photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Votazione - Free4U
Iiniziativa: Critica al buio
Sfogliando le photogallery: Mauroq
Contest - Gli oggetti quotidiani
photo4ustory una foto dal passato ...
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine

Sfruttare la PDC - ESPEDIENTI DI BASE
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Tecniche di ripresa
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
Francesco Catalano
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2004
Messaggi: 13772
Località: Benevento - ex Ancona - Bari

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 10:53 am    Oggetto: Sfruttare la PDC - ESPEDIENTI DI BASE Rispondi con citazione

Sfruttare la PDC – ESPEDIENTI DI BASE

Visto quanto detto nel tutorial sulla PDC
http://www.photo4u.it/viewtopic.php?t=28189

vediamo come sfruttare a nostro favore questo difetto visivo del nostro occhio

Nei ritratti e nei primi piani

In questi casi risulta utile avere una pdc bassa che ci garantisce uno sfocato dello sfondo in modo da porre maggiormente in risalto il soggetto in primo piano e al tempo stesso eliminare parte degli oggetti di sfondo che distrarrebbero l’attenzione dal soggetto della foto.

COME FARE ?

a) prire il più possibile il diaframma
b) utilizzare un obiettivo con lunghezza focale sufficientemente alta ( “generalmente” 85mm o 105mm)
c) mantenere bassa la distanza fra noi e il soggetto ripreso (potrebbe essere interessante posizionarsi alla minima distanza di messa fuoco ma dipende dalla lunghezza focale che utilizziamo e dal tipo di inquadratura che intendiamo effettuare)

Mingus ha scritto:
Consiglio anche, nel caso di ritratti, oltre che cercare di "minimizzare" la distanza fra il fotografo e il soggetto (come scritto da Dottmistero), anche di "massimizzare" la distanza tra soggetto e sfondo.

Con le compatte questo ulteriore accorgimento diventa ancor più importante per la loro ridotta lunghezza focale.



Nelle riprese paesaggistiche e panoramiche

In questi casi risulta utile avere una pdc alta che ci garantisce una ottimale definizione dello sfondo e una resa cromatica migliore

COME FARE ?

a) chiudere il più possibile il diaframma (compatibilmente con le condizione di luce e la luminosità del nostro obiettivo)
b) ricordare che la lunghezza focale dell’obiettivo comporta una diversa prospettiva finale nella foto (effetto di schiacciamento dei piani con un teleobiettivo)
c) la distanza fra noi e il soggetto e chiaramente di non facile controllo J

Nelle riprese di soggetti molto piccoli (macrofotografia)

In questi casi l’effetto della pdc potrebbe avere minor rilievo ma quello che più interessa e ottenere la massima definizione del dettaglio e la miglior saturazione possibile dei colori.
Sto trattando qui anche questo caso perché come nei precedenti assume notevole rilievo la scelta del diaframma e ciò che potrebbe a prima vista sembrare strano è proprio che la scelta da fare e inversa rispetto a quella per i ritratti.
Infatti per ottenere i migliori risultati bisogna chiudere il più possibile il diaframma e anche se questo ci riduce l’isolamento del soggetto dallo sfondo visto le ridotte dimensioni dell’ambiente inquadrato questo effetto e quasi irrilevante.
Caso particolare può essere quello di inquadrature macro non troppo spinte di fiori dove può risultare interessante cercare un compromesso fra la definizione del fiore e la riduzione della pdc (quindi aprire leggermente il diaframma) al fine di ottenere una composizione in cui lo stesso si isoli dallo sfondo. Bisogna precisare che un effetti simile potrebbe essere ottenuto in determinate condizioni anche chiudendo molto il diaframma fino al limite che crea uno sfondo molto scuro pur mantenendo definito il fiore.

alf67 ha scritto:
Partendo dal tutorial del Doc volevo solo precisare che in macro e utilizzando un flash TTL si usa chiudere molto i diaframmi per ottenere pdc (che a rr elevati è sempre minima) e sottoesporre lo sfondo.

_________________
AMORE mio riempivi tutta la mia vita ... te ne sei andata per sempre ....... che culo così almeno ora ho un po di spazio per la mia roba visto che lo pago io l'affitto !!!


Ultima modifica effettuata da Francesco Catalano il Mer 20 Apr, 2005 8:51 am, modificato 4 volte in totale
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Alessandro Frione
utente attivo


Iscritto: 01 Set 2004
Messaggi: 4872
Località: Genova

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 11:00 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Solo una piccola precisazione al tuo interessante tutorial: nelle riprese macro lo sfondo si chiude con diaframmi piccoli e tempi brevi usando il flash. Altrimenti avremo una sottoesposizione generale.

Ciao

Alessandro

_________________
La mia foto della settimana


PaP, VaV
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
silvershadow
utente attivo


Iscritto: 17 Mar 2005
Messaggi: 3090
Località: Zurigo, Roma, Parma

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 11:01 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie delle precisazioni
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Simone1181
utente attivo


Iscritto: 27 Ago 2004
Messaggi: 1672

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 2:34 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

alf67,
solo un informazione da perfetto ignorante in materia. Tu dici che per fare macro dovrei usare il diaframma più chiuso possibile e di conseguenza utilizzare il flash; ho capito bene?
Ma, avendo io una macchina che mi da la possibilità di regolare manualmente tutte le funzioni, come devo impostare il flash per evitare che poi mi sovraesponga il fiore?
Cioè, nel caso io fotografassi un fiore giallo (sul balcone mia madre ha piantato questi) io chiudo il più possibile il diaframma e poi come regolo il flash? se lo tengo normale non mi viene tutta la foto totalmente sovraesposta?
Posseggo una Canon s1 is se può esserti utile.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Francesco Catalano
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2004
Messaggi: 13772
Località: Benevento - ex Ancona - Bari

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 2:47 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ti dirò io riesco scattare con diaframmi abbastanza chiusi e senza usare il flash (che odio particolarmete LOL )

sarà perchè l'unica Pallonaro cosa buona della mia macchina è la luminosità dell'obiettivo ?

ma forse ho capito cosa intendi ..... ti riferisci alla chiusura del diaframma per ottenere lo sfondo scuro nelle macro Imbarazzato mea culpa mi era sfuggito il dettaglio Imbarazzato Imbarazzato

_________________
AMORE mio riempivi tutta la mia vita ... te ne sei andata per sempre ....... che culo così almeno ora ho un po di spazio per la mia roba visto che lo pago io l'affitto !!!


Ultima modifica effettuata da Francesco Catalano il Mar 19 Apr, 2005 2:51 pm, modificato 1 volta in totale
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Jesus
utente attivo


Iscritto: 09 Set 2004
Messaggi: 973

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 2:50 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

cmq e' meglio non usare diaframmi troppo chiusi per le foto paesaggistiche perche' si perde in definizione... massimo f/8 e f/11 secondo me
_________________
- viaggiareinbici.com - Vendi le tue foto su shutterstock.com
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Francesco Catalano
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2004
Messaggi: 13772
Località: Benevento - ex Ancona - Bari

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 2:54 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Jesus ha scritto:
cmq e' meglio non usare diaframmi troppo chiusi per le foto paesaggistiche perche' si perde in definizione... massimo f/8 e f/11 secondo me


DottMister ha scritto:
a) chiudere il più possibile il diaframma (compatibilmente con le condizione di luce e la luminosità del nostro obiettivo)


ho preferito non dare valori numeri dei diaframmi perchè fortemente influenzati dal tipo di macchina

sulla mia f/8 è la massima chiusura del diaframma Mandrillo

_________________
AMORE mio riempivi tutta la mia vita ... te ne sei andata per sempre ....... che culo così almeno ora ho un po di spazio per la mia roba visto che lo pago io l'affitto !!!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Jesus
utente attivo


Iscritto: 09 Set 2004
Messaggi: 973

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 2:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

beh certo, io mi riferivo agli obiettivi per reflex o telemetro dove sia arriva a 22 e oltre ^^
_________________
- viaggiareinbici.com - Vendi le tue foto su shutterstock.com
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Francesco Catalano
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2004
Messaggi: 13772
Località: Benevento - ex Ancona - Bari

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 3:05 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

il mondo è vario ed è utile dare indicazioni che siano valide idpendentemente dallo strumento usato
_________________
AMORE mio riempivi tutta la mia vita ... te ne sei andata per sempre ....... che culo così almeno ora ho un po di spazio per la mia roba visto che lo pago io l'affitto !!!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Alessandro Frione
utente attivo


Iscritto: 01 Set 2004
Messaggi: 4872
Località: Genova

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 3:24 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Mi sa che ho creato un pò di confusione.
Partendo dal tutorial del Doc volevo solo precisare che in macro e utilizzando un flash TTL si usa chiudere molto i diaframmi per ottenere pdc (che a rr elevati è sempre minima) e sottoesporre lo sfondo.

per Simone
Con flash ad impostazione manuale la cosa è ardua, occorre fare un pò di calcoletti muniti di tabelle delle distanze. E' un pò complicato da spiegare.
Se ti appassiona la macro comunque ti consiglio qualche buon libro dove puoi trovare in dettaglio tutte le tecniche di ripresa.

Ciao

Alessandro

_________________
La mia foto della settimana


PaP, VaV
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
mingus
utente attivo


Iscritto: 12 Apr 2005
Messaggi: 3989

MessaggioInviato: Mar 19 Apr, 2005 7:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Consiglio anche, nel caso di ritratti, oltre che cercare di "minimizzare" la distanza fra il fotografo e il soggetto (come scritto da Dottmistero), anche di "massimizzare" la distanza tra soggetto e sfondo.

Con le compatte questo ulteriore accorgimento diventa ancor più importante per la loro ridotta lunghezza focale.

Ciao
Andre Ciao

_________________
mingus
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Francesco Catalano
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2004
Messaggi: 13772
Località: Benevento - ex Ancona - Bari

MessaggioInviato: Mer 20 Apr, 2005 8:12 am    Oggetto: Rispondi con citazione

mingus ha scritto:
Consiglio anche, nel caso di ritratti, oltre che cercare di "minimizzare" la distanza fra il fotografo e il soggetto (come scritto da Dottmistero), anche di "massimizzare" la distanza tra soggetto e sfondo.

Con le compatte questo ulteriore accorgimento diventa ancor più importante per la loro ridotta lunghezza focale.

Ciao
Andre Ciao


GIUSTISSIMO !!!

_________________
AMORE mio riempivi tutta la mia vita ... te ne sei andata per sempre ....... che culo così almeno ora ho un po di spazio per la mia roba visto che lo pago io l'affitto !!!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
rugort
utente


Iscritto: 07 Nov 2004
Messaggi: 172

MessaggioInviato: Mer 01 Feb, 2006 10:46 am    Oggetto: Rispondi con citazione

dopo aver letto con interesse il vostro articolo ho trovato questo calcolatore di pdc ...ceh magari aiuta a rendersi ancora più conto dell'importanza della pdc stessa:
http://www.zanahoria.net/doffy.htm
Wink

_________________
Concluso felicemente con : nooaminoparty; valter; buscetta67, Kead, Davideddu, Cingommo63 e altri Smile
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11573
Località: Bologna

MessaggioInviato: Dom 18 Giu, 2006 11:44 am    Oggetto: Aggiungerei due parole sull'iperfocale Rispondi con citazione

Molto utile questo tutorial.
Se posso permettermi, aggiungerei un'illustrazione del concetto di iperfocale e del suo uso. Dal momento che in molte situazioni di ripresa (penso al paesaggio ad esempio) può rappresentare una grande risorsa nell'uso ottimale della PDC.
Ho visto che di iperfocale si parla nel tutorial "messa a fuoco" ma, se ho ben letto, si danno per scontate le nozioni base.

_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11573
Località: Bologna

MessaggioInviato: Dom 18 Giu, 2006 11:46 am    Oggetto: Oppss... Rispondi con citazione

Ho trovato il riferimento all'iperfocale.... come non detto...
Smile

_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
mingus
utente attivo


Iscritto: 12 Apr 2005
Messaggi: 3989

MessaggioInviato: Dom 18 Giu, 2006 1:35 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Secondo voi, tra le mille funzioni (molte delle quali inutili) che offrono le dSLR di oggi, non si potrebbe avere una funzione che, rilevata la lunghezza focale dell'obiettivo montato e del diaframma selezionato, permette alla amcchina di focheggiare sull'iperfocale? (Niente di trascendentale, direi). Visto che ora, per vari motivi, non si può più fare affidamento sulle "tacchette" delle vecchie ottiche MF, io la troverei una funzione estremamente utile. Ora quando fotografo cercando il massimo della pdc e senza poter usare l'iperfocale, so che "perderò" di sicuro parte della pdc che potrei avere (usando l'iperfocale, per l'appunto) e questo mi da un fastidio pazzesco Smile

Ciao
ANdrea

_________________
mingus
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
WillCoyote1976
utente attivo


Iscritto: 30 Dic 2005
Messaggi: 857
Località: Torino

MessaggioInviato: Dom 18 Giu, 2006 2:53 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Mah, Mingus, io ho risolto scaricando sul PocketPC un freeware che mi fa il calcolo della pdc...se devo studiare a fondo uno scatto...allora uso il PocketPC per fare due ragionamenti. Contiene i preset per un sacco di macchine foto digitali (per impostare il circolo di confusione)

CiauX

_________________
Luca
KM7D + Minolta 50 F1.7 + Minolta 17-35 F2.8-4 D + Tokina ATX PRO 280 28-80 F2.8 + Sigma 70-300 F4-5.6 APO DG SuperMacroII + Sistema Cokin (Polarizzatore + IR) + Metz 50 MZ5 + Olympus C5050Z + Kiev88 + Volna 80/2.8 EX S9500
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
mingus
utente attivo


Iscritto: 12 Apr 2005
Messaggi: 3989

MessaggioInviato: Dom 18 Giu, 2006 3:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

WillCoyote1976 ha scritto:
Mah, Mingus, io ho risolto scaricando sul PocketPC un freeware che mi fa il calcolo della pdc...se devo studiare a fondo uno scatto...allora uso il PocketPC per fare due ragionamenti. Contiene i preset per un sacco di macchine foto digitali (per impostare il circolo di confusione)

CiauX

Beh, ammetterai però che è tutt'altro che comodo. Oltretutto, l'iperfocale io la uso soprattutto in foto "non ragionate" (vedi street). E' vero che farsi un bigliettino con scritte le 10 iperfocali che usi di più non costa nulla, ma costerebbe ancora di meno far focheggiare la macchina a quella distanza in automatico... in fondo con gli obiettivi mf mai nessuno si doveva scrivere le iperfocali da qualche parte.

Andrea

_________________
mingus
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
PietroF
utente attivo


Iscritto: 15 Apr 2005
Messaggi: 5207
Località: Palermo

MessaggioInviato: Dom 18 Giu, 2006 3:33 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

concordo con mingus.... sarebbe una funzione più che utile..... invece della priorità alla pdc (che fa schifo Very Happy), e a tutti i programmi ridicoli
_________________
"This is not Vietnam. This is bowling. There are rules."
Le mie foto sono qui
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
pacult
utente


Iscritto: 14 Mgg 2006
Messaggi: 202
Località: Brescia

MessaggioInviato: Sab 29 Lug, 2006 11:30 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Un altro bel programmino per calcolare la pdc si trova qui:
http://www.dofmaster.com/dofjs.html

si può anche scaricare il programma e stamparsi dei grafici con varie lunghezze focali e aperture di diaframma... un bel programmino, da provare!

_________________
Marco
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Tecniche di ripresa Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pag. 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi