photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
Sfogliando le photogallery: Mauroq
photo4ustory una foto dal passato ...
Votazione - Il Caffè
Contest - Free4U
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Contest - W la Scuola
Le interviste di photo4u.it! - 5 min. con Arnaldo
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine

Crisi da locale
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Paesaggio e Architettura: la tecnica e le idee
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
nasopazzo
nuovo utente


Iscritto: 08 Dic 2007
Messaggi: 26
Località: Palermo

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2009 2:57 pm    Oggetto: Crisi da locale Rispondi con citazione

Mi è stato chiesto da un amico di fare delle foto al suo locale da pubblicare sul web.
Il locale, è un wine bar-pizzeria, ha 3 colori fondamentalmente: giallo, rosso porpora e il marrone legno del soffitto e degli arredi. Le luci sono quasi unicamente sui muri gialli e sono dei faretti alogeni a cilindro (quasi tutti). Sugli angoli ci sono paraspigoli in acciaio
Premetto anche che il locale di per se non è molto luminoso e ho dovuto cercare un compromesso per non sottoesporre eccessivamente capre e cavoli. Ma la crisi è stata inevitabile.
Ho scattato con luce ambiente ma sinceramente non sono per nulla soddisfatto dei risultati in quanto ho perso su tutte le foto le zone dove sono posizionati i faretti.
Vi allego uno dei tanti scatti dove ho sottoesposto volutamente ma le zone di alte luci bruciate ci sono ugualmente e una dove ho cercato il giusto equilibrio... cercato non trovato Crying or Very sad
Cercasi consigli..... Rolling Eyes
Ciao
Mario
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11566
Località: Bologna

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2009 3:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Hai provato più scatti sul cavalletto con diverse esposizioni, da fondere successivamente?
_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
nasopazzo
nuovo utente


Iscritto: 08 Dic 2007
Messaggi: 26
Località: Palermo

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2009 3:15 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

AleZan ha scritto:
Hai provato più scatti sul cavalletto con diverse esposizioni, da fondere successivamente?

Si ma anche sottoesponendo, come nella foto allegata, già perdo le luci. Ovviamente poi mi trovo nella condizione di aumentare l'esposizione e perdo le alte luci.
Inizio a pensare che qua il vero problema è limitare i danni.
Come dovrei fonderle in pp?
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11566
Località: Bologna

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2009 3:42 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Appunto. Il tuo problema è l'eccesso di gamma dinamica. C'è troppa differenza nel livello di illuminazione tra le zone vicine ai punti luce e il resto della sala.

Se metti la camera sul cavalletto puoi fare tre esposizioni: per le luci più forti, per la media della sala e un'altra intermedia tra le due.

Poi devi fonderle in pp ad esempio usando l'apposita funzione di Photoshop per creare immagini HDR.

_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Shedar
utente attivo


Iscritto: 06 Dic 2007
Messaggi: 3653
Località: Amena

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2009 4:24 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

nasopazzo ha scritto:

Inizio a pensare che qua il vero problema è limitare i danni.



Nno nno!

Come ti han gia' detto ....torna nel locale, piazza la macchina sul cavalletto e di ogni scena fai una serie di esposizioni (1 secondo, 2 secondi ....10 secondi ...) fin quando tutte le zone saranno ben esposte in almeno una foto (le alte luci nella posa di 1 secondo ....le basse luci nella foto da 10 ecc. ecc.)

Poi con un programma di fotoritocco le sovrapponi .....facendo emergere di ogni foto solo la zona con la giusta esposizione.

_________________
Clicca qui' se cerchi manuali di ingranditori ed accessori da camera oscura. || Clicca qui' per un database di immagini fatte con lenti e corpi di vario genere e marca. || Qui' informazioni sulle carte fotografiche in produzione. ||
Qui'
se cerchi manuali di fotocamere o documentazione su accessori.||
Qui'
Per trovare i tempi di sviluppo di ogni pellicola con ogni rivelatore.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Teo76
utente attivo


Iscritto: 23 Ago 2004
Messaggi: 4814
Località: Torino

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2009 7:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

se oltre alle luci presenti nell'immagine ce ne sono altre che illuminano la scena prova anche ad accendere le luci nell'inquadratura per un attimo, un vecchio truchetto che in molte situazioni funziona egregiamente Wink
_________________
Matteo www.matteonobili.com
Sono ottimista: un giorno la Terra servirà a concimare un pianeta lontano [Altan]
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
nasopazzo
nuovo utente


Iscritto: 08 Dic 2007
Messaggi: 26
Località: Palermo

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2009 8:55 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie a tutti per i consigli Ave
Ora, solo dopo averli letti, capisco che mi sono complicato la vita da solo convincendomi del fatto che dovevo cercare un'esposizione impossibile in un unico scatto e alla fine li ho persi quasi tutti Rolling Eyes
Però che la macchina doveva stare sul cavalletto me lo sono ricordato Very Happy
Appena posso, ma penso che non potrò prima di 2 settimane, torno nel locale e me lo faccio per benino Diabolico
Poichè non sono molto pratico della tecnica dell'HDR c'è qualche link interessante che potete segnalarmi?
Grazie davvero di cuore
Ciao
Mario
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11566
Località: Bologna

MessaggioInviato: Dom 04 Gen, 2009 9:49 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Cito tre cose dai tanti thread su questo tema:
http://www.photo4u.it/viewtopic.php?p=2915576#2915576
http://www.photo4u.it/viewtopic.php?p=1560167#1560167
http://www.naturescapes.net/072006/rh0706_1.htm

Ricordati di scattare in RAW e di correggere meglio la temperatura colore (le pietre a vista sulle arcate mi sembrano troppo gialle.


ciao

_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Lun 05 Gen, 2009 12:08 am    Oggetto: Rispondi con citazione

...se posso, lascia perdere l'HDR. La prima va benissimo com'è, al massimo chiudi un mezzo stop. Nessun mezzo artificiale, neanche la tanto declamata pellicola, può coprire quella gamma dinamica, e, incidentalmente, neanche il nostro occhio: in quella sala noi vedremmo a colori le lampade, come nella foto 2, e in bianconero le zone in ombra. L'HDR nel 99% dei casi fa cag@re, e quando è applicato correttamente dà una immagine artificiosissima e fredda. Puoi provare a sparare tutti i flash che hai ALL'INDIETRO, e a scattare a "flash lento" (più o meno con i tempi e diaframmi della 2a foto per cominciare, e poi calando prima gli ISO e poi chiudendo il diaframma e se non basta accorciando i tempi): hai bisogno di una luce diffusissima che abbassi il contrasto ma non copra gli effetti delle lampade sul muro (preziosi) e che non cambi la temperatura calda delle alogene, quindi "spara" su un muro giallo.

Alberto

PS se sei di Milano vengo ad aiutarti, mi accontento di ua capricciosa e una Coca light Very Happy
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11566
Località: Bologna

MessaggioInviato: Lun 05 Gen, 2009 11:52 am    Oggetto: Rispondi con citazione

In effetti la soluzione di Alberto centrata sulla ripresa e non sull'editing è certamente valida.
Puoi provare entrambe le strade.


ciao

_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Francesco Catalano
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2004
Messaggi: 13772
Località: Benevento - ex Ancona - Bari

MessaggioInviato: Lun 05 Gen, 2009 11:59 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
Puoi provare a sparare tutti i flash che hai ALL'INDIETRO, e a scattare a "flash lento" (più o meno con i tempi e diaframmi della 2a foto per cominciare, e poi calando prima gli ISO e poi chiudendo il diaframma e se non basta accorciando i tempi): hai bisogno di una luce diffusissima che abbassi il contrasto ma non copra gli effetti delle lampade sul muro (preziosi) e che non cambi la temperatura calda delle alogene, quindi "spara" su un muro giallo.

Alberto




ecco ora mi sento più tranquillo a confessare la mia colpa Imbarazzato

in un albergo ho usato il flash in una situazione simile, sparato di rimbalzo a soffitto ma rivolto con la testa all'indietro per evitare infiltrazioni dirette di luce, ISO alti e flash sottoesposto, mi serviva solo per dare un po di luice diffusa nell'ambiente ma non volevo perdere i colori originali

P.S. poi mi sono accorto che in un foto si vede un pezzo di soffitto bianco (illuminato dal flash insomma) riflesso nel vetro del balcone Ops in compenso nei vari specchi sparsi tra armadi e parete sono riuscito a non farlo entrare nelle altre foto quindi più che soddisfatto Smile

_________________
AMORE mio riempivi tutta la mia vita ... te ne sei andata per sempre ....... che culo così almeno ora ho un po di spazio per la mia roba visto che lo pago io l'affitto !!!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Teo76
utente attivo


Iscritto: 23 Ago 2004
Messaggi: 4814
Località: Torino

MessaggioInviato: Lun 05 Gen, 2009 12:07 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Segui il consiglio di Alberto e non dimenticare gli interruttori, come ti ho detto io Wink
_________________
Matteo www.matteonobili.com
Sono ottimista: un giorno la Terra servirà a concimare un pianeta lontano [Altan]
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Francesco Catalano
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2004
Messaggi: 13772
Località: Benevento - ex Ancona - Bari

MessaggioInviato: Lun 05 Gen, 2009 12:28 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

e controlla di avere la fotocamera in bolla Mandrillo
_________________
AMORE mio riempivi tutta la mia vita ... te ne sei andata per sempre ....... che culo così almeno ora ho un po di spazio per la mia roba visto che lo pago io l'affitto !!!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
nasopazzo
nuovo utente


Iscritto: 08 Dic 2007
Messaggi: 26
Località: Palermo

MessaggioInviato: Lun 05 Gen, 2009 6:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
...se posso, lascia perdere l'HDR. La prima va benissimo com'è, al massimo chiudi un mezzo stop. Nessun mezzo artificiale, neanche la tanto declamata pellicola, può coprire quella gamma dinamica, e, incidentalmente, neanche il nostro occhio: in quella sala noi vedremmo a colori le lampade, come nella foto 2, e in bianconero le zone in ombra. L'HDR nel 99% dei casi fa cag@re, e quando è applicato correttamente dà una immagine artificiosissima e fredda. Puoi provare a sparare tutti i flash che hai ALL'INDIETRO, e a scattare a "flash lento" (più o meno con i tempi e diaframmi della 2a foto per cominciare, e poi calando prima gli ISO e poi chiudendo il diaframma e se non basta accorciando i tempi): hai bisogno di una luce diffusissima che abbassi il contrasto ma non copra gli effetti delle lampade sul muro (preziosi) e che non cambi la temperatura calda delle alogene, quindi "spara" su un muro giallo.

Alberto

PS se sei di Milano vengo ad aiutarti, mi accontento di ua capricciosa e una Coca light Very Happy

Interessantissima Ave Ne farò sicuramente tesoro.
In effetti avevo fatto un paio di prove anche con il flash (ho un SB-600), vedi foto allegata, però sparato a soffitto e con il diffusore. Vedendo che in tutti i casi "perdevo" le lampade e avevo dei riflessi sulle sedie mi sono bloccato e sono andato solo su luce ambiente. L'idea di spararlo sul muro giallo proprio non mi era venuta.
Devo provare assolutamente anche con gli interruttori di Teo Wink
In tutti i casi quando ci riandrò proverò sia con il flash sia con l'HDR (che non ho mai provato e tanto vale fare un test a che ci sono).
Chiedo venia per le pietre delle arcate che in effetti sono un pò malaticce di fegato Very Happy ma non ho corretto nessuna impostazione del nef originale. Li ho soltanto compressi per inserirli nel post.
Francesco ho già messo la livella nella borsa Very Happy
Grazie davvero a tutti per i vostri suggerimenti che mi stanno facendo lavorare di più il mio lento cervelletto.
Mario

P.S. Per Alberto: io il tuo aiuto lo gradirei davvero... ehm ehm sono della prov di Palermo... va lo stesso bene una capricciosa e una coca light? Very Happy
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Lun 05 Gen, 2009 8:20 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

nasopazzo ha scritto:
...P.S. Per Alberto: io il tuo aiuto lo gradirei davvero... ehm ehm sono della prov di Palermo... va lo stesso bene una capricciosa e una coca light? Very Happy

...no hay problemo. Quello è il mio compenso. Aereo e hotel sono spese, e sono a parte... Pallonaro

Alberto

PS ricorda che non devi mettere il diffusore sul/sui flash E' IL MURO che diventa un diffusore. Semmai le alette per evitare fuoriuscite di luce non controllate. Io uso un bank senza i diffusori attaccati...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
nasopazzo
nuovo utente


Iscritto: 08 Dic 2007
Messaggi: 26
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mar 06 Gen, 2009 1:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
...no hay problemo. Quello è il mio compenso. Aereo e hotel sono spese, e sono a parte... Pallonaro

Alberto

PS ricorda che non devi mettere il diffusore sul/sui flash E' IL MURO che diventa un diffusore. Semmai le alette per evitare fuoriuscite di luce non controllate. Io uso un bank senza i diffusori attaccati...

Surprised alle spese non avevo pensato proprio, mi sa che dovrò chiedere un corposo compenso al mio amico Mr. Green
Sparando il flash sul muro il diffusore non lo metto del resto il giallo del muro dovrebbe "addolcire" il lampo. Ma le alette le devo creare in pratica. Con cartoncino bianco o con qualcosa tipo domopak (anche se mi sa che avrei una luce forse troppo dura)?
Mario
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
Anonimo.
non più registrato


Iscritto: 14 Gen 2006
Messaggi: 6687

MessaggioInviato: Mar 06 Gen, 2009 1:52 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

[quote="nasopazzo]... Con cartoncino bianco o con qualcosa tipo domopak (anche se mi sa che avrei una luce forse troppo dura)?
Mario[/quote]
...nessuna luce dura se usi il muro, la ammorbidisce lui. Soluzione rapida, autoportante ed economica: imbutone di cartoncino bianco. Tocco di fighettitudine: cartoncino nero fuori e bianco dentro (doppio foglio, in realtà)

Alberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
nasopazzo
nuovo utente


Iscritto: 08 Dic 2007
Messaggi: 26
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mar 06 Gen, 2009 2:30 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Alberto Nencioni ha scritto:
......nessuna luce dura se usi il muro, la ammorbidisce lui. Soluzione rapida, autoportante ed economica: imbutone di cartoncino bianco. Tocco di fighettitudine: cartoncino nero fuori e bianco dentro (doppio foglio, in realtà)

Alberto

Alberto Ave mi vado a procurare l'occorrente già domani e mi creo un bell'imbutone nero di fuori e bianco dentro. Sarò un figone da paura
Grazie davvero di cuore stava diventando una sfida tra me e sto maledetto locale Te sparo!
Quando vado a fotografare ovviamente posto i risultati... ma passeranno almeno 2 settimane Triste
Ciao
Mario
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
Shedar
utente attivo


Iscritto: 06 Dic 2007
Messaggi: 3653
Località: Amena

MessaggioInviato: Mar 06 Gen, 2009 3:16 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Solo un appunto ....io non mi riferivo all' HDR automatico .....ma solo al far emergere A MANO, giocando ad esempio sui livelli di photoshop, le parti interessanti di ogni fotogramma avendo prima incollato ogni scatto su un livello diverso. Questa soluzione è quella che garantisce il massimo controllo sul risultato anche usando luci di una sola temperatura colore (ad esempio solo quelle presenti in sala)....potendo anche scegliere di non bilanciare il bianco perfettamente per mantenere l'atmosfera della sala.

Ad esempio la prima foto a me piace ......ma se avesse avuto un altro paio di esposizioni con le luci non bruciate avrebbe potuto integrarle in modo efficace......conservando anche il dettaglio sui faretti.

_________________
Clicca qui' se cerchi manuali di ingranditori ed accessori da camera oscura. || Clicca qui' per un database di immagini fatte con lenti e corpi di vario genere e marca. || Qui' informazioni sulle carte fotografiche in produzione. ||
Qui'
se cerchi manuali di fotocamere o documentazione su accessori.||
Qui'
Per trovare i tempi di sviluppo di ogni pellicola con ogni rivelatore.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
nasopazzo
nuovo utente


Iscritto: 08 Dic 2007
Messaggi: 26
Località: Palermo

MessaggioInviato: Mar 06 Gen, 2009 3:32 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Shedar ha scritto:
Solo un appunto ....io non mi riferivo all' HDR automatico .....ma solo al far emergere A MANO, giocando ad esempio sui livelli di photoshop, le parti interessanti di ogni fotogramma avendo prima incollato ogni scatto su un livello diverso. Questa soluzione è quella che garantisce il massimo controllo sul risultato anche usando luci di una sola temperatura colore (ad esempio solo quelle presenti in sala)....potendo anche scegliere di non bilanciare il bianco perfettamente per mantenere l'atmosfera della sala.

Ad esempio la prima foto a me piace ......ma se avesse avuto un altro paio di esposizioni con le luci non bruciate avrebbe potuto integrarle in modo efficace......conservando anche il dettaglio sui faretti.

Questa è una soluzione che tenterò di provare quando ritorno a fotografare... una volta che ci sono voglio poter fare quanti più esperimenti possibili. Wink
Infatti questa per me sarà un'occasione per prendere confidenza con questo genere di lavori in pp che molto raramente faccio.
Grazie mille
Mario

_________________
Mario
Sarò sempre fedele alla mia piccola e indifesa D300... finchè otturatore non ci separi...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Paesaggio e Architettura: la tecnica e le idee Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a 1, 2  Successivo
Pag. 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi