photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
Votazione - Free4U
photo4ustory una foto dal passato ...
Contest - Gli oggetti quotidiani
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
Sfogliando le photogallery: Mauroq

Esposizione d40.

 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Nikon
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
ninja77
utente attivo


Iscritto: 24 Nov 2006
Messaggi: 1215

MessaggioInviato: Lun 28 Gen, 2008 7:31 pm    Oggetto: Esposizione d40. Rispondi con citazione

Ho notato che spesso il Matrix sovraespone.Facendomi un giro su Flickr ho trovato questo:
http://www.flickr.com/groups/d40nikon/discuss/72157603546633154/
ed effettivamente le foto di molti membri sono scattate a -0.7.
Dalle mie prove sembra che anche usando la ponderata centrale invece del Matrix,la macchina esponga correttamente.
Voi cosa ne pensate?Come vi comportate?
Grazie.

_________________
Nikon D7000,,af-s 70-300 vr,af-s 50 1.4 G,af-s 35 1.8 dx,af-s 12-24 f/4 G,sb-900.
Fuji s5600
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
Cosimo M.
utente attivo


Iscritto: 03 Gen 2007
Messaggi: 4347
Località: Molfetta (Ba)

MessaggioInviato: Lun 28 Gen, 2008 8:30 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Pensa te che a me invece tende a sottoesporre....
Forse è diversamente tarato l'esposimetro della mia, ma se dovessi regolarlo in base alle dicerie dei vari forum, starei a lamentarmi di foto buie e magari rumorose e dare la colpa alla fotocamera che è difettosa.

_________________
Cosimo Marino - La mia galleria su Flickr
"Avere una fotocamera non significa essere un fotografo"
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Yellow Lemon
utente


Iscritto: 26 Dic 2007
Messaggi: 234
Località: Zurigo

MessaggioInviato: Lun 28 Gen, 2008 9:02 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Al massimo una leggera sottoesposizione. Sovraesposte proprio no Mah
_________________
Venite a trovarmi su Momoland
oppure su Facebook
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
gianluca.frare
utente


Iscritto: 01 Gen 2008
Messaggi: 466
Località: Nervesa (TREVISO)

MessaggioInviato: Mar 29 Gen, 2008 2:14 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ops... post sbagliato
_________________
D80 | 18-70 | 35G-50D-85D 1.8 | 70-300VR | SB800 | YNG 560 - 565
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
renpasa
utente attivo


Iscritto: 19 Feb 2005
Messaggi: 2227
Località: Sospirolo (BL)

MessaggioInviato: Mer 30 Gen, 2008 6:41 pm    Oggetto: Re: Esposizione d40. Rispondi con citazione

ninja77 ha scritto:
Ho notato che spesso il Matrix sovraespone.Facendomi un giro su Flickr ho trovato questo:
http://www.flickr.com/groups/d40nikon/discuss/72157603546633154/
ed effettivamente le foto di molti membri sono scattate a -0.7.
Dalle mie prove sembra che anche usando la ponderata centrale invece del Matrix,la macchina esponga correttamente.
Voi cosa ne pensate?Come vi comportate?
Grazie.


La mia D40 decisamente sovraespone (ma non è giusto dire così) in matrix ma solo a determinate condizioni o meglio per quel che ho potuto notare, una condizione, e cioè la presenza di un'unica ampia area chiarissima (cielo bianco) che risulterrà fortemente sovraesposta, mentre tutto il resto risulterà esposto correttamente. Più giusto sarebbe stato "bilanciare di più". In questa situazione io uso la misurazione ponderata al centro e se necessario la spot.
In due occasioni ho avuto anche un errato bilanciamento del colore, nei primissimi scatti, poi questo problema non si è mai più verificato, tutt'altro.
Mi riferico al bilanciamento di giornio con pieno sole. Due foto evevano una chiara dominante azzurra corretta automaticamente con camera raw.
Ciao Renato

_________________
http://www.pbase.com/ferrania
I vostri suggerimenti saranno immensamente graditi così come le critiche. Grazie
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Dario-182
utente attivo


Iscritto: 12 Feb 2006
Messaggi: 601
Località: Mascali (CT)

MessaggioInviato: Mer 30 Gen, 2008 7:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Anche la D40 ha lo stesso sistema Matrix della D80?
_________________
Fuji S5600 + Nikon D80
Tamron 17/50 2,8 + Sigma 10-20 + Nikkor 55-200 VR + Nikkor 50 1,8 + SB800 + SB600
Il mio viaggio in Cina - Quello in Thailandia
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Dario-182
utente attivo


Iscritto: 12 Feb 2006
Messaggi: 601
Località: Mascali (CT)

MessaggioInviato: Mer 30 Gen, 2008 7:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

doppio
_________________
Fuji S5600 + Nikon D80
Tamron 17/50 2,8 + Sigma 10-20 + Nikkor 55-200 VR + Nikkor 50 1,8 + SB800 + SB600
Il mio viaggio in Cina - Quello in Thailandia
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Kanango
utente attivo


Iscritto: 11 Ott 2006
Messaggi: 1469
Località: Eorzea

MessaggioInviato: Mer 30 Gen, 2008 9:11 pm    Oggetto: Re: Esposizione d40. Rispondi con citazione

renpasa ha scritto:
La mia D40 decisamente sovraespone (ma non è giusto dire così) in matrix ma solo a determinate condizioni o meglio per quel che ho potuto notare, una condizione, e cioè la presenza di un'unica ampia area chiarissima (cielo bianco) che risulterrà fortemente sovraesposta, mentre tutto il resto risulterà esposto correttamente. Più giusto sarebbe stato "bilanciare di più". In questa situazione io uso la misurazione ponderata al centro e se necessario la spot.


Se funge come l'esposimetro della D80, e direi di si da come la descrivete, posso portare la mia piccola esperienza. In pratica, mi pare, che l'area di messa a fuoco abbia un peso consistente nel calcolo dell'esposizione, e ciò è evidente quando ci sono grandi contrasti tra luci ed ombre e, guardacaso, quando si va a puntare proprio una zona in ombra (o che comunque abbia una differenza consistente di luminosità con la zona più luminosa). Se, per esempio, voglio fotografare una scena che comprende parti scure (per esempio un albero in ombra) e parti molto illuminate (un bel cielo terso a mezzogiorno) e il mio punto di messa a fuoco si trova sull'albero, il matrix tende a compensare. Giustamente pensa... oh... se stai puntando l'albero per me si tratta del soggetto principale, quindi lo vorrai ben illuminato, o no? Purtroppo, se il contrasto tra albero e cielo è troppo elevato, le alte luci vanno a farsi friggere. E' un problema? Per molti sì, a quanto pare. Per me si tratta solo di capire come funziona il sistema, e regolarsi di conseguenza. Se, per tornare all'esempio di prima, voglio preservare il mio bel cielo terso, cosa faccio? Punto velocemente l'area di messa a fuoco sul cielo, blocco l'esposizione, compongo e scatto... tutto utilizzando il tanto bistrattato matrix.

Poi se voglio divertirmi davvero passo da priorità di diaframmi a manuale e metto l'esposimetro in spot... ma questo è un altro discorso. Smile
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
renpasa
utente attivo


Iscritto: 19 Feb 2005
Messaggi: 2227
Località: Sospirolo (BL)

MessaggioInviato: Mer 30 Gen, 2008 10:18 pm    Oggetto: Re: Esposizione d40. Rispondi con citazione

Kanango ha scritto:
renpasa ha scritto:
La mia D40 decisamente sovraespone (ma non è giusto dire così) in matrix ma solo a determinate condizioni o meglio per quel che ho potuto notare, una condizione, e cioè la presenza di un'unica ampia area chiarissima (cielo bianco) che risulterrà fortemente sovraesposta, mentre tutto il resto risulterà esposto correttamente. Più giusto sarebbe stato "bilanciare di più". In questa situazione io uso la misurazione ponderata al centro e se necessario la spot.


Se funge come l'esposimetro della D80, e direi di si da come la descrivete, posso portare la mia piccola esperienza. In pratica, mi pare, che l'area di messa a fuoco abbia un peso consistente nel calcolo dell'esposizione, e ciò è evidente quando ci sono grandi contrasti tra luci ed ombre e, guardacaso, quando si va a puntare proprio una zona in ombra (o che comunque abbia una differenza consistente di luminosità con la zona più luminosa). Se, per esempio, voglio fotografare una scena che comprende parti scure (per esempio un albero in ombra) e parti molto illuminate (un bel cielo terso a mezzogiorno) e il mio punto di messa a fuoco si trova sull'albero, il matrix tende a compensare. Giustamente pensa... oh... se stai puntando l'albero per me si tratta del soggetto principale, quindi lo vorrai ben illuminato, o no? Purtroppo, se il contrasto tra albero e cielo è troppo elevato, le alte luci vanno a farsi friggere. E' un problema? Per molti sì, a quanto pare. Per me si tratta solo di capire come funziona il sistema, e regolarsi di conseguenza. Se, per tornare all'esempio di prima, voglio preservare il mio bel cielo terso, cosa faccio? Punto velocemente l'area di messa a fuoco sul cielo, blocco l'esposizione, compongo e scatto... tutto utilizzando il tanto bistrattato matrix.

Poi se voglio divertirmi davvero passo da priorità di diaframmi a manuale e metto l'esposimetro in spot... ma questo è un altro discorso. Smile


Ma nessuno bistratta nulla, si è cercato solo di risolvere il problema di un utente! Tu con la tua spiegazione ci sei riuscito in pieno ed hai fatto capire anche a me il motivo di un certo funzionamento. Che poi sia giusto o no che sia così, e cioè che venga tenuto conto dell'area di messa a fuoco è fortemente soggetivo, ma è così ed è bene saper perché e come correggere.
Grazie renato

_________________
http://www.pbase.com/ferrania
I vostri suggerimenti saranno immensamente graditi così come le critiche. Grazie
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Cosimo M.
utente attivo


Iscritto: 03 Gen 2007
Messaggi: 4347
Località: Molfetta (Ba)

MessaggioInviato: Gio 31 Gen, 2008 1:38 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Chiarisco qualche ambiguità.
Quando ho scritto che la mia d40 tende alla sottoesposizione mi riferivo alla misurazione media al centro.
Ho notato infatti che anche piccole aree molto luminose, influenzano molto la lettura esposimetrica.
Suppongo sia una scelta progettuale per proteggere le alte luci, visto che sulla d70 molti si lamentavano di questo problema.
Che in realtà non è di esposizione ma di latitudine di posa.

Con il matrix non ha senso parlare di comportamenti tendenziali dell'esposimetro.
Infatti qualunque sistema di misurazione a matrice confronta lo schema di distribuzione della luminosità con il suo database, cercando di indovinare il tipo di scena inquadrata e quindi quale sia l'elemento da considerarsi soggetto.
Applicherà quindi variazioni di esposizione conseguenti.
Che quindi saranno molto diverse a seconda dei diversi casi.

E quindi ovvio che se il matrix identifica il soggetto in una zona in ombra, imposterà un aumento di esposizione. Ma se non è riuscito a indovinare i pensieri del fotografo, la foto sarà sovraesposta.

Io sono una di quelle persone che preferisce non usarlo.
In base a quello che vedo nel centro del mirino ho un'idea piuttosto precisa di quello che devo compensare con la media centrale.
Mentre non posso indovinare l'"opinione" del matrix.

Riguardo ai cieli bruciati e dintorni.
Il sensore della d40 ha una latitudine di posa non elevatissima.
Se la differenza di luminosità è molto alta, non esisterà magia dell'esposimetro che possa darci dettagli sia nelle alte luci che nelle ombre. Anzi una esposizione perfettamente mediata darà contemporaneamente luci bruciate e ombre chiuse.
La soluzione è quella che ho imparato 15annni fa con le diapositive.
Si deve scegliere se salvare le alte luci o le ombre.
In alternativa pensare ad un hdr o - come faccio io diverse volte - evitare proprio di premere il pulsante di scatto.

Peccato sulle reflex manchi l'istogramma pre-scatto.
Sulla Fuji 6500 mi ha consentito esposizioni perfette nelle situazioni più difficili.

_________________
Cosimo Marino - La mia galleria su Flickr
"Avere una fotocamera non significa essere un fotografo"
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Kanango
utente attivo


Iscritto: 11 Ott 2006
Messaggi: 1469
Località: Eorzea

MessaggioInviato: Gio 31 Gen, 2008 8:11 am    Oggetto: Re: Esposizione d40. Rispondi con citazione

renpasa ha scritto:
Ma nessuno bistratta nulla, si è cercato solo di risolvere il problema di un utente! Tu con la tua spiegazione ci sei riuscito in pieno ed hai fatto capire anche a me il motivo di un certo funzionamento. Che poi sia giusto o no che sia così, e cioè che venga tenuto conto dell'area di messa a fuoco è fortemente soggetivo, ma è così ed è bene saper perché e come correggere.
Grazie renato


Scusa Renato... Triste Ma non mi riferivo a nessuno qua dentro. Mi riferivo più che altro ai fiotti di messaggi che si leggono in giro per i forum che danno il matrix della D80 difettoso. Che poi alla fine sarà pure così ma, secondo me, si tratta solo ed esclusivamente di scelta progettuale. Alla fine ho quotato te giusto per ricollegarmi al discorso. E devo dire che hai ragione... la cosa è molto soggettivo... devo dire che io mi ci trovo bene. Ma non ho mai avuto altre Nikon digitali in passato, per cui non so come si comportava il matrix con altre macchine.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
renpasa
utente attivo


Iscritto: 19 Feb 2005
Messaggi: 2227
Località: Sospirolo (BL)

MessaggioInviato: Gio 31 Gen, 2008 2:12 pm    Oggetto: Re: Esposizione d40. Rispondi con citazione

Kanango ha scritto:
renpasa ha scritto:
Ma nessuno bistratta nulla, si è cercato solo di risolvere il problema di un utente! Tu con la tua spiegazione ci sei riuscito in pieno ed hai fatto capire anche a me il motivo di un certo funzionamento. Che poi sia giusto o no che sia così, e cioè che venga tenuto conto dell'area di messa a fuoco è fortemente soggetivo, ma è così ed è bene saper perché e come correggere.
Grazie renato


Scusa Renato... Triste Ma non mi riferivo a nessuno qua dentro. Mi riferivo più che altro ai fiotti di messaggi che si leggono in giro per i forum che danno il matrix della D80 difettoso. Che poi alla fine sarà pure così ma, secondo me, si tratta solo ed esclusivamente di scelta progettuale. Alla fine ho quotato te giusto per ricollegarmi al discorso. E devo dire che hai ragione... la cosa è molto soggettivo... devo dire che io mi ci trovo bene. Ma non ho mai avuto altre Nikon digitali in passato, per cui non so come si comportava il matrix con altre macchine.


Scusa di cosa scusa? Hai completamente ragione ed io intendevo sottolinearlo. A volte noi tendiamo a dire che qualcosa non funziona bene solo perché non funziona come vorremmo noi. L'esempio pratico è che per me il mio PC va benissimo, per mia moglie sarebbe da cambiare tutti i giorni......
Ciao Renato

_________________
http://www.pbase.com/ferrania
I vostri suggerimenti saranno immensamente graditi così come le critiche. Grazie
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
NOCTILUX
utente attivo


Iscritto: 13 Lug 2007
Messaggi: 1229
Località: Vicenza

MessaggioInviato: Gio 31 Gen, 2008 7:23 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Citazione:
non ho mai avuto altre Nikon digitali in passato, per cui non so come si comportava il matrix con altre macchine.

Malissimo, ecco come si comportava, e parlo di macchine del calibro di F4 o F100 (quest'ultima ad esempio sovraesponeva di brutto)! Quando ti andava bene era perché l'enorme tolleranza alle alte luci della pellicola (negativo) compensava talvolta anche grossolani errori di valutazione del matrix (in scene ad alto contrasto di luci ed ombre rimane tuttora inaffidabile), cosa che invece nessun sensore di oggi riesce a fare: ecco perché ritengo migliore l'esposizione conservativa in regime di spot, ancora meglio delle medie effettuate con misurazioni spot multiple... ne esce talvolta una media empirica, ma sempre meglio di un matrix che non ti permette di portarti a casa lo scatto... Poi, volendo parlare di esposizione, la reflex resterà sempre uno strumento imperfetto, perché calcola la luce riflessa anziché quella incidente, ma del resto per soggetti molto lontani non puoi fare come in studio, dove vai a calcolare la luce incidente con un esposimetro stand-alone (talvolta vanno in palla pure quelli, per amore di verità questo va detto)... Comunque lo spot montato sulle digitali porta ad ottimi risultati, ma è anche chiaro che valutare l'area di un fotogramma con un grandangolo estremo e con un teleobiettivo non è la stessa cosa...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ninja77
utente attivo


Iscritto: 24 Nov 2006
Messaggi: 1215

MessaggioInviato: Ven 01 Feb, 2008 5:05 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Quindi nella maggiro parte dei casi dovrebbe andare bene lo Spot?O la ponderata centrale?Quando l'una e quando l'altra?Grazie.
_________________
Nikon D7000,,af-s 70-300 vr,af-s 50 1.4 G,af-s 35 1.8 dx,af-s 12-24 f/4 G,sb-900.
Fuji s5600
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
renpasa
utente attivo


Iscritto: 19 Feb 2005
Messaggi: 2227
Località: Sospirolo (BL)

MessaggioInviato: Ven 01 Feb, 2008 7:44 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ninja77 ha scritto:
Quindi nella maggiro parte dei casi dovrebbe andare bene lo Spot?O la ponderata centrale?Quando l'una e quando l'altra?Grazie.


Nella maggior parte dei casi dovrebbe andare bene il Matrix. In alternativa ed in casi dove il Matrix falirebbe va bene la ponderata centrale, la misurazione spot è un po' più complicata da gestire edda usare specie per chi non ha un po' d'esperienza.
Quanto sopra prendile come guide linea di massima, poi ognuno fa le sue scelte ed impara a metterle in pratica magari piano piano.
Ciao Renato

_________________
http://www.pbase.com/ferrania
I vostri suggerimenti saranno immensamente graditi così come le critiche. Grazie
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Marco TS
utente attivo


Iscritto: 10 Nov 2006
Messaggi: 2428
Località: Trieste

MessaggioInviato: Ven 01 Feb, 2008 10:48 pm    Oggetto: Re: Esposizione d40. Rispondi con citazione

Kanango ha scritto:

Se funge come l'esposimetro della D80, e direi di si da come la descrivete, posso portare la mia piccola esperienza. In pratica, mi pare, che l'area di messa a fuoco abbia un peso consistente nel calcolo dell'esposizione, e ciò è evidente quando ci sono grandi contrasti tra luci ed ombre e, guardacaso, quando si va a puntare proprio una zona in ombra (o che comunque abbia una differenza consistente di luminosità con la zona più luminosa).


Esatto, è la caratteristica dell'esposimetro della D80 quando lavora in matrix. Non so se si ripeta sulle altre con pari sensore, di certo succede anche sulla mia D50 e quindi presumo anche sulla d40. Se hai un panorama e metti a fuoco sull'ombra il cielo è sparato, se metti sul cielo l'ombra è chiusa, anche se le due cose stanno vicinissime. Basta saperlo e regolarsi di conseguenza con la compensazione. Fa parte del bagaglio di conoscenze che si deve maturare per avere padronanza dell'oggetto. Secondo me non è un difetto, è impossibile che il matrix sostituisca un HDR a posteriori... bisogna usarla bene.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Nikon Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Pag. 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi