photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
Le interviste di photo4u.it! - 5 min. con Arnaldo
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Sfogliando le photogallery: Mauroq
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
photo4ustory una foto dal passato ...
Contest - Il Caffè
Contest - Free4U

Fotografia senza esposimetro come fare...
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Tecniche di ripresa
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
s0nik0
utente attivo


Iscritto: 12 Dic 2003
Messaggi: 4294
Località: Milano

MessaggioInviato: Mer 31 Dic, 2003 1:22 pm    Oggetto: Fotografia senza esposimetro come fare... Rispondi con citazione

e da un po che voglio porre questa domanda...
io ho gia una tabbellina e 2 fotocamere senza esposimetro totalmente manuale.
Voi come vi orientate se non avete l'esposimetro Very Happy

_________________
Il mio sito,
Eos 3,5D,20D,10D, C10-22f/3,5-4,5,S15-30f/3.5-4.5EX, C28-70f/2.8L ,C70-200f/2.8L ,C50f/1.4USM,C100f/2.8Macro,C300f/4L IS, C420EX
Canon FTb LQ C50 f/1.4ssc, C24 f/2.8, C135 f/3.5sc - Hasselblad 500C/M, 80mm f/2.8 Plannar, 50mm f/4 Distagon
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Quinx
utente


Iscritto: 27 Dic 2003
Messaggi: 71
Località: L'Aquila

MessaggioInviato: Mar 06 Gen, 2004 3:45 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bhe... qui conta solo l'esperienza. L'esperienza poi ti farà pensare: "ma che ca@@o dice 'st'esposimetro?" E li farai di testa tua, libero da quella schiavitù che è l'esposimetro. Anche perchè a volte gli esposimetri raccontano cazzate e sono anche stupidi da non capire determinate situaziono di luce o particolari effetti che vuoi ottenere.

Dopo questo preambolo, ora che ci penso è anche il mio primo post, ti riporto una tabellina, la stessa che 25 anni fa mi fece un vecchio fotografo quando scattavo con una Zenith B, senza esposimetro. Grande scuola.


Valori validi per pellicola 100 asa.

Sole forte (neve, mare): 125/16
Sole: 125/11
Sole velato: 125/8
Ombra o cielo coperto: 60/5.6
Interni: 30/2.8

Ovviamente la tabella è molto indicativa, ma con la pellicola ed con foto canoniche funziona egregiamente.

Ora, se è ben noto il rapporto tempi/diaframmi e i guadagni (stop) che si hanno con pellicole più sensibili, oltre a qualche nozione di controluce è un gioco adattare le coppie riportate in tabella a quasi tutte le esigenze fotografiche.

Considerazione personale: non esiste scuola migliore di quella del calcolo ad occhio della luce e della macchina meccanica e manuale (che, Triste , sono ormai pezzi da museo, o quasi).


Ciao
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
edgar
amministratore


Iscritto: 15 Dic 2003
Messaggi: 6377
Località: Milano

MessaggioInviato: Mer 07 Gen, 2004 4:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Vi dò una ulteriore scala di luminosità, allargata a tutte le principali situazioni di illuminazione che possono capitare nel reportage (è il genere che di solito deve affrontare le condizioni più variabili).

La scala prevede l'uso do pellicola ISO 400, che è la più adatta a fronteggiare qualsiasi situazione (esterni ed interni).

f/22 – 1/500
Sole frontale fortissimo con riflessi su acqua o neve

f/22 – 1/250
Sole frontale fortissimo

F/16 – 1/250
Sole frontale a mezzogiorno

F/11 – 1/250
Sole velato a mezzogiorno

F/8 – 1/250
Ombra chiara

F/5.6 – 1/250
Ombra scura

F/4 – 1/250
Ombra scura da nuvole temporalesche

F/2.8 – 1/250
Ombra molto scura (portico). Luce al tramonto

F/2.8 – 1/125
Subito dopo il tramonto

F/2.8 – 1/60
Accensione lampioni di strada. Interno di negozio ben illuminato

F/2 – 1/60
Interno di negozio normalmente illuminato

F/2 – 1/30
Interno di negozio poco illuminato

F/1.4 – 1/30
Strada di notte ben illuminata

F/1.4 – 1/15
Interno di casa poco illuminata, interno di chiesa

F/1 – 1/15
Luce di candela


Va inoltre tenuto presente, per un maggior facilità, che, con l'aiuto di un buon esposimetro che legga la luce incidente, ciascuno potrà farsi la sua tabella, tenendo presente di fare le seguenti 5 misurazioni principali (che sono tutte a uno f/stop l'una dall'altra:

Sole Pieno
Sole Velato
Ombra chiara
Ombra scura
Ombra molto scura

Fatta una volta e messa a punto per qualche giorno, poi si potrà fare a meno dell'esposimetro.

Spero di aver dato un piccolo contributo.

Ciao EDgar
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
s0nik0
utente attivo


Iscritto: 12 Dic 2003
Messaggi: 4294
Località: Milano

MessaggioInviato: Mer 07 Gen, 2004 6:16 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Mi collego dopo 2 giorni (hai me si e fritto il pc....)
E trovo graditissime sorprese Very Happy
Grazie ragazzi 2 tabelle davvero utili
Specie ora che inizio a portarmi a presso la 6x6 (sprovvista di esposimetro come divevo)

Ancora Grazie mi siete stati di enorme aiuto Very Happy
Se faccio qualche scatto buono.... lo posto (dobito che si possa nutrire tale speranza.. almeno per i prossimi mesi Wink )

_________________
Il mio sito,
Eos 3,5D,20D,10D, C10-22f/3,5-4,5,S15-30f/3.5-4.5EX, C28-70f/2.8L ,C70-200f/2.8L ,C50f/1.4USM,C100f/2.8Macro,C300f/4L IS, C420EX
Canon FTb LQ C50 f/1.4ssc, C24 f/2.8, C135 f/3.5sc - Hasselblad 500C/M, 80mm f/2.8 Plannar, 50mm f/4 Distagon
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
mauro
utente


Iscritto: 05 Gen 2004
Messaggi: 311
Località: Ferrara

MessaggioInviato: Mar 24 Feb, 2004 11:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Il tema e' gia' sviluppato e non vorrei esagerare, pero' su un vecchio libro sull'esposizione ho trovato la regola del 16 che e' carina perche' molto mnemonica, l'ho descitta nel link allegato piu' qualche esperienza sui tempi lunghi.

http://www.mauroruscelli.com/sesp.html

_________________
La mia gallery
Il mio sito: PhotoBIT.it

Potete contattarmi anche su SKYPE nome utente mauroruscelli

Ciao
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Izutsu
utente attivo


Iscritto: 28 Dic 2003
Messaggi: 9953

MessaggioInviato: Mer 25 Feb, 2004 10:26 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Io tengo presente che con sole "medio" devo usare 1/125 f8.

Da quella coppia mi calcolo tutto il resto ad occhio, in base a come giudico l'illuminazione.

Aiutato dalle moderne pellicole negative colori che sopportano bene anche +0- 2 stop devo dire di non aver avuto grandi problemi.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
AlexFoto
utente attivo


Iscritto: 22 Ago 2006
Messaggi: 8266

MessaggioInviato: Sab 07 Ott, 2006 7:20 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Ieri sera ho fatto qualche scatto alla Luna piena e l'esposimetro della fotocamera mi dava indicazioni totalmente errate (penso dipenda dal fatto che c'erano i lampioni accesi per le strade) tanto che mi sono venute molto sovraesposte finché non ho impostato diversamente (anche se non sono venute per niente bene).

Ora vi domando, dato che nonostante abbia letto le spiegazioni riportate sul forum, più altra documentazione su internet, continuo a non avere le idee chiare.Triste

La lettura tramite esposimetro (incluso nella fotocamera) che portata ha?
E come il flash, che sappiamo ha una portata di pochi metri, quindi è totalmente inutile usarlo se il soggetto inquadrato e al di fuori della sua portata?
Oppure si trattava di un caso particolare, trattandosi di un oggetto astronomico?

Se la portata dell'esposimetro è limitata allora nel caso vogliamo fotografare paesaggi o comunque oggetti a lunga distanza bisogna procedere per tentativi?
Se fosse così, che senso ha procedere con lettura spot, semi-spot, multi-spot in questi casi?

Scusate la mia ignoranza ma francamente questa cosa non l'ho capita!Crying or Very sad

Ciao Ale Smile

_________________
AlexFoto
Gioco: Config. digitale ideale: foto, video,audio,strumenti musicali
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11565
Località: Bologna

MessaggioInviato: Sab 07 Ott, 2006 8:58 am    Oggetto: Rispondi con citazione

s0nik0 ha scritto:
Grazie ragazzi 2 tabelle davvero utili
Specie ora che inizio a portarmi a presso la 6x6 (sprovvista di esposimetro come divevo)

Le indicazioni che hai ricevuto sono molto chiare ed altrettanto utili.
Però ti consiglierei, se davvero vuoi fare dei buoni scatti, di procurarti un buon esposimetro per luce incidente, anche usato.
Vedrai che lo userai anche in altre occasioni, oltre al 6x6. E ti sarà utile a chiarirti un sacco di situazioni dubbie. Provare per credere. Smile

ciao

_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
AleZan
coordinatore


Iscritto: 16 Giu 2006
Messaggi: 11565
Località: Bologna

MessaggioInviato: Sab 07 Ott, 2006 9:11 am    Oggetto: Rispondi con citazione

AlexFoto ha scritto:
Ora vi domando, dato che nonostante abbia letto le spiegazioni riportate sul forum, più altra documentazione su internet, continuo a non avere le idee chiare.Triste

La lettura tramite esposimetro (incluso nella fotocamera) che portata ha?
E come il flash, che sappiamo ha una portata di pochi metri, quindi è totalmente inutile usarlo se il soggetto inquadrato e al di fuori della sua portata?
Oppure si trattava di un caso particolare, trattandosi di un oggetto astronomico?

Se la portata dell'esposimetro è limitata allora nel caso vogliamo fotografare paesaggi o comunque oggetti a lunga distanza bisogna procedere per tentativi?
Se fosse così, che senso ha procedere con lettura spot, semi-spot, multi-spot in questi casi?

Per nostra fortuna il nostro esposimetro non è "cecato". Funziona a breve, media e lunga distanza.
La questione è capire bene cosa legge, come lo legge, e vedere se ciò corrisponde a quello che effettivamente vogliamo misurare ed al risultato che ci poniamo.
Tu volevi esporre bene la luna: il tuo esposimtero (probabilmente) vedeva alcuni punti molto luminosi circondati da uno sfondo buio assoluto ed ha fatto una media... E' simile al tipico caso della foto al palcoscenico dove l'attore recita su uno sfondo tutto nero.

Di casi particolari ce ne sono tanti. Ed è l'esperienza che insegna.
Hai letto i tutorial sull'esposizione in questa stessa sezione del forrum?

Comunque se hai dubbi chiedi pure.

ciao

_________________
Alessandro - www.alessandrozanini.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
patbon23
utente attivo


Iscritto: 18 Giu 2005
Messaggi: 1772
Località: Cellole (CE) Formia (LT)

MessaggioInviato: Sab 07 Ott, 2006 10:39 am    Oggetto: Rispondi con citazione

la fregatura sta nella pellicola che usi...

io ho usato una reala 100asa e alcune foto le ho sbagliate di 1 stop e mezzo... purtroppo il laboratorio (mio amico) mi ha detto che tirarlo giù avrebbe provocato dei brutti effetti sulla foto

per la stima suggerisco una pellicola che dia qualche possibilità in più

_________________
Nikon D7100+ 18/140 + Sigma 10-20
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
AlexFoto
utente attivo


Iscritto: 22 Ago 2006
Messaggi: 8266

MessaggioInviato: Sab 07 Ott, 2006 2:40 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

AleZan ora tento di spiegarmi meglio. In alcune prove, effettivamente, c'erano degli elementi di disturbo ... però, alla fine, mi sono messo in un punto buono, ho inquadrato la Luna, senza niente intorno, con impostazione spot.
Ma niente da fare.Triste
In genere mi regolo restando nel mezzo a quanto mi indica l'esposizione automatica (regolo solo il tipo di esposizione mentre non regolo l'esposimetro manualmente).

Aggiungo un'altra cosa, dato che l'esposimetro non ha problemi di distanza, mi domandavo un'altra cosa. Durante il bilanciamento del bianco ha senso oppure no misurarlo basandosi sull'oggetto inquadrato (ad esempio la Luna) anziché regolarlo su un cartoncino bianco vicino a noi?

Ciao Ale

_________________
AlexFoto
Gioco: Config. digitale ideale: foto, video,audio,strumenti musicali
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
marklevi
utente attivo


Iscritto: 12 Apr 2005
Messaggi: 22913

MessaggioInviato: Dom 08 Ott, 2006 9:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

AlexFoto ha scritto:
...con impostazione spot.
....


bisogna vedere se questo "spot" è abbastanza stretto da coprire tutta la luna e SOLO la luna Wink se invece la luna è + piccola dell'area dello spot è naturale che la camera sovraesponga



lasciamo stare il bil del bianco nel fotografare la luna.. è normale luce solare.

_________________
Smile
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
AlexFoto
utente attivo


Iscritto: 22 Ago 2006
Messaggi: 8266

MessaggioInviato: Dom 08 Ott, 2006 10:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

marklevi ha scritto:
AlexFoto ha scritto:
...con impostazione spot.
....


bisogna vedere se questo "spot" è abbastanza stretto da coprire tutta la luna e SOLO la luna Wink se invece la luna è + piccola dell'area dello spot è naturale che la camera sovraesponga

lasciamo stare il bil del bianco nel fotografare la luna.. è normale luce solare.


Sei illuminante è chiaro come sempre.
Effettivamente la Luna ci sguazzava nello spot, se così si può dire, avanzava, più o meno, un 40 % di nero.

Per l'altra questione.
Dunque il bilanciamento del bianco serve solo nel caso di interni?

Ciao Ale Smile

_________________
AlexFoto
Gioco: Config. digitale ideale: foto, video,audio,strumenti musicali
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
marklevi
utente attivo


Iscritto: 12 Apr 2005
Messaggi: 22913

MessaggioInviato: Lun 09 Ott, 2006 10:40 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

io solo in interni l'ho ritoccato in tutta la mia vita... sia scattando con la vecchia ixus, con la compatton che con la reflex.. in esternimai problemi...
_________________
Smile
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
AlexFoto
utente attivo


Iscritto: 22 Ago 2006
Messaggi: 8266

MessaggioInviato: Mar 10 Ott, 2006 6:37 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Mi sono chiarito questo dubbio finalmente.
Grazie.

Ciao Ale Smile

_________________
AlexFoto
Gioco: Config. digitale ideale: foto, video,audio,strumenti musicali
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
kamar
utente attivo


Iscritto: 29 Lug 2006
Messaggi: 966
Località: Toscana

MessaggioInviato: Mar 09 Gen, 2007 10:19 am    Oggetto: Rispondi con citazione

E per quanto riguarda la digitale ? possono andare comunque abbastanza bene quei valori che avete indicato ?
_________________
Najmet el Sa7arah
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
andy_g
utente attivo


Iscritto: 06 Lug 2005
Messaggi: 3066
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar 09 Gen, 2007 11:28 am    Oggetto: Rispondi con citazione

L'esposizione della luna è facile. E' illuminata dal sole come fosse pieno giorno e quindi vale la regola del 16 o le altre tabelline. Viceversa con l'esposimentro è dura, anche in spot, a meno di non usare un supertele da 300 in su, perchè l'area dello spot sarebbe più grande della luna.

Credo che per esporre bene senza esposimetro sia indispensabile la lettura di un buon libro di tecnica fotografica di base, uno di quelli belli spessi che partono dalla teoria, che spieghino tutto sulla luce, sui tempi sui diaframmi, sulla chimica, che portino ad una comprensione fisica del fenomeno, altrimenti le tabelline rischiano di aiutarci poco. Poi il tempo porterà esperienza e sensibilità.

_________________
Andrea - Le mie foto di viaggio: qui e qui
Le mie foto su PentaxPhotoGallery: qui
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
ale.sasha
utente attivo


Iscritto: 18 Feb 2008
Messaggi: 897
Località: Hinterland Milanese

MessaggioInviato: Mer 27 Feb, 2008 12:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

F/1 – 1/15
Luce di candela

Alzando gli iso (800 o addirittura 1600) e avendo a disposizione un'apertura massima f/4.0 riesco a scattare in queste condizioni, chiedendo al soggetto di restare il più possibile fermo durante lo scatto?

_________________
Ale
www.bartfoto.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Nicola Giani
utente attivo


Iscritto: 01 Feb 2006
Messaggi: 3677
Località: Milano

MessaggioInviato: Gio 28 Feb, 2008 1:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

F1 1/15 @400 = F1,4 1/15 @800 = F2 1/15 @1600 = F2,8 1/8 @1600
= F4 1/4 @1600 = F4 1/2 @800

Forse una statua di marmo o un soldatino di piombo ce la fanno.
Un essere umano non credo.

Wink Wink Wink
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
ale.sasha
utente attivo


Iscritto: 18 Feb 2008
Messaggi: 897
Località: Hinterland Milanese

MessaggioInviato: Gio 28 Feb, 2008 11:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Nicola Giani ha scritto:
F1 1/15 @400 = F1,4 1/15 @800 = F2 1/15 @1600 = F2,8 1/8 @1600
= F4 1/4 @1600 = F4 1/2 @800

Forse una statua di marmo o un soldatino di piombo ce la fanno.
Un essere umano non credo.

Wink Wink Wink


Beh, dai, con la tua classifica, se fotografo una persona che dorme illuminata dalla sola candela, con un obiettivo f/1.8 o, meglio, f/1.4, dovrei portare a casa lo scatto e senza mosso... 1/15 non è impossibile...

Comunque non mi quadra una cosa: 1.4 - 2.0 equivale ad uno stop. Ma 1.4 - 1.8 a cosa equivale? a 3/4 di stop? Mah

_________________
Ale
www.bartfoto.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Tecniche di ripresa Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a 1, 2  Successivo
Pag. 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi