photo4u.it
Menù
Home Home
Forum Forum
Fotografie Fotografie
Le tue Preferite Le tue Preferite
Foto della settimana Foto della Settimana
Foto in Vetrina Foto in Vetrina
i Contest di photo4u.it Contest 4u
Taccuino fotografico Taccuino fotografico
Grandi Memo Grandi Memo
Articoli Articoli
Interviste Interviste
Le recensioni degli utenti Recensioni
Tutorial Tutorial
Eventi Eventi
Libri Libri
Segnalazione concorsi Concorsi
Donazioni Donazioni
utileFutile utileFutile
Lo staff di photo4u.it Lo staff
Contatti Contatti
Benvenuto!
Login
Utente:

Password:

Login automatico
 
photo4u.it - Eventi
Mostra Fotografica “Metallo Vivo” (MI)

Mostra Fotografica “Metallo Vivo”
Dal 01 Aprile al 13 Maggio 2017
Presso "La Casa Di Vetro"
Via Luisa Sanfelice 3, Milano



PAOLO DALPRATO. METALLO VIVO - In anteprima italiana, in programma fino al 13 maggio 2017 e inserita nel Photofestival 2017, la mostra fotografica “Metallo Vivo” si compone di 30 fotografie in grande formato, prevalentemente macro e primi piani, in cui a essere protagonista è il metallo. Attraverso un bianco e nero dai forti contrasti, il fotografo trasfigura gli oggetti esaltandone le geometrie invece che la funzione, facendogli così perdere la loro identità originaria di strumenti per dargliene una del tutto nuova di forma pura. Paolo Dalprato, specializzato in fotografia industriale, di ritratto, spettacolo, architettura e paesaggio è conosciuto dal pubblico affezionato alla musica classica per le sue immagini dell’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi con cui ha collaborato per alcuni anni.

LA MOSTRA - In anteprima italiana, curata da Alessandro Luigi Perna (www.alessandroluigiperna.com) e organizzata da Eff&Ci - Facciamo Cose (www.effeci.facciamocose.com), si inaugura sabato 1° aprile 2017 dalle 17.30 alle 19.30 a La Casa di Vetro di Milano (www.lacasadivetro.com) “Metallo Vivo”, mostra personale di Paolo Dalprato (www.paolodalprato.com).

In programma fino al 13 maggio 2017, inserita nel Photofestival di Milano 2017, l’esposizione si compone di 30 fotografie in grande formato, soprattutto macro e primi piani, in cui a essere protagonisti sono gli oggetti metallici. Fotografo professionista eclettico, specializzato in fotografia industriale, di ritratto, spettacolo, architettura e paesaggio, l’autore è conosciuto dal pubblico affezionato alla musica classica per la sua collaborazione con La Verdi di Milano raccontata nella mostra del 2015 “Dal Palco”. Paolo Dalprato è anche un fotografo molto attivo e apprezzato sui social, in particolare su Googleplus, dove è stato selezionato da BigG per la community di creativi Google+ Create.

Il metallo, sostantivo maschile singolare che racchiude una grandissima varietà di materiali diversi, è talmente diffuso che quasi non ce ne rendiamo conto. È utilizzato sia nella produzione di oggetti ad alto contenuto tecnologico che in quelli estremamente semplici utilizzati nella vita quotidiana. In genere, tranne in alcuni casi in cui il design è fondamentale nel caratterizzarli, nessuno bada alla forma degli oggetti costruiti in metallo perché devono rispondere più a requisiti di utilità che di estetica. “Eppure – spiega Paolo Dalpratoa guardarli da vicino, con attenzione, gli oggetti metallici sono dotati di una bellezza intrinseca e nascosta di cui forse neppure i loro creatori sono consci. La bellezza è infatti ovunque, basta cercarla con gli occhi giusti. La mia sfida è trovarla dove meno uno se l’aspetta. E riuscire a portarla alla luce”.

Paolo Dalprato usa anche il colore per i suoi progetti sia professionali che personali, ma per la sua ricerca sul metallo non ha avuto dubbi a utilizzare solo il bianco e nero. “A mio avviso infatti - spiega ancora – è molto più efficace per esaltare le forme attraverso le luci e le ombre, le masse e i vuoti. Il bianco e nero aiuta a dare volume, consistenza, forse anche solidità. Ma soprattutto permette di trasfigurare gli oggetti astraendoli dal loro contesto, esaltandone così le forme geometriche al di là dei motivi funzionali per cui sono stati concepiti e creati”. È così che Paolo Dalprato dà una nuova identità agli oggetti metallici. È così che gli oggetti, grazie alle sue foto, diventano “Metallo Vivo”.


IL FOTOGRAFO - Paolo Dalprato (www.paolodalprato.com) nasce nel 1958 e fa studi scientifici (di cui continua ad essere molto orgoglioso). Si avvicina alla fotografia poco più che diciottenne, quando ancora è tutto analogico e la camera oscura sembra un posto magico. Ma è con il digitale che fa della fotografia una professione. Imparare a post-produrre ha significato per lui gestire l’illuminazione, arrivando a quella che considera la sua cifra stilistica: ombre molto chiuse per esaltare le luci. Da professionista ha lavorato nella fotografia di spettacolo ritraendo tra gli altri l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, un’avventura che lo ha portato a riprendere direttori, solisti e compagini sia nella sua sede istituzionale, l’Auditorium di Milano, sia nelle sedi esterne in cui è stata ospitata, come per esempio il Teatro alla Scala.

Per quanto riguarda la fotografia industriale, dal 2015 collabora con Tecn’é, rivista rivolta al mondo manifatturiero e all'industria meccanica, unendo così la sua attività professionale al suo interesse artistico per il metallo. Dal febbraio 2017 ha iniziato a collaborare con la rivista ÈUREKA! dedicata al mondo dell’automazione industriale, con particolare attenzione all’innovazione tecnologica, all’automazione, alla ricerca. Collabora con la società Romani Components specializzata nella distribuzione esclusiva per il mercato italiano di sistemi e prodotti per la movimentazione lineare. Selezionato da Google tra i 650 utenti più creativi, su GooglePlus, dove posta le sue immagini, ha 14 collezioni in evidenza.



IL CURATORE - Alessandro Luigi Perna (www.alessandroluigiperna.com) è un giornalista e un curatore che dedica molta della sua attività professionale alla fotografia storica e contemporanea. È specializzato nella consulenza ai fotografi e nella valorizzazione e promozione di archivi di agenzie, case editrici, musei, aziende. In curriculum ha alcuni volumi fotografici e decine di mostre realizzate con enti pubblici e privati. È stato co-ideatore e co-curatore delle prime tre edizioni di Memorandum – Festival della Fotografia Storica di Torino e Biella, curatore della sezione fotografica del festival Urbana di Biella e ideatore, curatore e co-produttore di All you need is photography! Unlimited Edition Photo Festival di Milano. Da qualche anno con il progetto History & Photography, realizzato in partnership con Eff&Ci – Facciamo Cose, racconta la storia della fotografia e del mondo contemporaneo sia al grande pubblico che ai ragazzi delle scuole con mostre e foto-proiezioni.


EFF&CI – FACCIAMO COSE - EFF&CI – Facciamo Cose (www.effeci.facciamocose.com) fornisce servizi a chi opera nella cultura e nel sociale come enti pubblici e associazioni e propone agli artisti dal semplice supporto alle loro esigenze espositive fino alla progettazione, cura, allestimento, esposizione e promozione delle loro mostre. Nel corso di questi anni ha organizzato presso la Casa di Vetro di Milano diverse iniziative espositive - personali e collettive di fotografia, pittura e scultura. Nell’ambito del progetto History & Photography ha prodotto svariate mostre di fotografia storica.


LA CASA DI VETRO - La Casa di Vetro (www.lacasadivetro.com) è nello stesso tempo un luogo, un concept e un’associazione culturale che ha come obiettivo fare cultura e conoscenza nella trasparenza. Contribuiscono o hanno contribuito alla ricchezza d'esperienze della Casa di Vetro società, associazioni e istituzioni: La Casa della Carità, Risfor, Assoetica e l'AIF - Associazione Italiana Formatori, S.I.Co. Lombardia, Donnesenzaguscio, il Piccolo Teatro, CNA, Fondazione A. Petrov, Affaritaliani.it, etc. A La Casa di Vetro sono stati presentati libri, è stato dimostrato perché “Per le donne il lavoro è un'arte”, sono state vissute storie d'adozione e realizzati incontri sul tema della qabbalah, sono stati fatti reading e seminari, è stata incontrata la figlia più giovane di Gregory Bateson, è stata raccontata l'epopea del Bosone di Higgs e la storia dell'Albero della Vita, si è parlato di Giorgio Gaber, è stato intervistato Gherardo Colombo, etc.


CREDITI E INFO MOSTRA

Titolo:
Paolo Dalprato. Metallo Vivo

A cura di:
Alessandro Luigi Perna

Organizzazione di:
Eff&Ci - Facciamo Cose

Inaugurazione aperta al pubblico
Sabato 1° aprile dalle ore 17.30 alle 19.30

Periodo di esposizione
Dal 1° aprile al 13 maggio 2017

Orari di apertura al pubblico
Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì, sabato dalle 15.30 alle 19.30
Ultimo ingresso alle 19.00
Giovedì dalle 15.30 alle 18.00
Ultimo ingresso alle 17.30

Ingresso:
Libero e gratuito

Sede dell’esposizione:
La Casa di Vetro
Via Luisa Sanfelice, 3
20137 Milano
www.lacasadivetro.com

Come arrivare

• metro piazzale Lodi
• passante ferroviario fermata Porta Vittoria
• filobus 90/91,92,93
• tram 12
• autobus 66, 84

Sito del fotografo
www.paolodalprato.com

Pagina GooglePlus

https://plus.google.com/+PaoloDalpratoFotografo

Info per il pubblico:
Tel. 02.55019565
federica.candela@effeci-facciamocose.com
www.effeci-facciamocose.com

Info per la stampa:
Alessandro Luigi Perna
Cultura & Giornalismo
Fotografia Storica & Contemporanea
Ufficio Stampa & Comunicazione
Cell. 0039 338 5953881
perna@alessandroluigiperna.com
www.alessandroluigiperna.com
Autore: GiovanniQ - Inviato: Mar 04 Apr, 2017 6:44 am
Complimenti Paolo Ok!
Autore: Paolo Dalprato - Inviato: Mar 04 Apr, 2017 11:00 am
Grazie P4U Wink Wink Wink

posting.php?mode=reply&t=675980&sid=3bcb617ab0a22557af27b5d17bc8c40c

Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2015 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi