photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
photo4ustory una foto dal passato ...
Contest - Voglia d'estate
Sfogliando le photogallery: Enzo Penna
HoS - Hall of SelfPortraits - by photo4u.it
Contest - Free4u
Le interviste di photo4u.it! 5 minuti con mukkapazza

Sfogliando gallerie - Ultimo aggiunto: Enzo Penna
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Il mondo della Fotografia
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
Klizio
utente attivo


Iscritto: 03 Ott 2016
Messaggi: 3041
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Gio 07 Mar, 2019 7:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Che bellezza! Vedere tutti insieme questi ritratti è realmente un' esperienza particolare, sicuramente diversa da quanto può emergere dalla fruizione delle foto singolarmente.
C' è chiaramente uno stile preciso, diretto, sobrio ed elegante. Tutti questi volti sono descritti onestamente e al tempo stesso valorizzati con una luce, composizione .. "forma e sostanza fotografica" che li rendono intensi e presenti.
Un ritratto non si deve metabolizzare ma sentire, occhi e cuore: nostri e del modello/a.
Tutti questi volti sono immediati, nessun sussulto, siamo immediatamente collegati con loro in un discorso (il nostro) personale e intimo.
E via via che scorriamo la serie composta da Giovanni scopriamo il direttore d' orchestra, Fabio, davanti al quale tutti i volti (anche quelli ritratti con focale lunghissima) appaiono a loro agio, sereni e veri.
Complimenti a Giovanni e a Fabio, ovviamente, per tutto.
Ps. non dimentico il bn ... Fabio lo sa ... per me è stato ed è tuttora un vero punto di riferimento.


Ciao

_________________
Nicola

Vedere con gli occhi degli altri, far guardare con i propri.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
BIANCOENERO
vice-amministratore


Iscritto: 13 Mar 2006
Messaggi: 21562
Località: ::: M I L A N O :::

MessaggioInviato: Gio 07 Mar, 2019 9:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Vi voglio bene...mi fate commuovere... Imbarazzato

Amici Amici Amici

_________________
Fabio
Canon 6D ::: Canon 16-35mm. f2.8 L serie II ::: Canon 24-70 f2.8 L ::: Canon 55-250mm. f4-5.6 IS serie IIII ::: Canon 85mm f1.2 serie II L ::: Canon 135mm f2.0 L ::: Canon 100-400mm. f/4.5-5.6 L IS ::: Canon 580 EX
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Gibbaz
utente attivo


Iscritto: 07 Mar 2016
Messaggi: 933
Località: Cisliano

MessaggioInviato: Lun 11 Mar, 2019 12:38 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Condivido a pieno l'analisi di Giovanni... che ringrazio per aver sottolineato il linguaggio e la bravura di una firma di questo sito che apprezzo e stimo tantissimo...

Complimenti Fabio. Ok!


Ciao
Gilberto
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Laki85
staff foto


Iscritto: 25 Nov 2016
Messaggi: 7771
Località: Milano

MessaggioInviato: Ven 15 Mar, 2019 11:44 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Resto veramente incantato dalla qualità di questi ritratti e dalla loro coerenza stilistica. Bianco e nero poi di livello assoluto (nome omen)
Complimenti Fabio e bravissimo Giovanni per il lavoro svolto Ok!

_________________
Giacomo
There is a crack in everything. That’s how the light gets in. [Cohen]
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
teresa zanetti
redazione


Iscritto: 14 Feb 2017
Messaggi: 1626

MessaggioInviato: Ven 22 Mar, 2019 2:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Mi piacerebbe fare un regalo a Lodovico.
Anche a me!
Qualcosa che abbia a che fare con le sue fotografie, anzi, col suo modo di fotografare.
È una grande idea. Hai già in mente come?

Conosci Gerhard Richter?

Quello di Atlas! Raccoglie immagini che poi assembla su pannelli, secondo il gioco dell’associazione di idee. Potremmo fare la stessa cosa …
Mi piace!

Siamo sottoposti a un bombardamento quotidiano di immagini che, ciascuna con il proprio linguaggio, invadono il nostro campo visivo da ogni parte. Cartelloni stradali, riviste, quotidiani, televisione, internet, telefoni cellulari, cinema, videogames … Impossibile sottrarsi.
Sempre più poveri di parole ci esprimiamo con qualcosa che, senza il filtro della decodificazione del linguaggio, arrivi direttamente a segno. E anche quando usiamo le parole le aiutiamo con le “faccine”, per timore che da sole non dicano abbastanza.

Nel flusso continuo e indistinto di immagini che compongono e scandiscono le giornate di tutti, chi è, oggi, il fotografo? Davvero, come un tempo, è esclusivamente colui che preleva direttamente l’impronta della realtà, fissandola in un istante eternizzato?

In una società che non si basa più sul possesso esclusivo ma, al contrario, sulla condivisione delle immagini, e che è per di più affetta da una “scialorrea produttiva” indiscriminata, il loro valore è sempre più intimamente connesso alla loro esposizione, spesso a discapito del contenuto: quanti tramonti meravigliosi, quante vie lattee come occhio umano mai le vedrà, quanti paesaggi imbibiti di luce benedicente … siamo veramente in grado di ricordare? Quanti di essi, piuttosto, dopo averci colpito l’occhio e la pancia, senza aver fatto attivare il nostro cervello, finiscono nel calderone comune che contiene tutte le immagini della stessa fatta?

Se le cose stanno così, allora il fotografo non è, non può più permettersi di essere, esclusivamente il produttore di immagini proprie.
Deve anche confrontarsi con la selezione, all’interno del flusso, di immagini, proprie e altrui, per creare connessioni, relazioni di senso che, partendo da chi osserva una realtà e la rimette in circolo verso altri osservatori, creano nuove relazioni che infine gli ritornano, e non ancora giunte sono già pronte a riprendere il loro cammino …

Abbiamo allora scelto 31 fotografie tra quelle presenti nella galleria di Lodovico e, l’uno all’insaputa dell’altra, ciascuno secondo le proprie associazioni di idee, le abbiamo ricomposte in due stringhe significanti.

31 fotografie che abbiamo selezionato individuando quattro filoni che ci sono parsi tra i più cari a Lodo: il Giappone, gli astratti, le fotografie concettuali, le street (ehm … ehm …) e i ritratti.
Ci si è così manifestata, lampante, l’attitudine di Lodovico alla ricerca di atteggiamenti umani spontanei, veri, assolutamente non posati, per raccontare il soggetto oppure quel piccolo istante di vita che, seppur minimo, sia tuttavia capace di raccontare tanto, facendoci riflettere o semplicemente trasferendoci le sue intime sensazioni al momento dello scatto.
Attraverso gli occhi di Lodovico abbiamo poi osservato il Giappone che lui, ancora una volta, racconta evitando di cadere in edulcorazioni o in facili luoghi comuni, riprendendo invece spazi e persone nella loro quotidianità, semplicemente.
Siamo passati poi agli astratti, che costituiscono un filone molto particolare nella sua produzione: intrecci acidi di forme e colori, luce, soprattutto, che plasma oggetti ordinari, ma combinati così da alterare la loro percezione logica e sensoriale.
Siamo approdati, infine, alle sue immagini concettuali, che andrebbero viste e osservate con grandissima attenzione: in esse nulla è casuale.
Alla fine dello studio di queste immagini ci siamo noi stessi sorpresi del risultato del nostro indagare e così scoprendo un insospettato punto di incontro con l’Autore che appaga non solo il nostro superficiale senso estetico dell’immagine, ma specialmente il nostro animo, il nostro bisogno fisiologico di condividere un’emozione o un pensiero e sentirci uniti, semplicemente per il tramite di una fotografia.

E quindi ecco le 31 fotografie che abbiamo scombinato e ricombinato, come tessere di un nostro personale mosaico: cercando di entrare nel mondo di Lodovico in modo non passivo, ma interattivo.
Un modo diverso di leggere quest’Autore così complesso e sensibile, sperando che l’esperimento possa essere di suo gradimento!

Ne sono nate due stringhe che, seppure diverse, hanno sorprendentemente dei punti di contatto tra di loro e con la sequenza in cui sono state postate nel tempo da Lodovico stesso.
Se avete piacere di giocare con noi, potrete eventualmente aggiungere le vostre.
Klizio&Tere


Secondo Klizio


::: 1 :::::: 2 :::::: 3 :::::: 4 :::

::: 5 :::::: 6 :::::: 7 :::::: 8 :::

::: 9 :::::: 10 :::::: 11 :::::: 12 :::

::: 13 :::::: 14 :::::: 15 :::::: 16 :::

::: 17 :::::: 18 :::::: 19 :::::: 20 :::

::: 21 :::::: 22 :::::: 23 :::::: 24 :::

::: 25 :::::: 26 :::::: 27 :::::: 28 :::

::: 29 :::::: 30 :::::: 31 :::::: 32 :::




Secondo Tere


::: 1 :::::: 2 :::::: 3 :::::: 4 :::

::: 5 :::::: 6 :::::: 7 :::::: 8 :::

::: 9 :::::: 10 :::::: 11 :::::: 12 :::

::: 13 :::::: 14 :::::: 15 :::::: 16 :::

::: 17 :::::: 18 :::::: 19 :::::: 20 :::

::: 21 :::::: 22 :::::: 23 :::::: 24 :::

::: 25 :::::: 26 :::::: 27 :::::: 28 :::

::: 29 :::::: 30 :::::: 31 :::::: 32 :::

_________________
Tere
>>> Scrivi un MP alla Redazione oppure invia e-mail a: redazione@photo4u.it
Leggiamo
"however fake the subject, once photographed, it's as good as real" (Hiroshi Sugimoto)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
lodovico
utente attivo


Iscritto: 02 Apr 2008
Messaggi: 4065
Località: Roma

MessaggioInviato: Ven 22 Mar, 2019 6:01 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie Teresa e Nicola!
E' davvero un qualcosa di molto simpatico e pure un interessante confronto sulle diverse visioni associative.
Avete scelto bene fra le foto della mia galleria... anche se poi a me sono tutte care per un motivo o per l'altro ed a prescindere dal valore tecnico/artistico!

Un abbraccio a tutti e due!

_________________
"Di quel viaggio non ricordo più niente. Ero troppo occupato a fotografare e non ho guardato"

Umberto Eco
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
GiovanniQ
redazione


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 24903
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Ven 22 Mar, 2019 11:06 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Gran lavoro a due su una galleria, quella di Lodo, che ammiro molto, in questi raggruppamenti una visione d'insieme dei lavori e progetti portati avanti da una persona che stimo e che ho avuto il piacere e l'onore di vedere all'opera....

Ok! Ciao

_________________

>>> Scrivi alla Redazione, inviami un MP oppure una e-mail a: redazione@photo4u.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Anna Marogna
utente attivo


Iscritto: 30 Mgg 2017
Messaggi: 1974
Località: Udine

MessaggioInviato: Dom 24 Mar, 2019 5:29 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Tere! l'ho visto appena pubblicato, l'ho riguardato più volte e solo ora sono pronta a lasciare il mio commento su questo lavoro.
L'originalità è una merce molto rara e qui è profusa a piene mani. Ma c'è di più sei stata capace, utilizzando l'idea primigenia di G. Richter, di costruire un ponte qui su P4u, prima tra te e Nicola, utilizzando come 'campata' il lavoro di Lodovico e giungere così fino a noi lettori . Hai messo in comunicazione ciò che è separato, avvicini ciò che era troppo lontano tenendo uniti mondi differenti. Comunicazione. Informazione. Corrispondenza. Ricordo. Spunto. Tutto ciò che l' Atlas suggerisce e per cui è nato. Interessante la scelta delle fotografie ma è davvero divertente come la diversità di genere abbia prodotto due stringhe così differenti e ci sarebbe da dire tanto altro solo su questo aspetto. Il lavoro di Lodovico è riconosciuto per qualità, quindi complimentissimi a lui per primo per aver offerto il materiale indispensabile , a Te e Nicola per averlo realizzato.
Ora sarebbe interessante provare un Atlas tra donne... tra gemelle ? Smile Smile
Ciao A tutti e grazie ancora
Anna
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
GiovanniQ
redazione


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 24903
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Dom 24 Mar, 2019 5:42 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Io ho raccolto un quadrato 4X4 con foto dalla gallery di Lodovico, il tema e' il cerchio, declinato in piu' forme, alcune che lo ricordano, la visione d'insieme, che parte dal B/N e si conclude con il colore mi piace molto...

lodovicolodovicolodovicolodovico
il mio avatar: Labyrinth!. . .roulette cosmicagrafismo urbano

lodovicolodovicolodovicolodovico
( ... )visione apotropaicacircles in the wallOike Koto

lodovicolodovicolodovicolodovico
ma che ottica usi?S O M N I U Mseductive planet!cuore sensibile...

lodovicolodovicolodovicolodovico
frammenti centrifughi dell'IOtramonto in cucinabuon onomastico a tutti!27 19 A

_________________

>>> Scrivi alla Redazione, inviami un MP oppure una e-mail a: redazione@photo4u.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
BIANCOENERO
vice-amministratore


Iscritto: 13 Mar 2006
Messaggi: 21562
Località: ::: M I L A N O :::

MessaggioInviato: Dom 24 Mar, 2019 9:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Un gran bel lavoro di squadra!
Complimenti a tutti, siete davvero speciali Wink

Ciao

_________________
Fabio
Canon 6D ::: Canon 16-35mm. f2.8 L serie II ::: Canon 24-70 f2.8 L ::: Canon 55-250mm. f4-5.6 IS serie IIII ::: Canon 85mm f1.2 serie II L ::: Canon 135mm f2.0 L ::: Canon 100-400mm. f/4.5-5.6 L IS ::: Canon 580 EX
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Klizio
utente attivo


Iscritto: 03 Ott 2016
Messaggi: 3041
Località: Cagliari

MessaggioInviato: Dom 24 Mar, 2019 9:12 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Che bel lavoro Giovanni !!
Hai trovato un bel filone anche tu !!
E che bel commento Anna... tu e Tere potreste solo fare grandi cose insieme !! Si capisce che tra voi due c'è una forte affinità ! e allora trovate il modo ... scrivete, fotografate ma fate!!
Fabio, ahh che bello che sia passato !! ci tenevo cribbiolino

Ciao

_________________
Nicola

Vedere con gli occhi degli altri, far guardare con i propri.
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
teresa zanetti
redazione


Iscritto: 14 Feb 2017
Messaggi: 1626

MessaggioInviato: Dom 24 Mar, 2019 9:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Cribbiolino non lo diceva nemmeno mia nonna, per dinci bacco!
Wooow! Potevo? Forse dovrei essere più seria ogni tanto.
Ma come sono felice!

Anna: certo che sì! Dobbiamo solo trovare la prossima vittima! Mandrillo

Giovanni: grande lavoro! Il passaggio graduale dal b/n al colore è molto bello e la scelta del tema centrata e proposta con acume proprio per le incursioni di quel che sembra cerchio e invece non è.

Fabio: gioca anche tu con noi!

Nico: è stato davvero un piacere lavorare insieme.

E... Last but not least:
Lodo: grazie a te, senza le tue fotografie non avremmo potuto.
Buon tutto a tutti.
Tere

_________________
Tere
>>> Scrivi un MP alla Redazione oppure invia e-mail a: redazione@photo4u.it
Leggiamo
"however fake the subject, once photographed, it's as good as real" (Hiroshi Sugimoto)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
lodovico
utente attivo


Iscritto: 02 Apr 2008
Messaggi: 4065
Località: Roma

MessaggioInviato: Mar 26 Mar, 2019 6:57 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Wow Giovanni che occhio fino!
Grazie di cuore per aver messo in fila questa sequenza di cerchi! Ok!

Un abbraccio

_________________
"Di quel viaggio non ricordo più niente. Ero troppo occupato a fotografare e non ho guardato"

Umberto Eco
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email Bacheca utente
teresa zanetti
redazione


Iscritto: 14 Feb 2017
Messaggi: 1626

MessaggioInviato: Dom 21 Apr, 2019 8:04 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Avete idea cosa voglia dire essere travolti da un turbinio di idee?
Idee nuove, elettrizzanti, entusiasmanti, trascinanti?
Ecco ho detto solo una vaghissima parte di ciò che è Teresa.

Quando le dissi "mi piacerebbe comporre un Atlas 'tra donne' con te", mai più avrei immaginato che saremmo arrivate fin qui.
"Giochiamo a carte?" disse
"A carte?"
"Si, al buio, senza sapere niente l'una dei pensieri dell'altra ma solo lasciandosi trasportare dall'onda delle immagini che via via proporremo e componendo le parole che esse ci suggeriranno!"
Una sfida bellissima.
Pensare al "mare fotografico di Bruno" ci è parso stimolante e ricco di spunti.
Bruno ama dire che, in un certo senso, le immagini lo 'cercano' così come i libri e la musica, infinite variabili che però bisogna saper cogliere.

Ogni fotografia rappresenta l'inizio di un viaggio dove poter esplorare nuovi mondi ed arricchire la propria mente.

Oltre la fotografia Ama anche i lemmi, che considera preziosi, la filosofia e la letteratura ... E la musica!
Sono la colonna sonora della sua vita improntata al gusto per il bello trasversale ad ogni arte.

Nelle sue foto elementi catalizzatori per lo sguardo ma senza prevaricare lo spettatore lasciando a lui la scelta di interpretare (ti cito Bruno!):
"Talvolta la verità di una cosa non sta tanto nel pensiero di essa quanto nel modo di sentirla"
Anna


Insomma, ecco la storia:

Come dicevo qui >>> e qui >>> , che ci piaccia o no, siamo ormai nell’era postfotografica: un luogo in cui le fotografie non esistono più in quanto oggetti da tenere tra le mani, ma via via “rarefatte”, si sono trasformate in “immagini”. Entità astratte, retro-illuminate, impalpabili e volatili, ben più di quanto non fossero quelle diapositive che tanto le ricordano (e grazie alle quali le abbiamo accettate senza insospettirci troppo) ma che, almeno loro, benché evanescenti ectoplasmi proiettati su teli e muri (chi non rammenta con raccapriccio le interminabili serate, al rientro dalle vacanze, in cui si veniva sottoposti a quella che era una vera e propria tortura!) “stavano” in un supporto concreto, fatto di un telaietto di plastica e di un film in celluloide.
La facilità della produzione, l’economicità del processo, la rapidità del risultato ne hanno favorito la proliferazione sino a farle diventare un mare, un oceano.
Ogni secondo vengono caricate su Instagram ben 3.600 immagini.
3600.
Ogni secondo.
Solo su Instagram.
Ma non c’è solo Instagram. Nella rete sono centinaia i “luoghi” che accolgono immagini.
A proposito, li chiamiamo “siti”, ma ci rendiamo conto del significato della parola che usiamo?
Un “sito” è un luogo.
Un luogo, in uno spazio/tempo inafferrabile quale è la rete. Qualcuno, a proposito di internet, già parla di quinto elemento – oltre ai quattro individuati da Aristotele, naturalmente.
Non occorre essere bravi in matematica per avere un’idea, anche solo vaga, della portata del fenomeno di cui stiamo parlando.
Oggi i filosofi della fotografia si interrogano se non possa essere più ecologico e igienico smettere di produrre immagini e iniziare a usare quelle che già ci sono.
Così, un po’ per gioco, un po’ perché ci credo, ho iniziato a comporre le mie stringhe significanti di immagini, utilizzando quelle degli altri come le note di una partitura musicale, sorprendendomi ogni volta di quante siano le varianti e di quanto muti di significato un do a seconda di quali siano le compagne che si decide di posargli accanto.
Finito di lavorare insieme a Nicola (Klizio) sulle fotografie di Lodovico, mi è arrivata un’altra proposta: Anna (Fata MorgAnna) mi ha chiesto se poteva provare anche lei.
Certo che sì.
Ed eccoci qua, allora, a pescare nel mare di Bruno (Brad Brown) Tortarolo che, per coerenza, qualità, sensibilità, amore vero per la fotografia, è un gran bel posto, ricco di esemplari, tutti diversi eppure tutti legati da una medesima impronta.
Questa volta abbiamo fatto una a testa. E ha iniziato Anna.
E mentre giocavamo, ho pensato ai surrealisti e al “cadavre exquis” (se non sapete di che si tratta, googlate). Così abbiamo abbinato a ogni immagine una parola (secondo il paradigma “sostantivo-aggettivo-verbo-complemento-aggettivo”), senza che l’altra sapesse quale, e solo alla fine di ogni cinquina abbiamo svelato ciascuna le proprie parole all’altra.
Il risultato è questo: immagini e parole (non dite DADA, perché non è così – i DADA erano nihilisti, mentre i surrealisti uno scopo lo avevano!) in un accostamento folle e al contempo poetico.
Ma poesia trova la sua radice in poiein: creare.
Tere

E se non ci banni questa volta, vuol proprio dire che ci vuoi bene!!!!

::: La soglia :::::: splendente :::::: corre :::::: all’armonia :::::: nutriente :::


::: La vertigine :::::: irresistibile :::::: irrompe :::::: nell’onda :::::: esplosiva :::


::: La profondità :::::: cinese :::::: accarezza :::::: nel vento :::::: sapiente :::


::: Noi :::::: acuti :::::: riuniamo :::::: con pensieri :::::: gioiosi :::


::: Il pensiero :::::: bruciante :::::: illumina :::::: la passione :::::: struggente :::

_________________
Tere
>>> Scrivi un MP alla Redazione oppure invia e-mail a: redazione@photo4u.it
Leggiamo
"however fake the subject, once photographed, it's as good as real" (Hiroshi Sugimoto)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Bruno Tortarolo
utente attivo


Iscritto: 28 Mgg 2017
Messaggi: 3751

MessaggioInviato: Lun 22 Apr, 2019 9:25 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Anna Marogna ha detto
Anna: certo che sì! Dobbiamo solo trovare la prossima vittima!

Beh, a quanto pare l'hai/avete trovata Boing
Certamente non vittima e neppure sacrificale, diciamo che ultimamente un po' sotto la lente d'ingradimento, il mio doppio ritratto un qualcosa al quale devo ancora completamente abituarmi, il mio ruolo è decisamente più dietro al mirino che di fronte ad una lente.
Ho trovato entusiasmante questo ''gioco'' che avete giocato e credo siate andate ben oltre le vostre stesse aspettative, da parte mia ho trovato soprattutto affascinante come quelle parole siano approdate in modo del tutto naturale nella loro sede più appropriata e credo che non solo questo sia affascinante, ma lo sia il risultato ottenuto a distanza in queste ''puntate'' al buio in un poker dove non era neppure possibile scrutare i propri volti.
Il risultato è che le proposizioni sono snelle, sciolte, piccoli poemi, perle oltre che di grammatica di creatività, poiein sì, creare.
Avete posto dopo quel do un la minore che è il suo naturale proseguimento continuando nella composizione e via un re e un sol7 creando un ''giro'' gradevole.
''La vertigine irresistibile irrompe nell'onda esplosiva...'' ma come vi è venuto in mente? solo una mente letteraria può concepire una cosa così bella e, voi non lo sapete, ma ricalca un passo fondamentale in una ''cosa'' che ho scritto tempo fa logicamente più dilatata nel tempo, mi ha sorpreso moltissimo e potrebbe quasi rappresentare una sorta di ''manifesto''.
Le altre non sono meno profonde ma questa mi ha colpito in modo particolare.
Era postfotografica, una dichiarazione assai pesante, dipende da che angolazione la si considera.
Per certi versi mi sento assai post ma rispetto a questa generazione fotografica, talmente post da essere soprattutto pre dopo aver fatto un giro completo di orologio; ho sempre avuto il culto del gesto, dell'estetica non solo come conoscenza del bello delle arti, ma di un porsi come a livello di una cerimonia orientale dove ogni piccolo movimento ha una sua precisa funzione, la chiamo la ''marzialità'' della fotografia e ha radici nella semi oscurità e nell'ambiente umido e ''acido'' (un parziale falso come le luci rosse) dove è fondamentale la disciplina e l'accuratezza, la catena dello sviluppo e stampa è una cerimonia del te.
Oggi si dice sia facile ma è una utopia, è solo più rapido, e la fotografia da momento di aggregazione (sì anche le tremende proiezioni di dia...ma che qualità ragazzi su quei tre metri quadri) soprattutto nei circoli reali dove si parlava veramente di Fotografia, sembra diventata momento di solitudine dove spesso la condivisione è impersonale e delegata ad un messaggio di approvazione oppure no.
Allora ben venga una rubrica di questo tipo dove almeno esiste un tentativo di allacciare un rapporto appena più personale di conoscenza; le gallerie, le interviste, un bene primario per questo luogo, sito è davvero brutto Tere, e quel quinto elemento dopo aria acqua terra e fuoco potrebbe davvero essere quello definito dal filosofo Anassimandro intorno al 600 a.c. e che ora sembra tornare in auge; è l'àpeiron, il principio, illimitato per grandezza e indefinito per la qualità, da cui tutto deriva, l'archè, cioè l'origine e il principio costituente dell'universo, nel nostro caso l'universo informatico.
Insomma, per concludere, pare abbiate fatto una buona pesca; le ceste sono colme di una gran varietà di pescato.
Mi piace citare questo passo:
''Ed eccoci qua, allora, a pescare nel mare di Bruno (Brad Brown) Tortarolo che, per coerenza, qualità, sensibilità, amore vero per la fotografia, è un gran bel posto, ricco di esemplari, tutti diversi eppure tutti legati da una medesima impronta.''
Mi piace pensare che la varietà sia abbondante, ma mi piace pensare che infine siano tutti pesci, con la loro impronta univoca, lo ''stile'' del pesce appunto.
Grazie Anna e Tere, in rigoroso ordine alfabetico (chi sennò) e ovviamente nessun bannaggio, non ne ho ancora il potere Wink Very Happy
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Anna Marogna
utente attivo


Iscritto: 30 Mgg 2017
Messaggi: 1974
Località: Udine

MessaggioInviato: Gio 25 Apr, 2019 4:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ora e solo ora che ho la certezza di non essere stata bannata ☺ e che questo lavoro è piaciuto alla “
vittima” lo posso dire…
Ho avuto due grandi privilegi.
Uno + Uno perché sono di pari importanza per me .
-Poter lavorare con Teresa che unisce in sé la competenza, l’entusiasmo , la profondità nel proporre qualcosa di originale condendo il tutto con il guizzo frizzante che la contraddistingue. La sua grande passione Fotografica senza mai dimenticare l’estrema attenzione alle persone con un gesto o un pensiero e mettendo a disposizione il pochissimo tempo di cui dispone …ecco, solo per il piacere di sperimentare insieme e contemporaneamente pensare di poter fare un dono al destinatario condividendo ,coinvolgendo, scrutando la sua sfera intima e nascosta ma con la certezza di ‘collegare menti affini’ .
- Poter lavorare con Bruno che unisce in sé la competenza, l’esperienza ,la profondità…. Ehm ma sto dicendo le stesse cose ?! No, solo l’incipit ☺ perché sono diversissimi tra loro eppure c’è quel misterioso ed affascinante gioco delle sinapsi che pur partendo da impulsi elettrici diversi si riconoscono subito, dialogano tra loro ,capiscono ,interagiscono . Ho detto poter lavorare con Bruno si, anche se era all’oscuro di tutto, perché navigare mille volte nella sua galleria in modo nuovo (anche se la conosco a menadito , non è un mistero che io lo consideri il mio Maestro …schhh che si adira … per modestia preferirebbe Suggeritore- Guida ) mi ha permesso di guardarla anche con occhi diversi concentrando l’attenzione sui singoli lemmi che sgorgavano dai suoi scatti mano mano.

Di questo e per questo voglio ringraziare entrambi , per aver ‘giocato’ insieme a me (e si sa non c’è niente di più serio del gioco) ,per aver creato ,concedendomi una stima di cui mi onoro , una pagina bella ,ricca di spunti, di letteratura, una partitura musicale e da cui è nata una breve ma intensa sinfonia fotografica e non solo.
Non sono brava come Voi con le parole ahimè ma volevo sapeste semplicemente che mi avete regalato… tanto.
Ricordatevi sempre questo !
Grazie col cuore , Anna


Permettemi una piccola considerazione ora di carattere generale .
Non so quanti leggono, avranno letto o leggeranno “sfogliando” e le altre interessanti rubriche che la Redazione propone. Mi spiace non ci siano riscontri. Questo luogo (sito è davvero brutto! Concordo Smile ) ,in un tempo di social che riconosco (con i debiti distinguo) utili , è o dovrebbe essere quello dedicato all’approfondimento . Un po’ come un quotidiano che “non è più fonte primaria di notizie” che abbiamo in tempo reale appena accendiamo un dispositivo qualunque , in cui cercare quel quid in più, una pausa o un articolo stimolante per pensare e soffermarsi .
Ci credo in questo ma forse sono ‘antica ‘ ?
Ciao a tutti tutti per …tutto (violando il tuo copyright Tere Wink )
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
GiovanniQ
redazione


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 24903
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Gio 25 Apr, 2019 5:40 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

La soglia splendente corre (verso) l’armonia nutriente, la vertigine irresistibile irrompe nell’onda esplosiva, la profondità cinese accarezza, nel vento sapiente. Noi, acuti, riuniamo con pensieri gioiosi il pensiero bruciante (che) illumina la passione struggente.

L'utilizzo dei titoli, molto importante per l'Autore, qui rappresentato molto bene, quasi formando, volendo o meno, frasi di senso compiuto, grazie all'inserimento in maniera sequenziale delle immagini, vediamo formare anche un bel paragrafo che proviene dalla cultura ed esperienza fotografica del nostro Bruno...

Se avesse inserito i famosi "st"....la frase sarebbe stato ben altro! Ciao

_________________

>>> Scrivi alla Redazione, inviami un MP oppure una e-mail a: redazione@photo4u.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
gattapilar
utente attivo


Iscritto: 13 Nov 2012
Messaggi: 4033

MessaggioInviato: Ven 03 Mgg, 2019 9:27 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Sempre gran bel lavoro, per immagini e per commenti, che sfoglio e riguardo con grande piacere. Un immenso grazie a tutti!
_________________
Marisa
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
GiovanniQ
redazione


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 24903
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Lun 13 Mgg, 2019 5:53 pm    Oggetto: Sfogliando le photogallery: aledis Rispondi con citazione

aledis, al secolo Anna, ha come musa ispiratrice, ovviamente in riferimento alla produzione di foto qui sul ns. portale, la bella Marta.

Dal 2013, aledis, ci offre la visione di Marta in molteplici sfaccettature, postando anche in diverse Sezioni, molto lontane tra loro, come Ritratto e Studio, anziché ArtWork.

Di seguito 15 foto tratte dalla gallery, per visualizzare in maniera immediata un gruppo di foto dedicate a Marta.

Cliccando sulla foto si accede all'immagine inserita in critica, nel corso degli anni, qui su photo4u.it

Complimenti per questo bel progetto visivo.

Riferimenti:

aledis: https://www.photo4u.it/profile.php?mode=viewprofile&u=65784
gallery: https://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=65784
fototeca: https://www.photo4u.it/mypage.php?user_id=65784

aledisaledisaledisaledisaledis
semplicemente...martaOMAGGIO A BOLDINIclassic 3presa di coscienzaclassic

aledisaledisaledisaledisaledis
STARsemplicemente Marta 2LA LUNAsemplicemente marta 2L'AVARIZIA

aledisaledisaledisaledisaledis
I listenL'APPARENZA INGANNAmartaanni '50quadrato

_________________

>>> Scrivi alla Redazione, inviami un MP oppure una e-mail a: redazione@photo4u.it
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
teresa zanetti
redazione


Iscritto: 14 Feb 2017
Messaggi: 1626

MessaggioInviato: Sab 01 Giu, 2019 9:23 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Davvero un lavoro prezioso, Giovanni.
Mettere insieme la produzione di un autore seguendo un fil rouge che sappia farne emergere la coerenza non è cosa banale.

Qui sei riuscito a farci apprezzare la crescita di Marta, la sua acquisizione di consapevolezza.

Bravissime Anna e la sua musa, naturalmente, che nel corso del tempo sono state capaci di interpretare e reinterpretarsi, reinventandosi di volta in volta, senza ripetersi. E scusate se è poco!

Buon tutto
Tere

_________________
Tere
>>> Scrivi un MP alla Redazione oppure invia e-mail a: redazione@photo4u.it
Leggiamo
"however fake the subject, once photographed, it's as good as real" (Hiroshi Sugimoto)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Il mondo della Fotografia Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Pag. 5 di 6

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi