photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Contest - Free4U Edizione Natale
Sfogliando le photogallery: Enrico Lorenzetti
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
photo4ustory una foto dal passato ...
Iiniziativa: Critica al buio

Obiettivo e ritratti - deformazioni viso....
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Ritratto, Studio, Fashion & Glamour: la tecnica e le idee
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
Granato
utente attivo


Iscritto: 15 Giu 2006
Messaggi: 9582
Località: Roma

MessaggioInviato: Lun 05 Mar, 2007 11:07 pm    Oggetto: Obiettivo e ritratti - deformazioni viso.... Rispondi con citazione

ciao a tutti!!

scrivo perchè volevo chiarire bene questa storia delle deformazioni del viso quando si fanno i ritratti...

queste deformazioni da che cosa derivano?? derivano dalla distorsione dell'ottica??

perchè ad esempio un ritratto fatto a 50mm col tamron 17-50 non viene come un ritratto fatto con un 50 fisso?

del resto avevo letto che per fare un ritratto con uno zoom è meglio allontanarsi un pò e zommare con l'obiettivo, piuttosto che stare vicino al soggetto zommando di meno...

tutto ciò dipende dalla distorsione che l'ottica ha a quella focale??

grazie mille Wink
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Scalper
utente


Iscritto: 25 Mgg 2006
Messaggi: 359

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 12:34 am    Oggetto: Rispondi con citazione

distorsione? deformazione del viso? Mah

posteresti due ritratti (stesso soggetto) fatti con i due obbiettivi a parità di focale e diaframma?

non conosco il tamron ma è impossibile che in un ritratto si notino problemi di distorsione

_________________
f/8 and be there? Mah f/90 and cross your fingers hoping the subject will be in focus and won't move too much during the exposure Prrrrrr
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
Granato
utente attivo


Iscritto: 15 Giu 2006
Messaggi: 9582
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 12:39 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Scalper ha scritto:
distorsione? deformazione del viso? Mah

posteresti due ritratti (stesso soggetto) fatti con i due obbiettivi a parità di focale e diaframma?

non conosco il tamron ma è impossibile che in un ritratto si notino problemi di distorsione


distorsione o problemi di prospettiva....non so.....appunto chiedo....ma non è una cosa infondata.... Wink
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Scalper
utente


Iscritto: 25 Mgg 2006
Messaggi: 359

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 1:28 am    Oggetto: Rispondi con citazione

se la distanza dal soggetto resta invariata la prospettiva resta esattamente identica indipendentemente dall'obbiettivo utilizzato Wink
_________________
f/8 and be there? Mah f/90 and cross your fingers hoping the subject will be in focus and won't move too much during the exposure Prrrrrr
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
mico1964
utente attivo


Iscritto: 14 Mar 2006
Messaggi: 1496
Località: Pavia

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 2:32 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Il Tamron a 50 mm ha meno dell'1% di distorsione: come dice Scalper, è impossibile che questo causi una deformazione visibile di un viso.

O sono differenti le distanze di ripresa, oppure hai scattato con diaframmi diversi e la differente profondità di campo ti dà l'impressione di una diversa prospettiva.

Non riesco a pensare ad altre possibilità.

_________________
5D Mark III | 7D | E-M1 | E-P5 | X-T1 | X100S
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Granato
utente attivo


Iscritto: 15 Giu 2006
Messaggi: 9582
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 10:03 am    Oggetto: Rispondi con citazione

mico1964 ha scritto:
Il Tamron a 50 mm ha meno dell'1% di distorsione: come dice Scalper, è impossibile che questo causi una deformazione visibile di un viso.

O sono differenti le distanze di ripresa, oppure hai scattato con diaframmi diversi e la differente profondità di campo ti dà l'impressione di una diversa prospettiva.

Non riesco a pensare ad altre possibilità.


forse mi sono espresso male....

quel di cui parlo io è un dato di fatto....l'ho anche letto da qualche parte....

solo che non so come dire....

Triste


possibile che non ne sapete nulla di questa cosa che si bomba un pò il viso per qualche ragione? Rolling Eyes
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ilFra
utente


Iscritto: 25 Ago 2005
Messaggi: 392
Località: ardenno(SO)/milano

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 11:13 am    Oggetto: Rispondi con citazione

credo di avere capito a cosa ti riferisci, l'ho letto anche io sul manuale di fotografia...
Se non ricordo male è l'effetto per il quale per esempio una mano ripresa con un grandangolo (o era un tele?? Ops ) con un' inquadratura vicina risulta allungata eccessivamente mentre al contrario un naso risulta schiacciato...
in pausa pranzo vado a leggermi il pezzo sul manuale Ok!

_________________
"vorrei realizzare tutti i miei sogni meno uno...Bisogna sempre avere un sogno nella vita"
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Scalper
utente


Iscritto: 25 Mgg 2006
Messaggi: 359

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 11:40 am    Oggetto: Rispondi con citazione

technoZeuS ha scritto:
credo di avere capito a cosa ti riferisci, l'ho letto anche io sul manuale di fotografia...
Se non ricordo male è l'effetto per il quale per esempio una mano ripresa con un grandangolo (o era un tele?? Ops ) con un' inquadratura vicina risulta allungata eccessivamente mentre al contrario un naso risulta schiacciato...
in pausa pranzo vado a leggermi il pezzo sul manuale Ok!

quello è semplicemente il risultato della prospettiva
dipende solo ed esclusivamente dalla distanza dal soggetto, e non dalla focale utilizzata

_________________
f/8 and be there? Mah f/90 and cross your fingers hoping the subject will be in focus and won't move too much during the exposure Prrrrrr
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
Scalper
utente


Iscritto: 25 Mgg 2006
Messaggi: 359

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 11:42 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Granato ha scritto:
forse mi sono espresso male....

quel di cui parlo io è un dato di fatto....l'ho anche letto da qualche parte....

solo che non so come dire....

Triste


possibile che non ne sapete nulla di questa cosa che si bomba un pò il viso per qualche ragione? Rolling Eyes

visto che tanto scatti in digitale a fare due foto non ci metti niente, perchè non ce le posti così da aiutarci a capire qual'è il tuo problema? Smile

non devono essere particolarmente artistiche: abstano anche solo due rapidi scatti a un tuo amico/padre/figlio/ecc... mantenendo costanti lunghezza focale, distanza dal soggetto, ed apertura del diaframma

io sono convinto che i due scatti saranno indistinguibili

_________________
f/8 and be there? Mah f/90 and cross your fingers hoping the subject will be in focus and won't move too much during the exposure Prrrrrr
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
ilFra
utente


Iscritto: 25 Ago 2005
Messaggi: 392
Località: ardenno(SO)/milano

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 11:54 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Scalper ha scritto:
technoZeuS ha scritto:
credo di avere capito a cosa ti riferisci, l'ho letto anche io sul manuale di fotografia...
Se non ricordo male è l'effetto per il quale per esempio una mano ripresa con un grandangolo (o era un tele?? Ops ) con un' inquadratura vicina risulta allungata eccessivamente mentre al contrario un naso risulta schiacciato...
in pausa pranzo vado a leggermi il pezzo sul manuale Ok!

quello è semplicemente il risultato della prospettiva
dipende solo ed esclusivamente dalla distanza dal soggetto, e non dalla focale utilizzata

nono, ricordo che centrava anche la focale...inutile stia qui a parlare che non ricordo bene, dopo vi riporto il concetto Ops

_________________
"vorrei realizzare tutti i miei sogni meno uno...Bisogna sempre avere un sogno nella vita"
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Scalper
utente


Iscritto: 25 Mgg 2006
Messaggi: 359

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 12:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

technoZeuS ha scritto:
nono, ricordo che centrava anche la focale...inutile stia qui a parlare che non ricordo bene, dopo vi riporto il concetto Ops


Se mantieni invariata la distanza dal soggetto, la prospettiva è la stessa per qualsiasi focale.


_________________
f/8 and be there? Mah f/90 and cross your fingers hoping the subject will be in focus and won't move too much during the exposure Prrrrrr
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11592
Località: Bologna

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 12:48 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Scalper ha ragione, il punto è quello.

Altra prova che potresti fare con le due focali dell'esempio è quella di variare la distanza di ripresa in modo che la prima pila rimanga sempre della stessa dimensione nella foto a 18mm. e in quella a 70 mm.
Poi nel confronto fra i due test si capisce la differenza.
Ritornando al ritratto, se pensi che la prima pila possa essere la "punta del naso" e la seconda "un orecchio" riesci ad immaginare cosa succede fotografando un viso con un grandangolo da vicino.

ciao

_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
ilFra
utente


Iscritto: 25 Ago 2005
Messaggi: 392
Località: ardenno(SO)/milano

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 2:06 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

mi sono riletto il pezzo...
parla della "distorsione" degli ultragrandangolari quando si riprendono i soggetti in primo piano da minima distanza. C'è l'esempio di un viso di una modella con il naso enorme rispetto al resto del viso, in sostanza sono deformate le proporzioni (non per colpa della qualità dell'obiettivo).
Credo che granato si riferisse a questo.
Per chi è interessato è la guida di Edgecohe a pag 45

_________________
"vorrei realizzare tutti i miei sogni meno uno...Bisogna sempre avere un sogno nella vita"
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Scalper
utente


Iscritto: 25 Mgg 2006
Messaggi: 359

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 2:14 pm    Oggetto: Re: Obiettivo e ritratti - deformazioni viso.... Rispondi con citazione

lo stesso identico tipo di distorsione ce l'hai se dalla stessa distanza usi un teleobbiettivo



in ogni caso
Granato ha scritto:
perchè ad esempio un ritratto fatto a 50mm col tamron 17-50 non viene come un ritratto fatto con un 50 fisso?

_________________
f/8 and be there? Mah f/90 and cross your fingers hoping the subject will be in focus and won't move too much during the exposure Prrrrrr
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
ilFra
utente


Iscritto: 25 Ago 2005
Messaggi: 392
Località: ardenno(SO)/milano

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 2:18 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

sì sì, ma io ho capito che lui intendesse:

Granato ha scritto:
possibile che non ne sapete nulla di questa cosa che si bomba un pò il viso per qualche ragione? Rolling Eyes



Direi che conviene aspettare che granato ci dia altre delucidazioni Ops

_________________
"vorrei realizzare tutti i miei sogni meno uno...Bisogna sempre avere un sogno nella vita"
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Imaginars
nuovo utente


Iscritto: 06 Mar 2007
Messaggi: 9

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 2:51 pm    Oggetto: PEr quel poco che so... Rispondi con citazione

i fotografi profesisonisti utilizzano per il ritratto ottiche comprese tra gli 85mm e i 135mm sul formato 24x36 (il rullino normale, tanto per capirci)

Questo perché anche il 50 mm da una leggera distorsione se il ritratto è in primo piano o primissimo piano o close up.

Sul perché invece una focale fissa distorca meno di un tele è presto detto: i tele, per quanto costruiti bene, devono cercare di dare il meglio a tutte le lunghezze focali. Banalizzando, senza entrare in schemi ottici di gruppi e lenti, devono essere mediamente "buoni" sempre. Una focale fissa ha al proprio interno una ciomposizione di lenti e gruppi appositamente studiata per tale focale.

Se riesco vi scansiono due foto per farvi vedere le differenze del ritratto con focale under 50mm e over

Ops

P.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ilFra
utente


Iscritto: 25 Ago 2005
Messaggi: 392
Località: ardenno(SO)/milano

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 2:55 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

il discorso qui andrebbe diviso in 2, da una parte la differensa di qualità tra zoom e ottiche fisse e dall'altra il fatto che gli ultragrandangolari nei primissimi piani tendono a bombare (stile caricatura per intenderci)...
_________________
"vorrei realizzare tutti i miei sogni meno uno...Bisogna sempre avere un sogno nella vita"
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
sottobosco
utente attivo


Iscritto: 19 Gen 2006
Messaggi: 7179
Località: tra i due rami del lago di Como

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 6:08 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

La questione può essere spiegata anche così: variando la distanza di scatto, un wide ingrandisce più velocemente gli oggetti vicini, mentre un tele fa l'esatto contrario, ovvero ingrandisce più velocemente gli oggetti lontani. Questo si traduce nel fatto che in un ritratto da vicino fatto con un wide il naso risulta sproporzionato (più grande) rispetto al resto del viso, perchè più vicino, mentre in un tele l'effetto si ha sullo sfondo (oggetto più lontano), quindi si nota meno perchè non fa parte del centro di interesse.
_________________
Attilio
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Scalper
utente


Iscritto: 25 Mgg 2006
Messaggi: 359

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 7:32 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

mi sembra che qui si stia andando un po' offtopic



il problema era che a parità di lunghezza focale (canon 50/1.8, e tamron a 50mm) il tamron distorceva mentre il canon no.


tutti i discorsi su prospettiva data dai diversi tipi di obbiettivi (per vie dlle diverse focali che ci portano a scattare a distanze dal soggetto diverse) e tutto il resto non centrano assolutamente niente poichè le lunghezza degli obbiettivi oggetto della discussine è esattamente identica: 50mm per il canon, e 50mm per il tamron

_________________
f/8 and be there? Mah f/90 and cross your fingers hoping the subject will be in focus and won't move too much during the exposure Prrrrrr
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
Filippo Secciani
utente attivo


Iscritto: 02 Lug 2006
Messaggi: 3686
Località: Provincia di Siena

MessaggioInviato: Mar 06 Mar, 2007 11:18 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

E' molto probabile che la prospettiva di uno zoom regolato a 50mm sia un po' differente rispetto a quella di un 50 fissso. E' però altrettanto probabile che uno zoom che ha la massima estenzione focale a 50mm e il 50mm abbiano a stessa prospettiva.

Ma questo non è il punto. Penso che il punto sia che si faccia un nglorioso paragone tra un 50mm fisso Canon e uno zoom Tamron. Ho paura che si tratti di una semplice questione di qualità.

_________________
Tanti mettono in firma la propria attrezzatura. A me piacerebbe metterci la mia voglia di far belle fotografie. Forse non mi basterebbe il posto.
Parafrasando Andy: "oltre la foto, nulla"
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Ritratto, Studio, Fashion & Glamour: la tecnica e le idee Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a 1, 2  Successivo
Pag. 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi