photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
I Mini Raduno p4u - Roma
Sfogliando le photogallery su p4u....
photo4u story una foto dal passato ...

Sfogliando gallerie - Squartapolli -

 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Il mondo della Fotografia
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
Mario Zacchi
utente attivo


Iscritto: 07 Giu 2008
Messaggi: 6084

MessaggioInviato: Sab 01 Apr, 2017 3:13 pm    Oggetto: Sfogliando gallerie - Squartapolli - Rispondi con citazione

Anche se non siamo sempre costanti, spesso nelle nostre gallerie si trovano, magari sparsi, degli scatti interessanti. A volte sono legati da un filo conduttore, altre volte sono slegati come capita quando si aggiungono mentre si fa man mano esperienza guardando a temi diversi.

Propongo per ciascun autore alcune brevi selezioni di scatti che a me sono parsi, appunto, interessanti. Non c' è un ordine particolare, ma solo quello obbligato dall' aggiunta successiva dei post. Quindi il fatto che un autore venga prima di un altro non ha nessun significato



::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::


SUSANNA.R - Vi propongo una breve selezione, liberamente tratta, delle sue foto, qualche impressione e una licenza che mi sono preso sull' ultimo scatto. Questa la sua galleria http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=62869

A1) Anche senza andare a guardare la data di scatto che, conoscendo il contesto storico, suggerisce la lettura, è molto evidente, quasi banale la soluzione del rebus. Uno scatto dal sapore neorealista ben composto e narrativo.

A2) Chi ha visitato il Santuario della Madonna di San Luca sui colli bolognesi in un tardo pomeriggio di primavera inoltrata o prima estate e si è affacciato agli archi del portico alto ha visto questa scena. Ma solo chi si è sdraiato sul prato a leggere o a guardare le persone passare può sentire quanto sia reale la sensazione che trasmette questa istantanea che è tra le più belle foto che l‘ autrice ha postato qui.

A3) Sembra alludere ad una visione della città preda di sfruttamento del suolo e di inquinamento. “Paesaggio industriale, dominato dal fumo, dalla foschia, da plastica e metallo che sembrano dominare gli "sparuti superstiti", la figura solitaria a sinistra e la vegetazione spoglia e virata su toni freddi. Foto che pare meramente illustrativa, senza intenti assolutori o di condanna.”
Così commenta Max080 e l‘ autrice conferma la lettura: dunque è così. Un po’ ricorrente questo modo di raffigurare la città sfruttata, ma la foto e comunque ben fatta.

B1) Lo sguardo gettato attraverso porte, finestre, arcate od ogni altro elemento o insieme di elementi costituisca un traguardo visivo è uno degli spunti fotografici classici cui tutti abbiamo fatto riferimento almeno una volta. E’ suggestivo ammirare nella realtà una veduta; lo è ancor di più se lo facciamo attraverso una cornice. L’ istinto fotografico ci spinge a scattare una foto nel tentativo di riprodurre la sensazione che proviamo in quel momento, ma spesso il risultato non è all’ altezza. L ‘autrice qui ha fatto (consapevolmente o meno) qualcosa di diverso. Ha trasformato la veduta in un quadro, la finestra nella sua cornice e il tendaggio (con quella piega sulla destra) nella mano che disvela e mostra. Il gioco della luce particolare fuori e dentro qui è determinante.

B2) La foto è tratta da un reportage che l’ autrice ha realizzato all’ interno di un ospedale psichiatrico dismesso, in stato di abbandono. Solo tenendo conto di questo si può andare oltre una lettura puramente grafica di questa foto e immaginarla come una possibile raffigurazione di uno stato mentale compromesso. In piccolo è probabilmente difficile apprezzarne la portata emozionale che sarebbe invece più immediata se potessimo vederla ad una dimensione sufficientemente soverchiante e con poco spazio a disposizione tra noi e lei.

B3) ...

C1) La ricerca, attraverso la scelta di un punto di ripresa e di un’ inquadratura, di giustapposizioni geometriche particolari nel contesto urbano frequentemente dà luogo ad immagini piuttosto fredde, disumanizzate. Questa foto, peraltro molto semplice, conserva, invece, i riferimenti ad una dimensione umana per una serie di aspetti indiretti che lavorano insieme: quel certo sapore di scatto istantaneo, i colori tenui e armonizzati, la luce morbida e piatta, il gioco grafico non troppo rigido, non troppo maniacale.

C2) I giochi grafici con i cavi sono frequentemente oggetto di fotografia. Qualche volta vanno oltre: restituiscono anche un’ atmosfera, tratteggiando indirettamente il carattere della città. In questo caso sembra prioritaria la visione più grafica.

D1) Non si può dire che sia particolarmente originale questa foto né che rappresenti una situazione del tutto imprevedibile, ma è comunque fatta molto bene. E’ una situazione curiosa, lo scatto ha quel taglio e quel dinamismo che ci si attende da una presa istantanea ed anche quella esasperazione delle luci e delle ombre così marcate è piacevole perché in esse risuonano bene la latitudine del luogo e l’ atmosfera che nell’ immaginario è attesa.

D2) Questo scatto è molto bello perché il gioco delle strutture e dei riflessi che si creano nella foto intorno alla protagonista spiegano la sua estatica espressione. Chiaramente la protagonista guardava altro, ma l ‘autrice ne ha reso fotograficamente le sensazioni in maniera impeccabile sfruttando, appunto, la cornice di strutture e riflessi. Peccato però che abbia lasciato la pesante fascia scura in basso che, invece, lavora in senso diametralmente opposto. Questo l’ originale http://www.photo4u.it/album_page.php?pic_id=727018



A1.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  229.86 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

A1.jpg



A2.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  274 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

A2.jpg



A3.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  180.39 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

A3.jpg



B1.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  274.82 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

B1.jpg



B2.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  260.35 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

B2.jpg



B3.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  284.68 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

B3.jpg



C1.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  261.77 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

C1.jpg



C2.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  132.08 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

C2.jpg



D1.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  196.87 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

D1.jpg



D2 - Versione non originale.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  219.59 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1686 volta(e)

D2 - Versione non originale.jpg



_________________
Belle foto. O perlomeno belle idee ->


Ultima modifica effettuata da Mario Zacchi il Sab 23 Set, 2017 7:52 am, modificato 18 volte in totale
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
GiovanniQ
utente attivo


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 18674
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Sab 01 Apr, 2017 6:02 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bella retrospettiva, molto interessanti i commenti alle foto.

p.s. metti il link alla gallery dell'autrice o al profilo nel topic.

Potrebbe andare nel Taccuino fotografico. Ok!

_________________
Roma: Raduni e uscite fotografiche /// mostre, eventi ed altro... /// Cosa Fotografare
Aderisci anche tu alla Campagna APS-C (Adotta un Post Senza Commenti) Dice il saggio
Sfogliando gallerie qui su photo4u...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mario Zacchi
utente attivo


Iscritto: 07 Giu 2008
Messaggi: 6084

MessaggioInviato: Mer 05 Apr, 2017 12:28 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

GIANLUCA VIGANO' - Propongo quattro sue foto liberamente tratte e una riflessione. Questa la sua galleria http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=61077

C’ è un termine che, quando evocato, ci fa pensare a tutto quell' insieme di foto (di cui si è molto parlato anche qui) che sembrano caratterizzarsi soprattutto per una certa sciatteria, in particolare nella composizione, ma anche in altri aspetti come tonalità, soggetti, punti di ripresa, sfocature, ecc. Foto che sembrano essere interessanti giusto per questo loro modo di essere formalmente brutte. Una forma che sarebbe dovuta al ragionato distacco messo in atto nel momento dello scatto allo scopo di poter cogliere il mondo così com’ è, con la sua naturale bellezza, senza correre il rischio di truccarlo muovendo le leve delle scelte fotografiche secondo modi interpretativi personali.

Guardando questi quattro discreti scatti di Gianluca Viganò che, direi, si possono ricondurre abbastanza bene al filone che si indica con quel termine (i primi due soprattutto, ma anche il terzo, forse meno il quarto) sorge però il dubbio che in fondo serva qualcosa in più che il semplice atteggiamento del voltarsi e scattare senza pensarci poi troppo perché la camera fa il resto e il mondo ha questa sua bellezza con la quale non devi interferire quando la riprendi.

Sorge il dubbio guardando discrete foto come queste quattro e guardando poi altre foto (sia dello stesso autore, sia di altri) dove c’ è, sì, una certa sciatteria, ci sono, sì, soggetti comuni e apparentemente privi di un qualche interesse fotografico e poi tonalità strane (ma anche no) e punti di ripresa scelti sommariamente, ecc. ma oltre queste caratteristiche non si riesce a scorgere altro se non una visone alla fine povera e imitativa.

Chissà se anche in questo filone uno scatto valido nasce quando ci voltiamo per scattare rapidamente, senza lasciarci prendere dalla voglia di infilare la mano nella scatola dei trucchi e imbellettare la nostra foto, certo, ma ci fermiamo comunque un attimo prima di fare click se il nostro occhio di fotografi ci dice che no: non verrà fuori niente di buono. Oppure se scatteremo effettivamente come se fossimo solo un meccanismo, ma poi a casa decideremo quando il meccanismo e, in fondo, tutta l’ idea di questo modo di fotografare ha funzionato oppure ha fatto cilecca.



a_480.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  224.02 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1613 volta(e)

a_480.jpg



b_726.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  222.06 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1613 volta(e)

b_726.jpg



c_643.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  254.79 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1613 volta(e)

c_643.jpg



d_126.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  238.09 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1613 volta(e)

d_126.jpg



_________________
Belle foto. O perlomeno belle idee ->
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
4ast
utente attivo


Iscritto: 11 Set 2012
Messaggi: 914
Località: Ancona

MessaggioInviato: Mer 05 Apr, 2017 2:23 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

mi piace molto questo thread, come mi piacciono molto le tue analisi e riflessioni.

Trovo interessante questo tuffarsi nelle gallerie degli utenti

_________________
"Ci si convinca che tocca leggere libri, anche libri noiosi, per saper vedere." (Cit.)
https://www.flickr.com/photos/4ast81/
Nikon D7100 - D80 e troppe lenti
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Mario Zacchi
utente attivo


Iscritto: 07 Giu 2008
Messaggi: 6084

MessaggioInviato: Dom 09 Apr, 2017 4:03 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

DIEGO CAMPANELLI - Vi propongo una breve selezione delel sue foto liberamente tratta e qualche impressione. Questa la sua galleria http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=43787

Se non ricordo male, Diego fotografava non da molto quando esordì qui nel forum. Utilizzava una fotocamera digitale e, proprio da queste parti, si appassionò all’ idea di provare la fotografia a pellicola, in particolare il medio formato (6x6). Come tanti di noi, nel tempo ha fotografato un po‘ di tutto, prevalentemente in bianconero, ma anche a colori e non solo usando poi la pellicola.

Nel bianconero abbiamo avuto in passato il piacere di vedere qui le foto di alcune persone particolarmente virtuose nell’ uso e nella conoscenza di questa tecnica che tante volte, complice anche il fatto che la fotografia digitale, oggi più largamente usata, “esce” dalla macchina sempre a colori, nella fascia di fotoamatori meno preparati viene scambiata con la semplice conversione in gamma di grigi e la regolazione del contrasto.

Viceversa si tratta di un modo di vedere la realtà per coglierne il potenziale espressivo una volta che lo si renda in una scala di grigi che va dal nero profondo al bianco puro. Un modo di vedere nel quale i fotografi del passato, non avendo il colore, erano diventati maestri e che restano la migliore guida per “capire” come si fa una foto bianconero e non una semplice foto a colori senza il colore.

Con un orecchio teso al “come deve essere una foto bianconero”, soprattutto riferito alla gamma dei grigi, Diego ha prodotto molte fotografie bianconero, alcune delle quali sono per me apprezzabili se non addirittura proprio belle. Chiaramente, come per molti di noi, i risultati sono altalenanti, quindi sfogliando la sua galleria troverete tante cose. Qui ne propongo alcune che per me sono tra quelle meritevoli.

A )Foto scattata con Hasselblad 500CM con 80mm Planar e filtro giallo-verde - Scansione di negativa 6x6 Rollei rpx 400 poi sviluppata in Rollei Supergrain 1+9 per 6 min. Tra i molti ritratti o foto di attimi particolari che ha scattato ai suoi cani, quello con cui apro questa breve serie di sue foto credo sia forse il più bello. Uno scatto intenso, dal sapore cinematografico che soprattutto attraverso il gioco di luce e ombra, in particolare quello sopra gli occhi, ci mostra uno sguardo impenetrabile e un carattere determinato.

B ) Foto scattata a mano libera con Hasselblad 500CM con 80mm Planar 1/60 sec f4 - Scansione di negativa 6x6 Kodak T-Max 400 sviluppata in Rollei supergrain 1+9 per 6,30 min. In questa immagine la luce e la materia sono davvero tutto: se si perde l’ una o l‘ altra vien meno la ragione di una foto che proprio attraverso questi due elementi trascende la fisicità di questo soggetto particolare per darcene una visione dai contorni astratti.

C ) Scansione di negativa 6x6. Quando l’ ho vista la prima volta ho pensato che Diego, in qualche angolo della sua mente, fosse così tanto ispirato da un qualche quadro classico da finire per dipingerlo, alla prima occasione buona, con la fotocamera.

D ) Se nel primo ritratto di questa breve serie abbiamo una sorta di Humphrey Bogart a quattro zampe, qui abbiamo un nobile aristocratico che, consapevole di sé, ci guarda con una certa sufficienza. Un classica foto “da studio”, raffinata, con lo sfondo nero, le luci calibrate, ecc. scattata in questo caso in digitale a colori e poi lavorata in bianconero.

E ) Scansione 6x6. Tante volte, quando noi maschi ci scattiamo una foto assumiamo pose studiate che di proposito vogliono essere fascinose, con sguardi misteriosi, impenetrabili, magari insieme alla nostra macchina fotografica verso la quale cerchiamo di mostrare un rapporto conflittuale e tormentato. Insomma, un bel kit di scena che mostra più quel che ci piacerebbe essere (che guarda caso appartiene tanto al cinematografico o alla pubblicità: evviva la fantasia!) che a quel che siamo davvero. Diego no: qui è molto naturale; quasi un po’ imbarazzato sembra essere e quindi è probabilmente proprio lui. La foto è bella, pulita, con il bell‘ effetto creato proponendola ruotata dopo aver sfruttato il pavimento per realizzarla. Un effetto dinamico che sposa bene la sua espressione, è proprio il caso di dirlo, “sospesa”.



A - Senza titolo.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  146.75 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1560 volta(e)

A - Senza titolo.jpg



B - Senza tittolo.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  204.18 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1560 volta(e)

B - Senza tittolo.jpg



C - Senza titolo.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  136.22 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1560 volta(e)

C - Senza titolo.jpg



D - Argo.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  118.74 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1560 volta(e)

D - Argo.jpg



E - Diego Campanelli.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  151.07 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1560 volta(e)

E - Diego Campanelli.jpg



_________________
Belle foto. O perlomeno belle idee ->
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
4ast
utente attivo


Iscritto: 11 Set 2012
Messaggi: 914
Località: Ancona

MessaggioInviato: Gio 13 Apr, 2017 8:25 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Grazie Mario per questa interessante finestra sul b/n!
_________________
"Ci si convinca che tocca leggere libri, anche libri noiosi, per saper vedere." (Cit.)
https://www.flickr.com/photos/4ast81/
Nikon D7100 - D80 e troppe lenti
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
GiovanniQ
utente attivo


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 18674
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Gio 13 Apr, 2017 5:58 pm    Oggetto: Sfogliando gallerie - CLARA RAVAGLIA Rispondi con citazione

Sfogliando gallerie - CLARA RAVAGLIA

La gallery su p4u di Clara e' molto ampia e vasta, la potete osservare a questo link: http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=7361

34 pagine per quasi 700 foto. Come molti autori qui su p4u e' interessante e abbastanza intuitivo osservare il cammino fotografico, partendo dalle ultime pagine per arrivare alle ultime foto inserite. Quello che piu' mi preme in queste poche righe e' il mettere in risalto un aggettivo coniato da molti utenti che nel corso degli anni si sono soffermati sulle foto di Clara e le hanno commentate: il ravaglismo.

Ovviamente questo "aggettivo" non esiste nel Dizionario della Lingua Italiana, e credo che all'Accademia della Crusca non ne sappiano nulla, ma noi si.

Il ravaglismo e' quel particolare mood che Clara imprime alle sue visioni, fondendo sensibilità, qualità tecnica e senso della precisione e delle geometrie con le cromie a lei piu' care.

Nelle foto che inserisco qui sotto, in una sorta di puzzle, che ho prelevato dalla sua gallery (tramite il link pubblicato), formano visivamente un qualcosa di visivamente gratificante, rilassante, tranquillizzante. Ho scelto foto che fossero state concepite e create per il formato quadrato, la gallery mostra altri formati, ma questo formato quadrato, a mio parere si sposa egregiamente con il cosidetto "ravaglismo", inquadrando, e' proprio il caso di dirlo, l'obiettivo, ovvero quello di creare delle proposte accattivanti e sempre nuove, con ambientazioni e soggetti presi da location solite per Clara ma sempre interessanti e magiche, trovando sempre nuovi spunti,non cadendo mai nel banale e nel già visto, ma lasciando tracce evidenti del passaggio autoriale che questo tipo di visioni porta con se.

Nella disposizione visiva qui di seguito ho cercato di predisporre un percorso anche di tipo cromatico, partendo dai toni caldi per finire a quelli freddi, passando per cromie che sembrano essere un mix dei due mood. Il risultato e' per me molto buono, visivamente sia a livello del colore che della disposizione degli elementi.

Una nota a margine e' quella relativa alle cornici, che a causa dei vari periodi di pubblicazione risentono dell'interesse del momento e quindi, ovviamente, sono diverse tra loro, il massimo sarebbe stato quello di editare le foto estrapolandole dalla cornice, ma non ho voluto, poiché anche la cornice con firma e anno, fanno parte del pacchetto e quindi parte integrante del inserimento in critica qui su p4u.

Il formato quadrato unito al mood cosidetto "ravaglismo", oltre che identificare l'autrice sono indice di una vera impronta autoriale che va ben oltre la fotografia, conoscendo, in parte e per poco, anche la persona Clara.

Godiamoci questa visione, alla prossima:















GiovanniQ

_________________
Roma: Raduni e uscite fotografiche /// mostre, eventi ed altro... /// Cosa Fotografare
Aderisci anche tu alla Campagna APS-C (Adotta un Post Senza Commenti) Dice il saggio
Sfogliando gallerie qui su photo4u...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mario Zacchi
utente attivo


Iscritto: 07 Giu 2008
Messaggi: 6084

MessaggioInviato: Lun 17 Apr, 2017 6:04 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

ALUCCIA - Vi propongo una breve selezione delle sue immagini e foto liberamente tratta e qualche riga di impressioni. Questa la sua galleria http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=15082

Ho trovato Aluccia seguendo alcuni commenti e alcuni utenti di molto tempo fa. La sua galleria è un mix di foto, lavori grafici derivati da foto, foto di lavori su carta, ecc. A differenza di altri utenti, qui non abbiamo solo alcuni scatti interessanti. Il suo lavoro, caratterizzato da ricerca, fantasia e originalità, è infatti costantemente costellato di risultati di livello. Le sua immagini, per riprendere un commento di Bigiagia, sono fantasmatiche e atemporali, con un modo narrativo filmico, spesso da B movie, dove le locations fanno emergere angoscianti attese e "non luoghi" emozionali e celebrali.

La sua galleria non è grandissima; qui ho ripreso solo alcune immagini tra quelle che mi sono piaciute di più e comunque non tra le più complesse che lascio alla vostra scoperta, sfogliando tutta la galleria che merita assai, sia per il piacere di guardare, sia per quanto è istruttivo comprendere l‘ agire di una visione creativa.

Per ragioni di impaginazione, come per i precedenti utenti, le foto sono impostate ad una larghezza (altezza) di 700px. Tuttavia, in qualche caso il ridimensionamento fa perdere un po' di spessore alle foto. In particolare qui la foto Mediterraneo è decisamente più efficace in originale un po' più grande per questo senso spaziale che gli è necessario trasmettere, secondo me.



...bd....jpg
 Descrizione:
Titolo: ...bd...
 Dimensione:  188.21 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1436 volta(e)

...bd....jpg



boulogne sur mer.jpg
 Descrizione:
Titolo: Boulogne sur mer
 Dimensione:  257.38 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1436 volta(e)

boulogne sur mer.jpg



mediterraneo.jpg
 Descrizione:
Titolo: Mediterraneo
 Dimensione:  133.65 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1436 volta(e)

mediterraneo.jpg



Senza titolo 1.jpg
 Descrizione:
Senza titolo
 Dimensione:  311.26 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1436 volta(e)

Senza titolo 1.jpg



Senza titolo 2.jpg
 Descrizione:
Senza titolo
 Dimensione:  222.99 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1436 volta(e)

Senza titolo 2.jpg



_________________
Belle foto. O perlomeno belle idee ->


Ultima modifica effettuata da Mario Zacchi il Lun 17 Apr, 2017 8:24 pm, modificato 3 volte in totale
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mario Zacchi
utente attivo


Iscritto: 07 Giu 2008
Messaggi: 6084

MessaggioInviato: Lun 17 Apr, 2017 6:05 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Doppio
_________________
Belle foto. O perlomeno belle idee ->
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mario Zacchi
utente attivo


Iscritto: 07 Giu 2008
Messaggi: 6084

MessaggioInviato: Mer 19 Apr, 2017 9:01 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

REKOARO - Vi propongo una breve selezione delle sue foto liberamente tratta e qualche riga a commento. Questa la sua galleria http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=20036

Proseguendo nella ricerca su Photo4u, a tratti archeologica (per questo autore l 'ultima foto postata risale al 2008) ho trovato questi tre scatti di Rekoaro, realizzati ad una manifestazione di Milano che leggo essere stata "107 happening in cui ognuno era libero di prendere un muro e disegnarci ciò che desiderava...". In generale la sua galleria, peraltro molto breve, non mi ha molto entusiasmato; ma queste tre foto che vi invito a guardare a grandezza originale (in galleria, appunto) e due o tre altre che troverete lì le ho trovate belle e interessanti.

In Writing is an attitude pt 5.jpg si vede, per me, la capacità di sintesi fotografica che ci si attende da chi ambisce a raccontare un evento per immagini. In questa foto dallo stile asciutto, documentario e dalla composizione funzionale e bella c' è tutto l' evento: il pubblico, i protagonisti, il luogo.

In Writing is an attitude pt 6.jpg, la foto intermedia tra le tre, con un bel taglio dinamico diagonale, è singolare il momento: il piede destro del writer che scala la ciminiera "appoggia" sul braccio della gru che si vede in secondo piano. Una situazione che pare quasi costruita ad arte per quanto preciso e, soprattutto, naturale è il risultato fotografico che l' autore ha ottenuto con intuizione e tempismo. O almeno così mi piace supporre visto che non ho modo di chiedere se è colta al volo o no. Comunque resta una bella foto.

In Writing is an attitude.jpg, l' ultima foto, chi ha in mente certi scatti alpinistici dei primi decenni del secolo scorso penso troverà con questi qualche assonanza. Non letterale, chiaramente, ma di atmosfera, di bianconero, di immensa ed epica sfida all' altezza. Per me una trasposizione forse involontaria, ma comunque fantastica di un luogo e di una situazione completamente diversi, come chiaramente documentato in Writing is an attitude pt 5.jpg, la prima foto.



writing is an attitude pt 5.jpg
 Descrizione:
Titolo: Writing is an attitude pt 5
 Dimensione:  96.36 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1402 volta(e)

writing is an attitude pt 5.jpg



writing is an attitude pt 6.jpg
 Descrizione:
Titolo: Writing is an attitude pt 6
 Dimensione:  63.85 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1402 volta(e)

writing is an attitude pt 6.jpg



writing is an attitude.jpg
 Descrizione:
Totolo: writing is an attitude
 Dimensione:  39.27 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1402 volta(e)

writing is an attitude.jpg



_________________
Belle foto. O perlomeno belle idee ->
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Alessandro Signore
utente attivo


Iscritto: 30 Set 2007
Messaggi: 6167
Località: Lecce

MessaggioInviato: Mer 26 Apr, 2017 8:20 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Giuseppe Perretta rientra certamente tra i paesaggisti più bravi presenti sul portale.
Come ho già avuto modo di scrivere nei commenti, egli ha una grande capacità di coniugare, spesso in maniera determinante, forma e contenuto nella stessa immagine; le sue fotografie sono spesso caratterizzate da una grande precisione e pulizia compositiva, elementi importanti che aiutano le immagini a comunicare al meglio le sensazioni e i ricordi personali che i luoghi mostrati attivano in ognuno di noi.
Delle tre immagini proposte, (scelte a titolo di esempio solo dall'ultima pagina della galleria), la mia preferita è senza dubbio la seconda, dove metaforicamente vediamo contrapposti due scenari differenti - anzi, direi opposti - nello stesso frame, uno bucolico, quasi fiabesco (paradossalmente affrescato su un mezzo pesante altamente inquinante...) e uno antropizzato; un colpo d'occhio notevole - al solito ottimamente colto - restituisce quindi un'immagine comunicativa e di rara bellezza.
Tinte tenui e una sapiente regolazione della luminosità per zone, sottolineano la giusta importanza dell'elemento principale in fotografia: la luce.



GP_3.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  331.33 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1360 volta(e)

GP_3.jpg



GP_2.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  477.09 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1360 volta(e)

GP_2.jpg



GP_1.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  356.13 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1360 volta(e)

GP_1.jpg



_________________
“procedimento non per ricordare l’evento ma per ricordarsi in relazione a un certo evento che non esiste in quanto tale ma esiste in quanto fotografato, dunque fa parte della nostra esperienza che non è mai esperienza reale ma esperienza del possibile.” [L.G.]
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Susanna.R
utente attivo


Iscritto: 14 Mgg 2012
Messaggi: 3924
Località: Toscana

MessaggioInviato: Ven 12 Mgg, 2017 7:51 pm    Oggetto: Re: Sfogliando gallerie - Ultimo inserito GIUSEPPE PERRETTA Rispondi con citazione

Mario Zacchi ha scritto:
Anche se non siamo sempre costanti, spesso nelle nostre gallerie si trovano, magari sparsi, degli scatti interessanti. A volte sono legati da un filo conduttore, altre volte sono slegati come capita quando si aggiungono mentre si fa man mano esperienza guardando a temi diversi.

Propongo per ciascun autore alcune brevi selezioni di scatti che a me sono parsi, appunto, interessanti. Non c' è un ordine particolare, ma solo quello obbligato dall' aggiunta successiva dei post. Quindi il fatto che un autore venga prima di un altro non ha nessun significato



[b]SUSANNA.R.......


...Mario te possino Wink ...visto solo ora, onorata del tuo 'recupero', grazie mille Smile

Susanna

PS condivido il taglio dell'ultima Wink
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
GiovanniQ
utente attivo


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 18674
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Gio 21 Set, 2017 9:58 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

In questo post di questa Rubrica voglio parlare di un particolare aspetto della gallery su p4u di Sergio Demitri, conosciuto con il nickname di essedi (Gallery su Flickr).

La galleria su p4u e' la seguente: http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=67345

L'aspetto di cui voglio trattare e' il gruppo di foto che il ns. Autore ha nel corso del tempo proposto in critica con il titolo "Trieste" e che trattano del rapporto del fotografo con una delle location piu' importanti della città, ovvero il mare.

In verità sono molteplici le proposte sulla città dell'Autore sempre ben raccontata nei minimi particolari, facendoci scoprire di volta in volta aspetti diversi e diversificati, anche e soprattutto in relazione alle persone che popolano le sue fotografie e non solo, anche e soprattutto nelle varie interpretazioni, assecondate dalle composizioni ricercate, anche senza la necessaria presenza umana, per situazioni in salsa Street.

Ho voluto presentare in questa occasione, di seguito, alcune fotografie che sono state titolate dall'Autore con la parola Trieste proprio per dare risalto alla volontà dell'identificazione e di una sorta di classificazione che essedi ha voluto dare alle sue proposte, di fatto catalogandole come tali, all'interno di una gallery che comunque presentava altre proposte della città triestina ma che di fatto avevano nel titolo la mancanza del nome della città.

In queste foto che ho raggruppato troviamo l'aspetto caro all'Autore del rapporto tra il mare e la città, attraverso gli occhi del fotografo e soprattutto grazie alla varietà di device, per lo piu' analogici, che riescono a far risultare, a mio avviso, il tutto piu' vero, piu' marcatamente vero.

Il fatto che, grazie anche ad alcuni feedback ricevuti in merito nel corso degli anni, l'Autore sperimenti di volta in volta l'utilizzo di device diversi e variegati sullo stesso soggetto, ovviamente ripreso in mille modi diversi, mi fa pensare al progetto che c'è dietro, una vita consacrata alla passione comune a molti di noi, che continua e non si ferma, che attraverso prove e nuove possibilità cerca di raccontare il territorio e sforna molto spesso delle visioni personalizzate e autoriali che restano impresse perche' sempre nuove e mai banali.

Il rapporto della città con il mare, attraverso le visioni del porto, delle insenature, degli stabilimenti, dei riferimenti visivi, arrivano a noi limpide e dirette, segno distintivo di una passione che non accenna a diminuire ma che anzi viene alimentata ogno volta che si trova un'occasione, la si compra, la si prova, si racconta, si sviluppa, si presenta.

Aspetto Verticale



i "topolini"








molo





Come detto poco sopra la maggior parte delle foto sono state scattate con device analogici, all'interno delle foto nella galleria si possono trovare sia nei primi post che all'interno, delle annotazioni tecniche, spesso corredate da foto della fotocamera utilizzata e alcuni spunti di carattere tecnico e qualche accenno sulla storia della macchina utilizzata, il tutto da un sapore di passione e di interessa che si va a sommare alla qualità visiva di quello che vediamo e osserviamo.

GiovanniQ

_________________
Roma: Raduni e uscite fotografiche /// mostre, eventi ed altro... /// Cosa Fotografare
Aderisci anche tu alla Campagna APS-C (Adotta un Post Senza Commenti) Dice il saggio
Sfogliando gallerie qui su photo4u...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
opisso
utente attivo


Iscritto: 11 Set 2014
Messaggi: 4569
Località: Genova

MessaggioInviato: Ven 22 Set, 2017 10:18 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Molto interessante Ok! Seguo Wink
_________________
"Lasciatevi andare all’indeterminazione dell’atto fotografico, non ve ne vergognate perché esso è la strada per lo specifico fotografico." (Surgeon/Vaccari)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
GiovanniQ
utente attivo


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 18674
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Mer 11 Ott, 2017 7:28 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

opisso ha scritto:
Molto interessante Ok! Seguo Wink


Ok! Smile

_________________
Roma: Raduni e uscite fotografiche /// mostre, eventi ed altro... /// Cosa Fotografare
Aderisci anche tu alla Campagna APS-C (Adotta un Post Senza Commenti) Dice il saggio
Sfogliando gallerie qui su photo4u...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
GiovanniQ
utente attivo


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 18674
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Mar 24 Ott, 2017 7:33 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Tra il 2006 e il 2008 un autrice self-inflicted disaster fece parlare molto di lei, a torto o a ragione, qui sul Forum, con la pubblicazione di 8 foto nel corso della sua permanenza.

http://www.photo4u.it/album_personal.php?user_id=7028

Tempo fa, sono passati piu' di 10 anni queste foto generarono discussioni e anche qualche scontro, a distanza di questi anni credo che possano rivelare in primis la bontà del progetto e poi anche una certa carica emotiva e introspettiva.

Purtroppo non ho contatti diretti per poter seguire l'autrice al di fuori di queste foto, l'ultimo suo post risale al 2009. Ci lascia queste 8 foto a memoria.

















_________________
Roma: Raduni e uscite fotografiche /// mostre, eventi ed altro... /// Cosa Fotografare
Aderisci anche tu alla Campagna APS-C (Adotta un Post Senza Commenti) Dice il saggio
Sfogliando gallerie qui su photo4u...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Bruno1986
utente attivo


Iscritto: 09 Giu 2015
Messaggi: 3671

MessaggioInviato: Mar 24 Ott, 2017 12:37 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Un thread interessantissimo per chi, come me, frequenta il portale da tempi relativamente recenti. Un modo per ammirare scatti e autori altrimenti difficili da scoprire.

Riguardo l'autrice riproposta da Giovanni, che dire. Non mi sorprendo che gli scatti abbiano fatto discutere. Non mi avventuro in considerazioni soggettive, anche perché la tipologia di foto non rientra negli ambiti da me esplorati. Ma colpisce la grande padronanza dei mezzi espressivi, tecnici ed esecutivi. Nonché la coerenza formale e contenutistica di questo progetto.
Attendo nuove "segnalazioni". Ciao
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
opisso
utente attivo


Iscritto: 11 Set 2014
Messaggi: 4569
Località: Genova

MessaggioInviato: Mar 24 Ott, 2017 1:14 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Bruno1986 ha scritto:
Un thread interessantissimo per chi, come me, frequenta il portale da tempi relativamente recenti. Un modo per ammirare scatti e autori altrimenti difficili da scoprire.


Le possibilità di ricerca "incrociata" ci sono. Personalmente scorro più spesso le foto preferite "da" che le foto preferite "di"... Specialmente degli utenti storici.
Certo per essere "sicuri" di non perdersi niente bisognerebbe sfogliarsi le pagine del forum a una a una. Ma al masochismo c'è un limite e a questo punto meglio sfogliarsi il catalogo della "Aperture"... Very Happy

Comunque di nuovo grazie a Mario e a Giovanni per il lavoro di ricerca e presentazione Wink

_________________
"Lasciatevi andare all’indeterminazione dell’atto fotografico, non ve ne vergognate perché esso è la strada per lo specifico fotografico." (Surgeon/Vaccari)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
GiovanniQ
utente attivo


Iscritto: 18 Dic 2009
Messaggi: 18674
Località: World Without Humans

MessaggioInviato: Lun 06 Nov, 2017 8:36 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Nel nostro girovagare per gallerie voglio segnalare alcune foto, secondo me stupende, e segnalatemi tempo fa dal ns. pigi47, l'utente con piu' messaggi qui sul ns. portale.

Si tratta della gallery di Squartapolli.

La Sezione preferita è stata senza dubbio Macro & Close Up con 10752 messaggi su 11689, quindi quasi la totalità dei messaggi e quindi delle foto postate nel tempo, dal 2006 al 2014.

Nella poetica della sua fotografia senza dubbio le foto che mi attirano di piu' sono quelle che ritraggono in modo molto personale e quindi interessante, uno dei tanti insetti con il riferimento percepito o palese del sole o della luna.

Di seguito 5 foto scelte , con link alla foto su p4u. Un gran bel lavoro che nel tempo ha incontrato il favore di moltissimi commenti e anche Vetrine e FdS come riconoscimenti sul ns. portale.

Per approfondire la gallery completa: Gallery Squartapolli

Qui qualche assaggio delle proposte da me scelte per caratterizzare a mio modo di vedere, l'Autore e la sua esperienza qui su p4u in questo particolare aspetto:


Tintarella - Link



frattale - Link



Tristico - Link



eXplosiOn - Link



il tramonto del licenide - Link

_________________
Roma: Raduni e uscite fotografiche /// mostre, eventi ed altro... /// Cosa Fotografare
Aderisci anche tu alla Campagna APS-C (Adotta un Post Senza Commenti) Dice il saggio
Sfogliando gallerie qui su photo4u...
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
jus
utente attivo


Iscritto: 19 Dic 2008
Messaggi: 12039
Località: Fiorenzuola d'Arda

MessaggioInviato: Dom 19 Nov, 2017 6:05 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Lo Squarta è il sommo poeta della macro. Non semplici illustrazioni ma racconti, e che racconti. Un vero peccato non vederlo più.
Buona serata a tutti.

_________________
Giuseppe Camminati. Vera - Il padrone di casa
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Il mondo della Fotografia Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Pag. 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi