photo4u.it

Iniziative in corso che potrebbero interessarti:
Votazione - Artwork
photo4ustory una foto dal passato ...
Sfogliando le photogallery: pulchrum
Contest - Free4U
5 minuti con... Klizio - Nicola Marongiu

Two is megl che uan - 3D ufficiale sulle biottiche
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 44, 45, 46
 
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Medio e grande formato
Mostra argomento precedente :: Mostra argomento successivo  
Autore Messaggio
Ceccator
utente


Iscritto: 06 Gen 2010
Messaggi: 197

MessaggioInviato: Ven 12 Ott, 2012 6:42 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Mhmmm ok..capisco quello che dici.. Pero ho la possibilità di comprarne una sola Smile io uso una Bronica sq-a, un hassy 500c, una p6 e una kiev 60..in vista di un evento prossimo vorrei fare un acquisto importante e vorrei prendere una biottica..ho iniziato con le medio formato proprio con una yashica 635.. Dunque riguardo la mia domanda forse è meglio specificare..io in genere fotografo a diaframmi aperti..cerco una macchina fotografica che abbia una bella tridimensionalità..diciamo che preferisco un immagine che abbia la tridimensionalità di una pentax 67 piuttosto che l' incisione di un Hasselblad..non so se mi sono spiegato.. Quale delle rolleiflex si adatta di più alle mie richieste?magari nessuna..chiedo proprio perché non ho mai potuto comprarne una.. Ero indirizzato verso una 2.8 f..ma ho letto che il 3.5 tessar è reputato il migliore!
_________________
http://www.flickr.com/photos/47528850@N05/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
impressionando
utente attivo


Iscritto: 22 Mar 2005
Messaggi: 9033
Località: Reggio nell'Emilia

MessaggioInviato: Ven 12 Ott, 2012 9:22 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Ceccator ha scritto:
..diciamo che preferisco un immagine che abbia la tridimensionalità di una pentax 67 piuttosto che l' incisione di un Hasselblad..
Così non va..... meglio intenderla al contrario. La plasticità di tante ottiche Hasselblad è proverbiale. Riguardo all'incisione.... l'Hasselblad non è mai sfacciata come una jap ma sempre elegante.

Non so chi ti abbia detto che il Tessar è migliore... sicuramente uno che l'ha e non ha altro. Ha pregi e difetti.... ha il pregio di essere piuttosto contrastato e secco con una resa del fuori fuoco tutta sua ma ha il difetto di essere ottimo da f8.0 in avanti poi collassa.... ai diaframmi aperti come chiedi tu è piuttosto modesto. Inoltre è poco corretto per via delle poche lenti e ha una resa piuttosto spot. Se vuoi provare il Tessar con una modica spesa prendi una Rolleicord VA o VB, monta lo Xenar che altro non è che un Tessar made in Schneider. Occhio alle scollature.
I Planar delle Rolleiflex sono più equilibrati.... Il 2.8 è un po' più mieloso pur conservando la stessa definizione del fratellino 3.5. Comunque come primo acquisto Planar io propenderei per il 3.5, costa meno e ne assaggi le qualità.
Lascia perdere i più recenti tipo GX ecc.... spenderesti un botto perdendo il sapore antico dei vecchi vetri Rolleiflex.

_________________
Mi chiamo Paolo.... non impressionando
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! ...e qui!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato MSN Messenger Bacheca utente
Ceccator
utente


Iscritto: 06 Gen 2010
Messaggi: 197

MessaggioInviato: Ven 12 Ott, 2012 10:19 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Quindi mi consigli il planar 3.5..ok..grazie mille per il consiglio! Io ho il rolleinar 1 che montavo sulla yashica 635..non mi ricordo che tipo è..riesco a montarlo su una delle due rolleiflex planar(2.8/3.5)?Grazie e scusami per il disturbo!
_________________
http://www.flickr.com/photos/47528850@N05/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
impressionando
utente attivo


Iscritto: 22 Mar 2005
Messaggi: 9033
Località: Reggio nell'Emilia

MessaggioInviato: Ven 12 Ott, 2012 11:26 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

No, la baionetta 1 va su Tessar e Xenar (Rolleiflex T e Rolleicord).
_________________
Mi chiamo Paolo.... non impressionando
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! ...e qui!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato MSN Messenger Bacheca utente
bafman
utente attivo


Iscritto: 24 Set 2005
Messaggi: 681
Località: baden württemberg

MessaggioInviato: Sab 06 Apr, 2013 7:55 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

beh? Mah
tutti in giro a far foto?

...bene Wink

_________________
"You just have to care about what`s around you and have a concern with humanity and the human comedy" - E.E.
http://pensierifotografici.wordpress.com/
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
xanakinx
utente


Iscritto: 23 Giu 2010
Messaggi: 62

MessaggioInviato: Dom 07 Apr, 2013 4:47 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Dopo aver letto tutte e 46 le pagine, pubblico anche io una foto della bellissima nuova arrivata con la quale ufficializzo l'entrata nella comunità dei malati biottici



Un saluto a tutti!!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
Musashi
nuovo utente


Iscritto: 04 Feb 2006
Messaggi: 24
Località: Pontevico

MessaggioInviato: Lun 20 Gen, 2014 2:41 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Da qualche mese ho ripreso a leggere il forum e a scattare con la mia canonina digitale. Da un paio d'anni accarezzo l'idea del medio formato, ma i prezzi...si sa...o meglio, credevo di saperlo: non sono stato diligente, non ho letto (ancora) tutte le 46 pagine, ne ho lette 15 pensando "domani vado avanti".
Domani, cioè due giorni fa, mi sono trovato per altri motivi nel negozio di un rigattiere, cercavo una stilografica d'epoca, solo che c'erano una Seagull 4B1 nuova (solo con la polvere accumulata negli anni e un'usura minima) e una Yashica Copal MXV usata ma in buone condizioni che mi guardavano... Very Happy

Sentitevi in colpa, ora dovrò sacrificarmi e imparare a usarle Rolling Eyes

_________________
Sono ignorante, ecco perchè voglio imparare!
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Invia email MSN Messenger Bacheca utente
alechino
bannato


Iscritto: 20 Set 2005
Messaggi: 1995

MessaggioInviato: Ven 30 Mgg, 2014 8:40 pm    Oggetto: Ritorno al futuro Rispondi con citazione


IMG_0052 di scaccomauro, ha da passà 'a nuttata..., su Flickr


ROBERT DOISNEAU AUTOPORTRAIT AU ROLLEIFLEX di scaccomauro, ha da passà 'a nuttata..., su Flickr
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
alechino
bannato


Iscritto: 20 Set 2005
Messaggi: 1995

MessaggioInviato: Ven 30 Mgg, 2014 9:28 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Lo sbarco di Anzio-Rievocazione


Parco degli acquedotti


16

rollei29-3

rollei338
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
alechino
bannato


Iscritto: 20 Set 2005
Messaggi: 1995

MessaggioInviato: Mar 03 Giu, 2014 11:55 am    Oggetto: Rispondi con citazione

Anche Robert Capa usava la Rolleiflex Old Standard

PAR77847
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
alechino
bannato


Iscritto: 20 Set 2005
Messaggi: 1995

MessaggioInviato: Mar 03 Giu, 2014 8:28 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Rolleiflex old standard 2014 Parco degli Acquedotti

3Scan-140601-0001
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Bacheca utente
pamar
utente attivo


Iscritto: 03 Feb 2006
Messaggi: 1137
Località: Varese

MessaggioInviato: Dom 11 Feb, 2018 2:53 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Come.....prima tutti esaltati e super partecipi. Ora è da 4 anni che il Topic è morto. Ma le usate ancora le biottiche che leggendo erano considerate le migliori del mondo? Forse la moda è passata
....

Marco

_________________
“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
schyter
utente attivo


Iscritto: 30 Mgg 2014
Messaggi: 1108
Località: Lodi

MessaggioInviato: Gio 15 Feb, 2018 1:24 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

pamar ha scritto:
Come.....prima tutti esaltati e super partecipi. Ora è da 4 anni che il Topic è morto. Ma le usate ancora le biottiche che leggendo erano considerate le migliori del mondo? Forse la moda è passata
....

Marco


il "problema", in generale, è amare la Fotografia... noto spesso che i fotografi amatoriali si innamorano, quasi sempre purtroppo, delle attrezzature.
Questo post fermo da 4 anni, forse lo sta a testimoniare... da analogico impenitente ho le mie biottiche (nn blasonate); la moda è sempre quella e fa riferimento alle Rollei ... Sui forum dedicati all'analogico è un must ... poi ci si stanca e si rivendono per passare ad "altro" e così via.

I miei 2 centesimi ... ;/)



26141421151_53f2d39827_z.jpg
 Descrizione:
Lubitel 2
 Dimensione:  131.36 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1242 volta(e)

26141421151_53f2d39827_z.jpg



29841415845_3a69376421_z.jpg
 Descrizione:
Flexaret Automat
 Dimensione:  57.1 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1242 volta(e)

29841415845_3a69376421_z.jpg



35717100850_b9a3170b01_z.jpg
 Descrizione:
Seagull 4A
 Dimensione:  168.95 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 1242 volta(e)

35717100850_b9a3170b01_z.jpg



_________________
Consultare le regole della composizione prima di scattare una fotografia è come consultare la legge di gravità prima di fare una passeggiata.
Solo i pesci morti seguono la corrente. ;/)
Cos'è la fotografia pinhole? Come dire che si sente un leggero fruscio ascoltando un vecchio 78 giri su un grammofono a manovella! ;/)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
pamar
utente attivo


Iscritto: 03 Feb 2006
Messaggi: 1137
Località: Varese

MessaggioInviato: Lun 19 Feb, 2018 11:07 am    Oggetto: Rispondi con citazione

schyter ha scritto:
il "problema", in generale, è amare la Fotografia... noto spesso che i fotografi amatoriali si innamorano, quasi sempre purtroppo, delle attrezzature.
Questo post fermo da 4 anni, forse lo sta a testimoniare... da analogico impenitente ho le mie biottiche (nn blasonate); la moda è sempre quella e fa riferimento alle Rollei ... Sui forum dedicati all'analogico è un must ... poi ci si stanca e si rivendono per passare ad "altro" e così via.

I miei 2 centesimi ... ;/)


quanto dici è vero, e mi ci metto pure io in questa abitudine. ci si innamora dell’attrezzatura e l’innamoramento passa e cambia. Sono però convinto che una buona affinità con lo strumento ci voglia. Entrare in sintonia con quanto ci permette di esprimerci conferisce un fattore non trascurabile su quello che poi veramente conta, ossia le immagini. Non parlo evidentemente solo delle foto della domenica o non pensate, ma di lavori univoci e meditati frutto di una ricerca e progetto. sono convinto che un portfolio di valore usufruisca dell’imput dato dal mezzo. Certo, il mio discorso esula da innamoramenti mordi e fuggi che spingono a vedere nel mezzo un qualcosa che esso da solo non può dare. Anche io possiedo un paio di biottiche e ogni tanto le uso. A volte mi capita di maneggiarle senza che siano cariche solo per il piacere di farlo. Io sono un digitalista convinto ma ho trovato nel MF delle TLR qualcosa che solo loro riescono a darmi a livello di piacere del fare. E poi sono convinto di una cosa: ad oggi il grande problema della pellicola (e del MF) è la pochezza di risorse che ci sono in giro. Negozi che sviluppano sono spariti. Per non parlare delle stampe chimiche, e non parlo di cose eccelse ma semplicemente mediocri. Si, ci sono in rete dei service ma i prezzi sono alti. Forse l’alternativa vincente è il sistema ibrido: sviluppo + scansione del negativo. Ma anche qui’ o uno si compra uno scanner (e quelli validi costano una sassata) o si rivolge a service. se per la scansione ci si accontenta viene usato uno scanner piano modesto. Se si vuole uno scanner a tamburo….prezzi mostruosi.
Quindi concludendo sono perfettamente d’accordo con quanto dici dell’innamoramento del mezzo (con i distinguo fatti), ma devo dire che nel caso delle TLR anche il fattore argentico ha (purtroppo) il suo peso.

Marco

_________________
“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
pamar
utente attivo


Iscritto: 03 Feb 2006
Messaggi: 1137
Località: Varese

MessaggioInviato: Gio 29 Mar, 2018 11:46 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

Che nebbia.....

Rolleiflex T
Kodak Portra 400

Marco



Senza-titolo-RT.jpg
 Descrizione:
 Dimensione:  448.21 KB
 Visualizzato:  File visto o scaricato 790 volta(e)

Senza-titolo-RT.jpg



_________________
“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
schyter
utente attivo


Iscritto: 30 Mgg 2014
Messaggi: 1108
Località: Lodi

MessaggioInviato: Ven 30 Mar, 2018 12:09 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

se lo spazio e la possibilità lo permette, attrezzare una CO appena decente ce la si fa con meno di 200€ . A questo punto si potrà godere delle proprie fotografie in MF e i risultati con un minimo di prove ed esperienza, supererà di gran lunga quello dei lab commerciali e/o banale ibridazione fatta con scanner e stampa inkjet .
_________________
Consultare le regole della composizione prima di scattare una fotografia è come consultare la legge di gravità prima di fare una passeggiata.
Solo i pesci morti seguono la corrente. ;/)
Cos'è la fotografia pinhole? Come dire che si sente un leggero fruscio ascoltando un vecchio 78 giri su un grammofono a manovella! ;/)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
pamar
utente attivo


Iscritto: 03 Feb 2006
Messaggi: 1137
Località: Varese

MessaggioInviato: Ven 30 Mar, 2018 12:31 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

schyter ha scritto:
se lo spazio e la possibilità lo permette, attrezzare una CO appena decente ce la si fa con meno di 200€ . A questo punto si potrà godere delle proprie fotografie in MF e i risultati con un minimo di prove ed esperienza, supererà di gran lunga quello dei lab commerciali e/o banale ibridazione fatta con scanner e stampa inkjet .


Le preferenze e gusti di ognuno sono sacri. Io la penso all'opposto. Prediligo il colore e su questo sono convinto che il processo ibrido dia di più. Le possibilità e varietà della stampa in jet sono notevoli. La stampa colore chimica poi ha supporti molto troppo limitati soprattutto al giorno d'oggi....e poi per il colore trovare chi lo stampa con metodo chimico decentemente è dura.

Marco

_________________
“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
schyter
utente attivo


Iscritto: 30 Mgg 2014
Messaggi: 1108
Località: Lodi

MessaggioInviato: Ven 30 Mar, 2018 5:11 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

sul colore concordo in toto... nn sul b/n.
_________________
Consultare le regole della composizione prima di scattare una fotografia è come consultare la legge di gravità prima di fare una passeggiata.
Solo i pesci morti seguono la corrente. ;/)
Cos'è la fotografia pinhole? Come dire che si sente un leggero fruscio ascoltando un vecchio 78 giri su un grammofono a manovella! ;/)
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
pamar
utente attivo


Iscritto: 03 Feb 2006
Messaggi: 1137
Località: Varese

MessaggioInviato: Ven 30 Mar, 2018 8:29 pm    Oggetto: Rispondi con citazione

schyter ha scritto:
sul colore concordo in toto... nn sul b/n.


Sul colore ok. Sul B&N posso darti in parte ragione. Ma negli ultimi anni la stampa inkjet ha fatto passi da gigante anche nel B&N. Il vero problema è trovare scanner all'altezza.

Marco

_________________
“To photograph reality is to photograph nothing.”

Duane Michals
Vai ad inizio pagina
Vai a fine pagina
Mostra il profilo utente Galleria utente Invia un messaggio privato Visita il sito di chi scrive Bacheca utente
Mostra i messaggi a partire da:   
Nuovo argomento   Intervieni in questo argomento    Indice del forum -> Medio e grande formato Tutti gli orari del forum sono CET (Europa)
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 44, 45, 46
Pag. 46 di 46

 
Vai a:  
Non puoi iniziare nuovi argomenti
Non puoi rispondere ai messaggi
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare gli allegati in questo forum



Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2016 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi