Milano

MessaggioInviato: Mar 28 Ott, 2008 9:58 am    Oggetto: I pannelli riflettenti. Rispondi con citazione

I PANNELLI RIFLETTENTI.
Come rendere interessante una foto potenzialmente banale.

Ho spesso affermato che il mio personale modo di illuminare un oggetto, prevede ampie zone poco o per nulla illuminate.
Il motivo è che ritengo più facile ed efficiente aggiungere luce ove non vi sia, piuttosto che toglierla dove ce n’è troppa.
Vediamo perché e come.

Fotografando un oggetto semplice, il rischio di creare un’immagine poco interessante, piatta, spenta, è sempre in agguato.
Problema, ahimè, noto da tempo: il classico “pack-shot”, ossia la foto del prodotto che solitamente si trova in basso a destra all’interno degli annunci pubblicitari, è spesso una piccola sfida.
Una scatola di detersivo, un flacone di shampoo, una confezione di cartacucina, sono oggetti piuttosto banali; occorre renderli vivaci, tridimensionali, interessanti, oltre che perfettamente descrittivi.

Prendiamo, come esempio, un parallelepipedo. È necessario che l’illuminazione delle facce visibili sia ben diversificata, pena la sensazione di piattezza.
Ma non basta.

Come si presenta un libro di produzione recente, privo di qualunque appeal, se viene illuminato quasi frontalmente con l’aggiunta di un pannello posto senza cura per alleggerire l’ombra sullo spessore?





Beh, piatto e spento…

La luce spalmata senza sfumature amplifica inesorabilmente la sensazione di… squallore.
Questo metodo d’illuminazione, tuttavia, è quello solitamente adottato da chi ha poca dimestichezza con la fotografia di oggetti, poiché è il modo più intuitivo d’illuminare qualcosa.

Vediamo invece come si può costruire un set alternativo e iniziamo disponendo la fonte di luce in modo che lasci la copertina quasi completamente in ombra.





In questo modo creiamo, dunque, una sorta di leggero controluce.

A questo punto occorre illuminare la copertina.
È qui che entrano in gioco i pannelli riflettenti.
Ecco come: una batteria composta di un pannello più grande e distante per dare un’illuminazione generale e ampia, e una serie di altri pannelli la cui funzione è quella di pennellare la luce più su alcune zone e meno su altre.





Si nota subito una differenza consistente.
Le sfumature di luce conferiscono all’oggetto un aspetto più importante, sfizioso e accattivante.

Ora disponiamo altri due pannelli allo scopo di creare sfumature di luce sugli spessori.





Il set definitivo, quindi, consta di cinque pannelli che illuminano il fronte e due d’ausilio per gli spessori.

Le viste laterali:





Da tener presente che, una volta presa la mano, non è un’operazione particolarmente lunga e complicata.
Il problema più grosso non è dove disporre i pannelli bensì come sostenerli, ma con un minimo d’inventiva è possibile aggirare l’ostacolo.
Alcuni suggerimenti.
Un consistente aiuto può essere fornito dalla “terza mano”, piccolo attrezzo composto da una base generalmente in ghisa alla quale è agganciato un braccio snodato ai cui estremi vi sono due pinze tipo "caimano" snodate anch'esse; al centro una lente d'ingrandimento.
Serve in elettronica per posizionare correttamente due componenti da saldare.
Una volta rimossa la lente, è utilissima per agganciare i pannelli.
Nastro adesivo, colla ciano-acrilica, bacchette di legno o ferri da calza, fil di ferro, pinze e morsetti sono di fondamentale importanza nella dotazione di serie di uno still-lifer.
Per chi ha buona propensione per il bricolages, è relativamente semplice costruire un braccio articolato e modulare utilizzando barre di ferro, o meglio d’alluminio (più leggero e malleabile), agganciato ad una base di ferro o di ghisa, con elementi che possono essere acquistati presso un negozio ben fornito di ferramenta, come ad esempio:


Una serie di barre d’alluminio collegate tra loro da viti e “farfalle” interponendo una rondella di materiale sintetico (nylon) atta a limitare lo scorrimento.


Uno snodo con attacco alla base di ferro.


Una pinza agganciata all’altro capo del braccio snodato.

Un sistema che permette, tra l’altro, di aggiungere o togliere sezioni di braccio in modo che possa essere alto quanto serve.

In commercio, tuttavia, esistono alcuni accessori che hanno uno scopo analogo.
Si tratta di bracci flessibili equipaggiati con una piccola pinzetta ed affrancati ad una base dal costo relativamente accessibile oppure set professionali di bracci snodati dalla precisione e versatilità straordinaria dal costo, però, proibitivo.


Come ultima considerazione, vorrei analizzare l’ombra.
In generale, è notevolmente più gradevole un’ombra proiettata verso l’osservatore…



...piuttosto che un'ombra che se ne va verso il fondo...



Ogni fonte di luce proietta un’ombra. Utilizzando più fonti di luce sarà difficile non avere ombre multiple, sempre fastidiose e difficilmente eliminabili.
L’uso di una sola fonte di luce principale consente un maggior controllo dell’unica ombra sul piano d’appoggio.


I pannelli riflettenti utilizzati sono i coperchi delle vaschette alimentari d’alluminio.
La loro efficienza e duttilità sono – per quanto riguarda la mia esperienza – ciò che di meglio si possa sperare di trovare. Anche in ambito professionale.
Quella descritta, è solo una delle possibili applicazioni.
Anzi, due: la possibilità di illuminare, in modo però più creativo ed interessante, un oggetto e la creazione di sfumature di luce.
Un’altra possibilità, a volte determinante ai fini della qualità di un’immagine, è quella di produrre profili luminosi che disegnano i bordi dell’oggetto fotografato, solitamente nelle zone in ombra.
Questi accessori, inoltre, trovano applicazione anche nei ritratti in studio.

Grazie per l'attenzione.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
orso59
utente attivo


Iscritto: 07 Nov 2007
Messaggi: 1054
Località: Vignola (MO)

MessaggioInviato: Mar 28 Ott, 2008 10:14 am    Oggetto: Rispondi con citazione

molto interessante, e veramente ben descritto e spiegato, complimenti e grazie per l'impegno profuso Smile
_________________
attrezzatura: Fuji S5600, lenti addizionali - Olympus E-520+14/42
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Shedar
utente attivo


Iscritto: 06 Dic 2007
Messaggi: 3653
Località: Amena

MessaggioInviato: Mar 28 Ott, 2008 10:29 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao Smile

Di che materiale è il limbo bianco?

_________________
Clicca qui' se cerchi manuali di ingranditori ed accessori da camera oscura. || Clicca qui' per un database di immagini fatte con lenti e corpi di vario genere e marca. || Qui' informazioni sulle carte fotografiche in produzione. ||
Qui'
se cerchi manuali di fotocamere o documentazione su accessori.||
Qui'
Per trovare i tempi di sviluppo di ogni pellicola con ogni rivelatore.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ludofox
utente


Iscritto: 09 Set 2005
Messaggi: 104
Località: Milano

MessaggioInviato: Mar 28 Ott, 2008 10:33 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Shedar ha scritto:
Ciao Smile
Di che materiale è il limbo bianco?


Formica bianca con finitura buccia d'arancia.
Viene venduto in fogli da 3,60 x 1,30 metri dai rivenditori di laminati plastici.
Me lo faccio tagliare a 2 metri cosicché mi rimane un foglio più grande ed uno un po' più piccolo.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
_Nico_
utente attivo


Iscritto: 14 Set 2005
Messaggi: 6649

MessaggioInviato: Mar 28 Ott, 2008 11:04 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ludo, è sempre un piacere leggere un tuo articolo, chiarissimo, ricco d'esempi e dei bei tuoi disegni. Smile
Molto lieto di questo tuo intervento, che ho messo subito tra i memo. Smile

_________________
È possibile cambiare il mondo. Basta conservare lo scontrino.
Portfolio Flickr · Flickriver · Locus solus (il mio blogghetto))
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Teo76
utente attivo


Iscritto: 23 Ago 2004
Messaggi: 4814
Località: Torino

MessaggioInviato: Lun 24 Nov, 2008 10:23 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie mille Ludo... sei sempre "illuminante" Smile

segnato nei preferiti Ok!

_________________
Matteo www.matteonobili.com
Sono ottimista: un giorno la Terra servirà a concimare un pianeta lontano [Altan]
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Diego Attene
utente attivo


Iscritto: 22 Ott 2006
Messaggi: 2479
Località: Oristano

MessaggioInviato: Lun 24 Nov, 2008 11:47 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Notevole Ludo... Si si

Un grazie anche da parte mia... Smile
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
baldo
nuovo utente


Iscritto: 27 Dic 2008
Messaggi: 6

MessaggioInviato: Sab 27 Dic, 2008 9:52 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ottimi consigli!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Mike2000
utente


Iscritto: 24 Apr 2009
Messaggi: 222
Località: Roma-Siena

MessaggioInviato: Gio 06 Ago, 2009 10:26 am    Oggetto: Rispondi con citazione

anche se dopo più di un anno, grazie anche da parte mia. Un tutorial dettagliato e molto utile soprattutto per il lato bricolage.
_________________
Canon Professional ID:502952MB
Visita Il Mio Sito
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
carlo.515
utente


Iscritto: 23 Mgg 2007
Messaggi: 229
Località: Vicenza

MessaggioInviato: Mer 07 Lug, 2010 2:50 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie e complimenti!
Che bel tutorial!
Vorrei chiederti un informazione: che tipo di luce principale utilizzi per illuminare la scena?
Ciao!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
swattolo
nuovo utente


Iscritto: 09 Set 2010
Messaggi: 33

MessaggioInviato: Sab 11 Set, 2010 12:08 am    Oggetto: Rispondi con citazione

In pratica la luce viene riflessa e proiettata tramite i panelli riflettenti ?
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Teo76
utente attivo


Iscritto: 23 Ago 2004
Messaggi: 4814
Località: Torino

MessaggioInviato: Lun 13 Set, 2010 7:32 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Di solito c'è almeno una luce principale (un faretto da cantiere, un flash off-camera, insomma una qualsiasi fonte luminosa) e i pannelli servono per creare schermature, luci d'accento o riempimenti riflettendo la luce principale.

Ciao

_________________
Matteo www.matteonobili.com
Sono ottimista: un giorno la Terra servirà a concimare un pianeta lontano [Altan]
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Ritratto, Studio, Fashion & Glamour: la tecnica e le idee Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Pag. 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi