photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
Contest - Free4U
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
Contest - Il Caffè
Sfogliando le photogallery: Mauroq
photo4ustory una foto dal passato ...
Le interviste di photo4u.it! - 5 min. con Arnaldo
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it

Rumore e sovraesposizione
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Canon
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
framilo
utente attivo


Iscritto: 14 Giu 2004
Messaggi: 1047
Località: Siracusa

MessaggioInviato: Sab 20 Set, 2008 9:29 pm    Oggetto: Rumore e sovraesposizione Rispondi con citazione

Volevo raccontare la mia esperienza, per i meno esperti come me.
Fino a ieri in interni scattavo a 400ISO max 800ISO per avere il meno rumore possibile. Leggendo di altri che dicono che sono buoni anche gli scatti fatti a 1600 ISO mi sono sempre domandato quale magia facessero alle foto per essere accettabili senza usare net image e quant'altro.
Gli scatti mi venivano sempre leggermente sottoesposti (risaputo che canon sottoespone) e poi con DPP convertendo il RAW aumentavo l'esposizione con fuoriuscita di altro rumore.
In questi giorni ho scoperto la funzione EV che non avevo mai usato.
Mi sono reso conto che sovraesponendo in interni di +2/3EV o +1EV gli scatti non solo vengono bene esposti senza necessità di regolare l'esposizione col DPP ma addirittura mi vengono molto più puliti, al punto che uno scatto sovraesposto a 1200 ISO può contenere meno rumore di uno a 0EV fatto a 800 ISO.
Se qualche esperto vuole dare qualche consiglio riguardo la regolazione deglli EV, in quali circostanze e di quanto...etc. sarebbe gradito credo ad una buona fetta di forumisti. Smile
La fotocamera è la 30D.

_________________
30D + 18-55 IS + 55-250 IS + 580EX (ho posseduto: Sigma 500 DG Super; Sigma 18-125; Sigma 18-50 f/2.8; Sigma 70-300 APO; Tamron 18-200; Canon 17-85 IS; Canon 70-300 IS; Canon 18-55 II; Canon 50 f/1.8; Canon 24-105L;)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
marklevi
utente attivo


Iscritto: 12 Apr 2005
Messaggi: 22913

MessaggioInviato: Sab 20 Set, 2008 9:39 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

beh meglio tardi che mai... Very Happy

non so,.. io mi trovo a regolare la compensazione dell'esposizione ad ogni scatto... raro che mi trovi in una situazione di scena tipo grigiomedio...

per il resto il tuo ragionamento è corretto.. meglio uno scatto corretto già in fase di ripresa..

_________________
Smile
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
framilo
utente attivo


Iscritto: 14 Giu 2004
Messaggi: 1047
Località: Siracusa

MessaggioInviato: Sab 20 Set, 2008 9:51 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

non avevo mai prestato attenzione alla regolazione degli EV forse per pigrizia, non si finisce mai di imparare, la curiosità mi è sorta proprio perchè tu hai detto in un'altra discussione che gli scatti a 1600 ISO sono buoni per la stampa.
In effetti ho fatto degli scatti a 1600 ISO niente male Ok!

_________________
30D + 18-55 IS + 55-250 IS + 580EX (ho posseduto: Sigma 500 DG Super; Sigma 18-125; Sigma 18-50 f/2.8; Sigma 70-300 APO; Tamron 18-200; Canon 17-85 IS; Canon 70-300 IS; Canon 18-55 II; Canon 50 f/1.8; Canon 24-105L;)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ander75it
utente attivo


Iscritto: 27 Lug 2005
Messaggi: 6387
Località: Genova

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 12:39 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ad alti ISO c'è più rumore nelle zone d'ombra, quindi se sovraesponi leggermente senza bruciare avrai meno rumore. Ben fatto! Ok!
_________________
Ander | Canon 5D+3L | Liguria@Photo4u | Lenti per niubbi
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
_Nico_
utente attivo


Iscritto: 14 Set 2005
Messaggi: 6649

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 1:51 am    Oggetto: Rispondi con citazione

È un po' la scoperta dell'acqua calda... Smile
Io l'ho scoperta un paio d'anni fa circa. Prima di tale data avevo sempre sentito suggerire di sottoesporre, e così facevo anch'io. Da quando ho scoperto che conviene fare il contrario le cose vanno molto meglio. Smile

Un file chiaro, leggermente sovraesposto, non solo ha meno grana ma è anche meglio lavorabile, è più duttile d'uno sottoesposto, in cui il trattamento facilmente esuma grana...

Il limite è ovviamente quello della bruciatura delle alte luci, ma se si lavora il file in post produzione, la sovraesposizione è la cosa migliore nel digitale (e anche nel bn in pellicola, secondo me). Nel mondo angloamericano si chiama "esporre a destra" (il riferimento è all'istogramma).

_________________
È possibile cambiare il mondo. Basta conservare lo scontrino.
Portfolio Flickr · Flickriver · Locus solus (il mio blogghetto))
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
EnricoP
utente attivo


Iscritto: 05 Mar 2006
Messaggi: 703
Località: Grosseto

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 2:18 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Scusate la mia ignoranza..
Secondo me non ha alcun senso fare questa pratica, anche per il fatto che tu sei costretto ad udare una alta sensibilità, per ridurre il tempo di scatto.. se sovraesponi vuol dire che il tempo di scatto ti è sufficente e allora tanto vale che abbassi gli iso...
Oltretutto adottando questa pratica rischi di bruciare le alte luci e poi tutti i sensori del mondo, ad alti iso hanno comunque una gamma dinamica inferiore...


Ultima modifica effettuata da EnricoP il Dom 21 Set, 2008 2:27 am, modificato 1 volta in totale
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
EnricoP
utente attivo


Iscritto: 05 Mar 2006
Messaggi: 703
Località: Grosseto

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 2:21 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Aggiungo.. in genere si usa la pratica opposta.. in pratica se hai una macchina che arriva solo a 1600 iso e tu per forza vuoi scattare a 3200 perché altrimenti rischi di fare una foto mossa, sottoesponi di 1 stop e poi sovraesponi in post... così è come se scatti a 3200 iso.. ed il tempo di scatto è dimezzato...

Ultima modifica effettuata da EnricoP il Dom 21 Set, 2008 2:30 am, modificato 1 volta in totale
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
framilo
utente attivo


Iscritto: 14 Giu 2004
Messaggi: 1047
Località: Siracusa

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 9:28 am    Oggetto: Rispondi con citazione

EnricoP ha scritto:
Scusate la mia ignoranza..
Secondo me non ha alcun senso fare questa pratica, anche per il fatto che tu sei costretto ad udare una alta sensibilità, per ridurre il tempo di scatto.. se sovraesponi vuol dire che il tempo di scatto ti è sufficente e allora tanto vale che abbassi gli iso...
Oltretutto adottando questa pratica rischi di bruciare le alte luci e poi tutti i sensori del mondo, ad alti iso hanno comunque una gamma dinamica inferiore...

dovrebbe essere così in realta ho potuto constatare che per esempio uno scatto a 800 iso e 0 EV mi dà un incarnato meno pulito di uno scatto fatto a 1200 iso e +2/3 EV, senza ovviamente esagerare e bruciare le pose. Per dimezzare il tempo di scatto bisogna sovraesporre di +1 EV, ma tra 0 e +1 ci sono anche 1/3 e 2/3 quindi il tempo di esposizione aumenta (nel senso che rallenta) progressivamente di 1/3 e 2/3 prima di dimezzarsi.
Si, è come aver scoperto l'acqua calda, ma credo che pochissimi usino questa tecnica che in effetti comincia a farti entrare nel campo professionale per quanto riguarda l'uso delle apparecchiature fotografiche.
E' chiaro che l'esperienza si fà in maniera progressiva, scoprendo via via nuove tecniche che ti avvicinano sempre più al campo professionale.
Segnalo che io personalmete sono solo un amatore che svolge tutt'altra attività che nulla ha a che vedere con la fotografia.
Il mio primo accostamento al mondo della fotografia risale all'età di 13 anni quando mio fratello in occasione del mio compleanno mi regalò una Diana F in plastica che utilizzava il negativo di 35mm.

_________________
30D + 18-55 IS + 55-250 IS + 580EX (ho posseduto: Sigma 500 DG Super; Sigma 18-125; Sigma 18-50 f/2.8; Sigma 70-300 APO; Tamron 18-200; Canon 17-85 IS; Canon 70-300 IS; Canon 18-55 II; Canon 50 f/1.8; Canon 24-105L;)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
texo
nuovo utente


Iscritto: 18 Giu 2007
Messaggi: 32

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 9:35 am    Oggetto: Rispondi con citazione

ma in interni dove ci sono molte zone d'ombra vuol dire che sarebbe meglio scattare a 1600iso +1ev piuttosto che a 800 iso e 0 ev???

..naturalmente se cio non va a bruciare le alte luci
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
framilo
utente attivo


Iscritto: 14 Giu 2004
Messaggi: 1047
Località: Siracusa

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 9:52 am    Oggetto: Rispondi con citazione

texo ha scritto:
ma in interni dove ci sono molte zone d'ombra vuol dire che sarebbe meglio scattare a 1600iso +1ev piuttosto che a 800 iso e 0 ev???

..naturalmente se cio non va a bruciare le alte luci

comincia a fare delle prove, smanetta e fai la tua esperienza, e poi inserisci quì i risultati, io ci stò ancora studiando.

_________________
30D + 18-55 IS + 55-250 IS + 580EX (ho posseduto: Sigma 500 DG Super; Sigma 18-125; Sigma 18-50 f/2.8; Sigma 70-300 APO; Tamron 18-200; Canon 17-85 IS; Canon 70-300 IS; Canon 18-55 II; Canon 50 f/1.8; Canon 24-105L;)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
frankie73
utente attivo


Iscritto: 25 Mar 2006
Messaggi: 1282
Località: Napoli

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 10:06 am    Oggetto: Rispondi con citazione

hai perfettamente ragione Ok!
per un fatto puramente matematico e di convesione analogico digitale, potrei sintetizzare che lo spazio colore delle luci è molto maggiore di quello delle ombre, quindi se immagazzini tutte le informazioni nelle luci alte e poi in postwork riporti tutto alla giusta esposizione, hai un numero di informazioni maggiori di quelle che ti serviranno, se invece fai il contrario avrai meno informazioni e quindi rumore.
A chi non crede, provate a fare due scatti sul cavalletto a +2EV e -2EV
quindi andate a guardarvi gli istogrammi: nel primo avrete un istogramma tutto a Dx e nel secondo tutto a Sx. Ora ribilanciate il tutto portando in entrambi i casi la vostra foto ad una corretta esposizione (0EV), se andate a guardare gli istorgrammi, saranno entrambi pieni, ma nel caso della foto che in origine era sottoesposta dovrebbe presentarsi un istogramma a "spina di pesce" ovvero con dei vuoti e dei pieni dovuto all'espansione di una zona che non ha molte informazioni.
Scusate se non sono stato chiaro, se volete vi posso postare degli esempi, ma non vorrei andare OT

_________________
Canon EOS 6d + C. 17-40 f/4 L + C. 24-105 f/4 IS L + C. 70-200 f/4 L + C. 85 f/1.8 USM + C. 50 f/1.4 USM + C. Speedlite 430ex II + C. Speedlite 90ex
- Le mie gallery: clicca qui x Flickr e qui x Picasa ; - Comincia ad usare SHUTTERSTOCK per le tue foto! -
- Le mie recensioni sulla LEGO qui -- Realizzo Siti Intenet di facile amministrazione, clicca qui --
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
EnricoP
utente attivo


Iscritto: 05 Mar 2006
Messaggi: 703
Località: Grosseto

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 10:11 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Nella 30D come la tua gli iso si possono cambiare a terzi di stop come l'esposizione, quindi puoi ottenere la stessa luminosità della foto giocando con gli iso e il tempo di scatto traslando entrambi, ricodtandosi che poi in post devi riaggiustare l'esposizione in modo digitale, altrimenti non ottieni la stessa luminosità della foto..
Se tu sovraesponendo in fase di scatto alzando contemporaneamente gli iso e successivamente sottoesponi in post, dici di aver ottenuto meno rumore.. vuol dire che che la 30D è tarata male dalla casa.. in pratica la Canon ha sbagliato la mappatura del processore.. questo lavoro che tu fai manualmente lo potrebbe fare benissimo la macchina fotografica cambiando la mappatura interna...

C'é da dire anche un'altra cosa.. i sensori ad alti iso scaldano più rapidamente, ed il rumore del sendore dipende anche dalla sua temperatura, più sono caldi e più rumore introducono... detto questo, a parità di tempo di scatto, aumentando gli iso introduci un ulteriore aggravante...

Se invece vuoi ridurre il rumore, a parità di iso, allora conviene trovare il limite di esposizione sovraesponendo lo scatto fino a che non arrivi al limite della bruciatura delle alte luci, controllando lo scatto sul monitor della macchina attivando la funzione che ti mostra le zone bruciate che di solito lampeggiano.. poi in post devi controesporre... in questo modo riduci il rumore... ma si torna sempre li.. aumentando l'esposizione aumenti il tempo di scatto, e allora tanto vale che non aumenti il tempo ma che abbassi gli iso..
Mi sembra una questione di lana caprina che si spiega pure male..
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
EnricoP
utente attivo


Iscritto: 05 Mar 2006
Messaggi: 703
Località: Grosseto

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 10:14 am    Oggetto: Rispondi con citazione

frankie73 ha scritto:
hai perfettamente ragione Ok!
per un fatto puramente matematico e di convesione analogico digitale, potrei sintetizzare che lo spazio colore delle luci è molto maggiore di quello delle ombre, quindi se immagazzini tutte le informazioni nelle luci alte e poi in postwork riporti tutto alla giusta esposizione, hai un numero di informazioni maggiori di quelle che ti serviranno, se invece fai il contrario avrai meno informazioni e quindi rumore.
A chi non crede, provate a fare due scatti sul cavalletto a +2EV e -2EV
quindi andate a guardarvi gli istogrammi: nel primo avrete un istogramma tutto a Dx e nel secondo tutto a Sx. Ora ribilanciate il tutto portando in entrambi i casi la vostra foto ad una corretta esposizione (0EV), se andate a guardare gli istorgrammi, saranno entrambi pieni, ma nel caso della foto che in origine era sottoesposta dovrebbe presentarsi un istogramma a "spina di pesce" ovvero con dei vuoti e dei pieni dovuto all'espansione di una zona che non ha molte informazioni.
Scusate se non sono stato chiaro, se volete vi posso postare degli esempi, ma non vorrei andare OT


Scusa Frankie ma hai tralasciato un piccolo particolare importante.. la prova la devi fare sottoesponendo e sovraesponendo ma a parità di tempo di esposizione, quindi devi variare gli iso... altrimenti hai fatto una prova che non vale nulla...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ander75it
utente attivo


Iscritto: 27 Lug 2005
Messaggi: 6387
Località: Genova

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 10:27 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Consiglio la lettura di questo articolo: http://www.luminous-landscape.com/tutorials/expose-right.shtml
Vecchiotto (si parla infatti di 5 stop di gamma dinamica quando le reflex di oggi ne danno ben di più), ma il concetto è sempre valido.
Raccomandato!

_________________
Ander | Canon 5D+3L | Liguria@Photo4u | Lenti per niubbi
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
EnricoP
utente attivo


Iscritto: 05 Mar 2006
Messaggi: 703
Località: Grosseto

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 10:48 am    Oggetto: Rispondi con citazione

C'è da dire che a quell'epoca c'erano macchine che introducevano rumore anche a 400 iso di giorno, parlano addirittura di foto fatte all'aperto.. quindi questa tecnica si riferisce più che altro ad abbassare il rumore fregandotene dei tempi di scatto..
Esticazzi.. bella forza, ma io uso alzare gli iso perché ho bisogno di scattare con tempi di scatto che in quel momento ritengo adeguati, se sovraespongo il tempo si allunga, e allora tanto vale abbassare gli iso..
Se poi per fare il raffinato hai il tempo per scattare e cercare il limite delle alte luci facendo scatti in sequenza, allora tanto vale mettere la macchina sul cacalletto e scattare a 100 iso utilizzando 10 o 20 secondi.. tanto di tempo a disposizione ne ho in abbondanza...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
mike1964
utente attivo


Iscritto: 09 Feb 2004
Messaggi: 22587
Località: Salerno

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 10:48 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Discorso fatto altre volte; l'esposizione a destra è ottima, soprattutto se effettuata in RAW (che ti permette di ovviare a eventuali bruciature) e soprattutto se puoi permetterti il lusso di poter scegliere se esporre a destra o a sinistra (nel senso che se la gamma dinamica della scena è abbastanza ristretta puoi anche scegliere; ma se di per se è già al limite del sensore o addirittura lo supera, c'è poco da fare... )

Ciao

_________________
[size=10]Pentax K100DS - Qualche vetro - Fuji S6500
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
EnricoP
utente attivo


Iscritto: 05 Mar 2006
Messaggi: 703
Località: Grosseto

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 10:52 am    Oggetto: Rispondi con citazione

mike1964 ha scritto:
Discorso fatto altre volte; l'esposizione a destra è ottima, soprattutto se effettuata in RAW (che ti permette di ovviare a eventuali bruciature) e soprattutto se puoi permetterti il lusso di poter scegliere se esporre a destra o a sinistra (nel senso che se la gamma dinamica della scena è abbastanza ristretta puoi anche scegliere; ma se di per se è già al limite del sensore o addirittura lo supera, c'è poco da fare... )

Ciao

Quoto!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
_Nico_
utente attivo


Iscritto: 14 Set 2005
Messaggi: 6649

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 11:04 am    Oggetto: Rispondi con citazione

framilo ha scritto:
Si, è come aver scoperto l'acqua calda, ma credo che pochissimi usino questa tecnica che in effetti comincia a farti entrare nel campo professionale per quanto riguarda l'uso delle apparecchiature fotografiche.

Sì, e dicendo "l'ho scoperta un paio d'anni fa" non volevo certo fare "l'anziano": fotografo da parecchi anni, ci potevo arrivare molto prima. Invece sono arrivato tardi e non ci sono arrivato affatto da solo: ho dovuto leggere l'articolo di Luminous landscape e altri per scoprirla e sperimentarla.. Rolling Eyes

Credo la usino in pochi perché il fotoamatore medio vuole subito una foto satura, vivida, e con questo semplice sistema si ottengono risultati opposti... Wink

Non solo. Adesso che alcune fotocamere vengono impostate dalla fabbrica sostanzialmente con un'esposizione a destra, i possessori se ne lamentano... Wink

_________________
È possibile cambiare il mondo. Basta conservare lo scontrino.
Portfolio Flickr · Flickriver · Locus solus (il mio blogghetto))
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
imopen
utente attivo


Iscritto: 08 Ago 2005
Messaggi: 3159
Località: Milano (dalle Marche per Bologna diviso tre)

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 11:38 am    Oggetto: Rispondi con citazione

EnricoP ha scritto:
Scusate la mia ignoranza..
Secondo me non ha alcun senso fare questa pratica, anche per il fatto che tu sei costretto ad udare una alta sensibilità, per ridurre il tempo di scatto.. se sovraesponi vuol dire che il tempo di scatto ti è sufficente e allora tanto vale che abbassi gli iso...
Oltretutto adottando questa pratica rischi di bruciare le alte luci e poi tutti i sensori del mondo, ad alti iso hanno comunque una gamma dinamica inferiore...


ma quoto tutto!!

che senso ha sovraesporre di uno stop? Mah

tanto vale dimezzare gli iso no?!? Mah

la qualità dello scatto aumenta e senza correre il rischio di bruciare le luci alte! Rolling Eyes

_________________
Forse un mattino andando in un'aria di vetro, / arida, rivolgendomi vedrò compirsi il miracolo: / il nulla alle mie spalle, il vuoto dietro di me, / con un terrore di ubriaco. / Poi come s'uno schermo, s'accamperanno di gitto / alberi case colli per l'inganno consueto. / Ma sarà troppo tardi; ed io me n'andrò zitto / tra gli uomini che non si voltano, col mio segreto.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
xrr
non più registrato


Iscritto: 08 Apr 2006
Messaggi: 2209

MessaggioInviato: Dom 21 Set, 2008 11:40 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Tento di riassumere: Vengono sollevate 2 problematiche:

- migliorare la pulizia

- alzare la sensibilità (gli ISO).


per la prima "se puoi permetterti il lusso di poter scegliere ", utilissimo l'insegnamento di questo topic.

per la seconda non ha nessuna utilità, come dice EnricoP. AleZan era riuscito ad andare a 12800 ISO ed oltre e spiegava come in un topic di mesi fa, credo fosse con la tecnica del sottoesporre. Confermate?

_________________
Canon EOS 40D - EF-S 17-85 IS - Canon DIGITAL IXUS 80 IS - Monitor Professionale Lacie 22" - Monitor prosumer Asus LCD ad alti DPI
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Canon Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a 1, 2, 3, 4, 5  Successivo
Pag. 1 di 5

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi