photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
Contest - Free4U
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
photo4ustory una foto dal passato ...
Le interviste di photo4u.it! - 5 min. con Arnaldo
Dietro le quinte di p4u: FdS e Vetrine
Votazione - Il Caffè
Contest - W la Scuola
Sfogliando le photogallery: Mauroq

Dubbio amletico Canon L 16-35 f2,8 o 17-40 f4 !!!!
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Canon
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
dani666
utente


Iscritto: 11 Dic 2004
Messaggi: 291

MessaggioInviato: Sab 16 Set, 2006 8:12 pm    Oggetto: Dubbio amletico Canon L 16-35 f2,8 o 17-40 f4 !!!! Rispondi con citazione

ragazzi sono in procinto di acquistare un paio di ottiche canon serie L quindi saranno ottiche diciamo così definitive !
ora dato per certo che prenderò il 24-105 f4 IS dovrei accorparlo a un grandanglare più spinto !
all' inizio ero deciso con il 17 40 , ma ora sono afflitto dai dubbi !
l'uso che ne farei sarebbe sia su pellicola che su 20D che su 5D o 1Ds che sono in procinto di acquistare !
premetto che una differenza di costo di 500 euro non mi spaventa , voglio un obbiettivo di qualità superba , e risparmiare ora per poi dover cambiare poi non mi alletta per niente !
di solito le immagini che stampo superano di molto i 120 x 80 quindi abberrazzioni e difettucci vari delle lenti vengono fuori e come !

chi di voi mi sà aiutare ? premetto che l'acquisto lo farò in brevissimi tempi !
se potete darmi dei buoni link ve ne sarei grato ! anche se preferirei pareri personali !

_________________
canon 20D - EOS 3 - EOS 30 - serie L a iosa !
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Oban
utente attivo


Iscritto: 06 Mgg 2005
Messaggi: 639

MessaggioInviato: Sab 16 Set, 2006 8:20 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

f2,8 non serve per paesaggi, 17-40 potrebbe bastare. Senza dubbi, con quei obiettivi fai la stampa da urlo.
_________________
Mai più
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
dani666
utente


Iscritto: 11 Dic 2004
Messaggi: 291

MessaggioInviato: Sab 16 Set, 2006 8:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

bhe certo il 2,8 ti permette di scattare in condizioni più critiche , di mettere a fuoco + facilmente , non che di avere una visone moolto più luminosa nell mirino !

non sò ! vorrei qualcuno che abbia posseduto entrambi le lenti per un parere a pelle !

_________________
canon 20D - EOS 3 - EOS 30 - serie L a iosa !
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
jigen
utente attivo


Iscritto: 14 Set 2004
Messaggi: 1034
Località: Sulmona

MessaggioInviato: Sab 16 Set, 2006 8:48 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

avevo il 17-40 e sono passato al 16-35, ti posso dire che secondo me, sostanziali differenze non ce ne sono, la velocita af è la stessa e da quello che ricordo la differenza di luminosità nel mirino non è evidente.
io ho fatto il cambio perchè scatto prevalentemente in situazioni con scarsa luce e perchè a suo tempo utilizzavo la 10d che oltre i 400 iso a mio avviso era pessima.
quindi dipende molto dal tipo di utilizzo che devi farne.
tieni conto che a tutta apertura sul formato pieno i bordi del 16-35 sono abbastanza scarsi, quindi io ti consiglierei di prenderlo solo se hai un reale bisogno dello stop in più.
ciao ciao
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
dani666
utente


Iscritto: 11 Dic 2004
Messaggi: 291

MessaggioInviato: Sab 16 Set, 2006 8:49 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

jigen ha scritto:
avevo il 17-40 e sono passato al 16-35, ti posso dire che secondo me, sostanziali differenze non ce ne sono, la velocita af è la stessa e da quello che ricordo la differenza di luminosità nel mirino non è evidente.
io ho fatto il cambio perchè scatto prevalentemente in situazioni con scarsa luce e perchè a suo tempo utilizzavo la 10d che oltre i 400 iso a mio avviso era pessima.
quindi dipende molto dal tipo di utilizzo che devi farne.
tieni conto che a tutta apertura sul formato pieno i bordi del 16-35 sono abbastanza scarsi, quindi io ti consiglierei di prenderlo solo se hai un reale bisogno dello stop in più.
ciao ciao


Ok! tanks ! consiglio a dir poco prezioso !

_________________
canon 20D - EOS 3 - EOS 30 - serie L a iosa !
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
jigen
utente attivo


Iscritto: 14 Set 2004
Messaggi: 1034
Località: Sulmona

MessaggioInviato: Sab 16 Set, 2006 9:01 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

dimenticavo....
ho letto in giro che il 17 dovrebbe avere una distorsione molto più evidente rispetto al 16, io francamente non me ne sono mai accorto ma come ti dicevo in precedenza, dipende molto dal tipo di foto che fai quindi nel caso fai qualche ricerca in più... Wink
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
marklevi
utente attivo


Iscritto: 12 Apr 2005
Messaggi: 22913

MessaggioInviato: Sab 16 Set, 2006 9:14 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

canon 14L o zeiss distagon 21 Very Happy
_________________
Smile
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
gitantil
utente attivo


Iscritto: 18 Ott 2005
Messaggi: 2462
Località: Palermo

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 12:32 am    Oggetto: Rispondi con citazione

quoto marklevi mi ha tolto le parole di bocca Very Happy
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
Jesus
utente attivo


Iscritto: 09 Set 2004
Messaggi: 973

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 1:43 am    Oggetto: Rispondi con citazione

il 17-40 ha una bella distorsione, ma secondo i test in rete sembra essere migliore come resa a 17mm rispetto al fratellone
_________________
- viaggiareinbici.com - Vendi le tue foto su shutterstock.com
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
dani666
utente


Iscritto: 11 Dic 2004
Messaggi: 291

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 3:18 am    Oggetto: Rispondi con citazione

marklevi ha scritto:
canon 14L o zeiss distagon 21 Very Happy


bhe ho un hasselblad xpan con il suo bel 45mm asferico, sul formato 24 x 65 !! e non mi lamento proprio !
sfido qualunque disgitale con qualsiasi accoppiata lente corpo a superare la xpan sù pellicola velvia 50 ! ho tirato fuori dei 80x240 di una qualità agghiacciante !

la questione era una altra ! Wink cmnqe grazie ! Ok!

_________________
canon 20D - EOS 3 - EOS 30 - serie L a iosa !
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
xrr
non più registrato


Iscritto: 08 Apr 2006
Messaggi: 2209

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 6:43 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Da quello che ho letto 1l 16-35 2.8 è superiore.
Però visto l'uso che me vuoi fare, non sono meglio magari 2 fissi? Il 14L e il 35L, così su qualità e distorsione stai sicuro, lo zoom più di tanto...

Per quelle stampe che macchina usi? Certo hai bisogno di più MP...
Forse le nuove Canon che usciranno aumenteranno ancora gli MP.

Temo però che il tuo bisogno di focali così corte sia determinato dall'APS-C: e questo determina anche il mirino poco luminoso!

Prima passa al FF, così metti a posto il mirino e puoi usare le ottiche che hai alle focali del loro nome, e poi acquista questo ulteriore obiettivo: se compri il 16x-5 per moltiplicarlo 1.6 e poi prendi il FF, il 16-35 non sarà più moltiplicato! E ti troveresti una lente inutile.
Anch'io avevo lo stesso problema, e anch'io volevo prendere uno di questi zoom grandagolari per usarlo come zoom normale.. Una volta con il FF non ho più sentito bisogno di sprecare soldi per queste cose.

_________________
Canon EOS 40D - EF-S 17-85 IS - Canon DIGITAL IXUS 80 IS - Monitor Professionale Lacie 22" - Monitor prosumer Asus LCD ad alti DPI
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
jigen
utente attivo


Iscritto: 14 Set 2004
Messaggi: 1034
Località: Sulmona

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 8:43 am    Oggetto: Rispondi con citazione

dani666 ha scritto:
marklevi ha scritto:
canon 14L o zeiss distagon 21 Very Happy


bhe ho un hasselblad xpan con il suo bel 45mm asferico, sul formato 24 x 65 !! e non mi lamento proprio !
sfido qualunque disgitale con qualsiasi accoppiata lente corpo a superare la xpan sù pellicola velvia 50 ! ho tirato fuori dei 80x240 di una qualità agghiacciante !

la questione era una altra ! Wink cmnqe grazie ! Ok!


X-PAN!!!!!!
sono sempre tentato di comprarmene una...

poi però penso che dovrei iniziare di nuovo con le dia, le scansioni e tutto il resto e mi passa la voglia.... Triste Ops
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
dani666
utente


Iscritto: 11 Dic 2004
Messaggi: 291

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 11:19 am    Oggetto: Rispondi con citazione

jigen ha scritto:
dani666 ha scritto:
marklevi ha scritto:
canon 14L o zeiss distagon 21 Very Happy


bhe ho un hasselblad xpan con il suo bel 45mm asferico, sul formato 24 x 65 !! e non mi lamento proprio !
sfido qualunque disgitale con qualsiasi accoppiata lente corpo a superare la xpan sù pellicola velvia 50 ! ho tirato fuori dei 80x240 di una qualità agghiacciante !

la questione era una altra ! Wink cmnqe grazie ! Ok!


X-PAN!!!!!!
sono sempre tentato di comprarmene una...

poi però penso che dovrei iniziare di nuovo con le dia, le scansioni e tutto il resto e mi passa la voglia.... Triste Ops

bhe alla fine ! io la pensavo molto più nera ! le negative sviluppo e stampa qualsiasi minilab possono farlo , chiaramente i formati sono ridotti ! cioè un 20 x 30 sarà sempre un 10 x 30 con 2 bende sopra e sotto .
le dia ! le valuti bene e quelle che vuoi stampare in grande formato le fai scansire con un imacon a tamburo ! e lì sono soddisfazioni !
per il resto la x pan è un gioiello ,è come una leica maggiorata , uno scatto silenzioso che non ve ne dico , possibilità di tenere i tempi fino a mezzo secondo a manolibera , etc etc !
certo e per chi vede il mondo in 1:3 cioè se rispecchia il tuo modo di concepire la visone è il massimo . considera che spesso sono costretto a croppare in panoramica tutti gli scatti digitali !!
e allora ho pensato all' x pan !

_________________
canon 20D - EOS 3 - EOS 30 - serie L a iosa !
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
dani666
utente


Iscritto: 11 Dic 2004
Messaggi: 291

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 11:26 am    Oggetto: Rispondi con citazione

xrr ha scritto:
Da quello che ho letto 1l 16-35 2.8 è superiore.
Però visto l'uso che me vuoi fare, non sono meglio magari 2 fissi? Il 14L e il 35L, così su qualità e distorsione stai sicuro, lo zoom più di tanto...

Per quelle stampe che macchina usi? Certo hai bisogno di più MP...
Forse le nuove Canon che usciranno aumenteranno ancora gli MP.

Temo però che il tuo bisogno di focali così corte sia determinato dall'APS-C: e questo determina anche il mirino poco luminoso!

Prima passa al FF, così metti a posto il mirino e puoi usare le ottiche che hai alle focali del loro nome, e poi acquista questo ulteriore obiettivo: se compri il 16x-5 per moltiplicarlo 1.6 e poi prendi il FF, il 16-35 non sarà più moltiplicato! E ti troveresti una lente inutile.
Anch'io avevo lo stesso problema, e anch'io volevo prendere uno di questi zoom grandagolari per usarlo come zoom normale.. Una volta con il FF non ho più sentito bisogno di sprecare soldi per queste cose.


bhe il bisogno di focali corte nasce dalla volontà di rispecchiare il mio modo di vedere ! e concepire la composizione dell immagine !
di certo acquisterò la prossima full format di casa canon sia che sia una 1Ds, che sia una 5D maggiorata , per le stampe uso ancora spesso le dia e la 20 D che che se ne dica con un buon lavoro in post , arriva anche al 150 x 200 , penso che la posso spremere ancora x qualche mesetto , e poi diventerà il mio secondo corpo .
cosa di meglio se non arrivare al full format con già un parco ottiche di qualità ? e cosa di meglio per chiudere in bellezza con una degnissima macchina che uso da 2 anni ?
mi rifaccio un pò gli occhi cambiandole gli occhi !! un 17 40 e un 24 105 penso che saranno le mie scelte !
ho sempre conisderato le ottiche come la parte più importante di una fotocamera ! Cool Cool

_________________
canon 20D - EOS 3 - EOS 30 - serie L a iosa !
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
letturo
utente attivo


Iscritto: 19 Ago 2004
Messaggi: 6248
Località: prov. AP

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 2:34 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

dani666 ha scritto:
marklevi ha scritto:
canon 14L o zeiss distagon 21 Very Happy


bhe ho un hasselblad xpan con il suo bel 45mm asferico, sul formato 24 x 65 !! e non mi lamento proprio !
sfido qualunque disgitale con qualsiasi accoppiata lente corpo a superare la xpan sù pellicola velvia 50 ! ho tirato fuori dei 80x240 di una qualità agghiacciante !

la questione era una altra ! Wink cmnqe grazie ! Ok!


A me pare che la premessa fosse questa! Ops

Citazione:
voglio un obbiettivo di qualità superba


La qualità superba secondo me la puoi trovare solo negli obiettivi indicati da Marklevi, non negli zoom da te elencati! Per lo meno non nel 17-40L sul formato 24x36... Il problema è essenzialmente la resa ai bordi! Il 16-35, al di là dello stop in più, dovrebbe vantare una maggiore uniformità di resa tra centro e bordi.

Non faccio parte della schiera che critica il formato pieno, anzi, mi piacerebbe moltissimo avere una 5D. Ma sono ben cosciente che la resa ai bordi di un buona/ottima focale fissa è migliore di quella del mio 17-40L (verificato per ora solo su DIA). La differenza ai diaframmi più aperti è drammatica, chiudendo il diaframma a f/8-f/11 le cose migliorano moltissimo ma non ho dubbi sul fatto che un'ottima focale fissa sia migliore.

Un piccolo paragone si trova qua: http://www.16-9.net/ultrawides/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
dani666
utente


Iscritto: 11 Dic 2004
Messaggi: 291

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 2:53 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

l'esigenza di ricorrere allo zoom , è proporzionale al fatto che nella maggiorparte dei casi in cui scatto è necessaria una certa flessibilità !
altrimenti , se ne avessi le possibilità passerei definitivamente alle sole focali fisse , che per forza di cose sono qualitativamente superiori .
ma considerate anche il fatto che quando posso organizzare uno scatto con più calma ricorro alla xpan o al banco ottico !
il digitale mi occorre per lo più per lavori in cui non posso aspettare tempi di lavorazione lunghi o quando ho la necessità di lavorare in PS in maniera "pesante" .
al momento avrei la reale esigenza di uno zoom grandangolare ed ero indeciso frà i 2 !

cmnqe mi stò chiarendo un pò le idee !

ho notato che la resa ai bordi del 16 35 a 16 mm è un pò critica anche se nel complesso è migliore come vignettatura sopratutto . però sebbene na vignettatura leggera è anche correggibile o trascurabile , non è correggibile una bassa resa ai bordi in cui i dettagli si impastano , cioè lavorando su grosso formato ed esponendo tali lavori sarebbe più che evidente un decadimento della resa visiva !
il 17 40 sacrificando l'apertura a 2,8 è comnque nel complesso più regolare sui bordi ! o almeno su alcuni test ho notato questo !

cavolo lo zeiss è straordinario ma costa un braccio + una gamba ?

_________________
canon 20D - EOS 3 - EOS 30 - serie L a iosa !
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
MisterG
moderatore


Iscritto: 19 Dic 2003
Messaggi: 13986
Località: Monza

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 3:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ciao li ho provati entrambi a lungo prima di prendere la mia decisione, ecco le conclusioni a cui sono arrivato.

Il 17-40 di suo è già un ottimo obiettivo ha un microcontrasto superiore al 16-35 e soffre meno di flares, ma per il resto si equivalgono oppure il 17-40 non raggiunge le eccelse prestazioni del 16-35.
Il 16-35 è molto più saturo e contrastato nei colori del 17-40 che comunque di suo è già ottimo. Il 16-35 ha una resa costante su tutta l'escursione focale, mentre il 17-40 da il massimo a 17mm e cala salendo di focale. La resa a i bordi cala in entrambi i casi ma i maniera diversa, il 16-35 va decisamente meglio sul formato pieno (verificato con diapositiva provia) mentre il 17-40 la spunta sulle apsc, con la 1d li trovo equivalenti sotto questo aspetto.

I due zoom non possono ovviamente reggere il confronto con dei fissi come quelli citati. Questo per me è stato un dilemma nella scelta, poi per questioni pratiche ho optato per lo zoom ma nonostante le soddisfazoni mantengo delle riserve. Un fisso economico come il tokina 17 ad esempio rimane molto più corretto come distorsione di questi due zoom. Tutto dipende quindi da quel che uno vuole dall'obiettivo.

Consigli per l'acquisto.

Per riprese paesaggistiche ci si può "accontentare" del 17-40. Il 16-35 regalerebbe dei colori più saturi e contrastati ma il 17-40 offre già prestazioni sopra la media per uno zoom UW. Un fisso offrirebbe solo una definizione superiore a i bordi se si effettuano gigantografie o se si osservano particolari al massimo ingrandimento.

Per riprese architettoniche gli zoom UW non sono il massimo da sempre e credo che questa sia una verità assoluta senza eccezioni. In questo caso un fisso fa la differenza e a volte decentrabile sarebbe anche meglio.

Nelle foto al chiuso in luce ambiente, nel reportage e nei ritratti il 16-35 si gioca le sue carte e batte il 17-40 anche se un fisso di classe come quelli citati mantengono il primato di resa. Ed è esclusivamente per questo motivo che ho optato per il più costoso dei due zoom L. A tutta apertura a 24 e 35mm la resa rispetto a un 24/2.8 e a un 35/2 è sorprendente, si può notare solo una leggera e contenutissima distorsione e abbassamento di resa a i bordi estremi su FF. Aggiungo che da più parti ho sentito che in questo range siamo sullo stesso livello del 24-70L ma non ho mai effettuato una verifica diretta della cosa che ritengo eccezzionalmente fuori dal comune.

Tutto dipende insomma dalle tue esigenze. Aggiungo solo una valutazione personale. Se avessi avuto uno zoom standard di classe come il 24-105L o il 24-70L probabilmente non avrei mai comprato uno zoom ultrawide e mi sarei buttato ad occhi chiusi sul 14L, avendo invece un debole per il 50 e una predilezione assoluta per questo fantastico obiettivo rispetto qualunque zoom normale ho preferito orientarmi sul 16-35 per ovvie ragioni di praticità.

Salut

_________________
Vendo Canon 2XII, SD 32e64GB. My flickr
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
dani666
utente


Iscritto: 11 Dic 2004
Messaggi: 291

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 4:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

bhe il 24 105 is serie L , lo prendo di sicuro !
a questo punto mi sà che risparmio un qualcosina e punto sul 17-40 da accorpargli vicino , più in là penso o un 14 o un decentrabile che già stò puntando dà un pò !
adorando il banco ottico e odiando le linee cadenti mi sà che un decentrabile è una soluzione + che valida x unire utile - qualità e praticità !

_________________
canon 20D - EOS 3 - EOS 30 - serie L a iosa !
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
letturo
utente attivo


Iscritto: 19 Ago 2004
Messaggi: 6248
Località: prov. AP

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 5:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

MisterG ha scritto:
La resa a i bordi cala in entrambi i casi ma i maniera diversa, il 16-35 va decisamente meglio sul formato pieno (verificato con diapositiva provia) mentre il 17-40 la spunta sulle apsc

E non credo sia un caso... il 17-40L fu presentato quando si trattava di equipaggiare le digireflex APS-C con uno zoom 'normale' di qualità ma che non costasse più di 3milioni. Su una 24x36 io non avrei molti dubbi, soprattutto se la lente mi servisse per reportage ecc. Come 'lente da paesaggio' (ma non solo, per carità!) il 17-40L mi va già benone. Però alla fine come lente da paesaggio una focale fissa può essere una scelta migliore... Smile Il 17-40L lo vedo un po' in bilico Smile

Immaginare più saturazione di quella che ho visto dal 17-40L su Velvia50.. Maiale MisterG sei un viziato! Very Happy Piuttosto, che dovrei fare per farmi venire il cielo come quello delle DIA sulla 300D?? Crying or Very sad
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
xrr
non più registrato


Iscritto: 08 Apr 2006
Messaggi: 2209

MessaggioInviato: Dom 17 Set, 2006 5:59 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

MisterG ha scritto:
Ciao li ho provati entrambi a lungo prima di prendere la mia decisione, ecco le conclusioni a cui sono arrivato.

Il 17-40 di suo è già un ottimo obiettivo ha un microcontrasto superiore al 16-35 e soffre meno di flares, ma per il resto si equivalgono oppure il 17-40 non raggiunge le eccelse prestazioni del 16-35.
Il 16-35 è molto più saturo e contrastato nei colori del 17-40 che comunque di suo è già ottimo. Il 16-35 ha una resa costante su tutta l'escursione focale, mentre il 17-40 da il massimo a 17mm e cala salendo di focale. La resa a i bordi cala in entrambi i casi ma i maniera diversa, il 16-35 va decisamente meglio sul formato pieno (verificato con diapositiva provia) mentre il 17-40 la spunta sulle apsc, con la 1d li trovo equivalenti sotto questo aspetto.

I due zoom non possono ovviamente reggere il confronto con dei fissi come quelli citati. Questo per me è stato un dilemma nella scelta, poi per questioni pratiche ho optato per lo zoom ma nonostante le soddisfazoni mantengo delle riserve. Un fisso economico come il tokina 17 ad esempio rimane molto più corretto come distorsione di questi due zoom. Tutto dipende quindi da quel che uno vuole dall'obiettivo.

Consigli per l'acquisto.

Per riprese paesaggistiche ci si può "accontentare" del 17-40. Il 16-35 regalerebbe dei colori più saturi e contrastati ma il 17-40 offre già prestazioni sopra la media per uno zoom UW. Un fisso offrirebbe solo una definizione superiore a i bordi se si effettuano gigantografie o se si osservano particolari al massimo ingrandimento.

Per riprese architettoniche gli zoom UW non sono il massimo da sempre e credo che questa sia una verità assoluta senza eccezioni. In questo caso un fisso fa la differenza e a volte decentrabile sarebbe anche meglio.

Nelle foto al chiuso in luce ambiente, nel reportage e nei ritratti il 16-35 si gioca le sue carte e batte il 17-40 anche se un fisso di classe come quelli citati mantengono il primato di resa. Ed è esclusivamente per questo motivo che ho optato per il più costoso dei due zoom L. A tutta apertura a 24 e 35mm la resa rispetto a un 24/2.8 e a un 35/2 è sorprendente, si può notare solo una leggera e contenutissima distorsione e abbassamento di resa a i bordi estremi su FF. Aggiungo che da più parti ho sentito che in questo range siamo sullo stesso livello del 24-70L ma non ho mai effettuato una verifica diretta della cosa che ritengo eccezzionalmente fuori dal comune.

Tutto dipende insomma dalle tue esigenze. Aggiungo solo una valutazione personale. Se avessi avuto uno zoom standard di classe come il 24-105L o il 24-70L probabilmente non avrei mai comprato uno zoom ultrawide e mi sarei buttato ad occhi chiusi sul 14L, avendo invece un debole per il 50 e una predilezione assoluta per questo fantastico obiettivo rispetto qualunque zoom normale ho preferito orientarmi sul 16-35 per ovvie ragioni di praticità.

Salut


Bellissimo post, molto istruttivo.

Quindi credo che il 50 1.2L sarà tuo fra poco Wink

_________________
Canon EOS 40D - EF-S 17-85 IS - Canon DIGITAL IXUS 80 IS - Monitor Professionale Lacie 22" - Monitor prosumer Asus LCD ad alti DPI
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Canon Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a 1, 2  Successivo
Pag. 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi