photo4u.it
Menù
Home Home
Forum Forum
Fotografie Fotografie
Le tue Preferite Le tue Preferite
Foto della settimana Foto della Settimana
Foto in Vetrina Foto in Vetrina
i Contest di photo4u.it Contest 4u
Taccuino fotografico Taccuino fotografico
Grandi Memo Grandi Memo
Articoli Articoli
Interviste Interviste
Le recensioni degli utenti Recensioni
Tutorial Tutorial
Eventi Eventi
Libri Libri
Segnalazione concorsi Concorsi
Donazioni Donazioni
utileFutile utileFutile
Lo staff di photo4u.it Lo staff
Contatti Contatti
Benvenuto!
Login
Utente:

Password:

Login automatico
 
photo4u.it - Tutorial
[TUTORIAL] Digital Imaging: il Fumetto
Digital Imaging: Tutorial Fumetto

A cura di vfdesign.

Questo tutorial ci permette in brevi passaggi di imitare un classico fumetto, partendo da una nostra foto. Come partenza, scegliamo la nostra immagine, accertandoci che non vi siano particolari dominanti cromatiche, sottoesposizioni, flare, distorsioni evidenti, o superfetazioni di qualsiasi natura... ovviamente scegliamo una foto che ci possa garantire degli abbondanti margini di lavoro, lungo i bordi, ed immediatamente agli angoli, in alto a sinistra, ed in basso a destra, onde evitare sovrapposizioni con gli elementi in essa contenuti.

Per questo tutorial è stata utilizzata una foto stock acquisita tra le risorse gratuite del sito deviantart, denominata: Black_portrait_by_liam_stock.jpg”. A tale scopo, si prestano ottimamente i ritratti, magari ambientati, dei nostri cari.


Clicca qui per la risoluzione massima


Apriamo l’immagine in Photoshop:



In tal caso ho optato per un ritaglio quadrato, proprio perché la parte sottostante non ci serve per tale esercizio.

Per effettuare il ritaglio è stato sufficiente premere C da tastiera, altrimenti occorre cliccare sull’apposito strumento taglierina, quarta icona della barra degli strumenti predefiniti:

Risulta possibile imputare il nostro ritaglio, digitando in alto a sinistra, le dimensioni prefissate, ovvero larghezza ed altezza. Per evitare ulteriori perdite di elementi, per mantenere un esatto ritaglio quadrato, leggiamo tramite il menu Immagine - > dimensione immagine, oppure premendo Alt+Crtl+I, la larghezza dell’immagine originale, quindi riportiamo l’identica lettura, sia per la larghezza che per l’altezza, azionando lo strumento taglierina, e spostando il cursore, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, dall’alto verso il basso, da sinistra verso destra, così da definire graficamente i bordi di ritaglio. Per confermare, cliccare la spuntatina verde (al passaggio del mouse), in alto a destra, in prossimità della stessa posizione dove abbiamo imputato i dati, quale conferma dell’operazione di ritaglio corrente, altrimenti, da menu, cliccare su Immagine - > Ritaglia. Per approfondimento, possiamo definire la stessa operazione, con lo strumento Selezione Rettangolare (M), definendo un’area libera, proporzioni fisse, o dimensioni fisse, dando conferma di ritaglio, da menu, come sopra (immagine -> ritaglia).
Oggetto: [TUTORIAL] Digital Imaging: il Fumetto
Autore: ZioMauri29 - Inviato: Ven 25 Feb, 2011 11:19 am
Dando un’occhiata ai livelli (Immagine -> Regolazioni -> Livelli, altrimenti Crtl+L da tastiera), però, ci accorgiamo che l’immagine originale è leggermente sottoesposta, ed il grafico incrementa a sinistra, quindi avviciniamo graficamente il cursore destro, leggermente verso sinistra, fino ad intersecare la parte più bassa dell’istogramma, altrimenti digitiamo, per questa immagine, il valore 214, dopo aver cliccato l’estremo cursore destro dei livelli in input, assicurandoci così una maggiore luminosità globale:



Lo step successivo ci addentra verso la tecnica che poi in brevissimi passaggi, giunge al risultato definitivo…

Scegliamo “grana pellicola”, dal menu Filtro –> Artistico –> Grana pellicola, e digitiamo il valore 4 come granulosità, assegniamo 0 a zona di luce, e 10 al campo intensità, ma è ovvio che ogni immagine ha i suoi valori ottimali, magari proviamo a cambiarli per testare l’effetto, confermando con Ok quando siamo soddisfatti dell’anteprima, che visualizziamo immediatamente a sinistra; per comodità ci conviene valutare l’insieme ad un adeguato rapporto di zoom, altrimenti non riusciamo ad apprezzarne l’effetto da applicare, e lo facciamo editando il fattore di zoom in basso a sinistra.

Oggetto: [TUTORIAL] Digital Imaging: il Fumetto
Autore: ZioMauri29 - Inviato: Ven 25 Feb, 2011 11:24 am
Duplichiamo il livello di partenza denominato Sfondo, senza sbloccarlo (appare contrassegnato con un lucchetto sulla destra), trascinandolo verso il basso, sull’icona “crea nuovo livello”, quindi rinominiamo il nuovo livello, facendo doppio click sul titolo, in colore mezzetinte, o semplicemente mezzetinte:


Ora abbiamo due livelli, il primo in alto si chiama “colore mezze tinte”, e subito sotto, “Sfondo”, che possiamo tranquillamente rinominare così come ci pare, ad esempio “foto di partenza”, ma non è tra le nostre prerogative, quindi lo facciamo eventualmente in un secondo momento.
Attivando il livello “colore mezze tinte” (possiamo farlo tranquillamente cliccando una sola volta sull’anteprima del livello, in modo che si evidenzia in blu la nostra scelta), avanziamo nel nostro lavoro, cliccando su Filtro –> Effetto Pixel –> Colore Mezzetinte.


Come da immagine precedente, impostiamo 4 pixel come Raggio max, lasciando inalterati gli altri settaggi… anche qui è molto importante capire l’effetto del valore inserito in relazione ai contenuti ed alla leggibilità degli elementi costituenti la propria foto, ed eventualmente, se non è di nostro gradimento, proviamo ad annullare e ripetere l’ultima operazione.
Oggetto: [TUTORIAL] Digital Imaging: il Fumetto
Autore: ZioMauri29 - Inviato: Ven 25 Feb, 2011 11:30 am
Dovremmo avere un risultato molto simile al seguente:


Clicca qui per la risoluzione massima


Un passaggio molto importante, è impostare la modalità fusione in scurisci, al livello “colore mezzetinte” (lo facciamo semplicemente scorrendo le modalità di fusione, subito in alto, dopo aver cliccato il nostro livello di interesse), che ricordiamoci, avremo superiormente al livello di partenza (Sfondo, se non l’abbiamo precedentemente rinominato).
Il lavoro è al 50% ormai, ed il risultato visivo sulla parte fotografica, rimane pressoché invariato fino al termine. Gli step successivi ci permettono di aggiungere elementi grafici, in modo da simulare e completare l’effetto fumetto.
Lavoriamo sempre sul livello mezzetinte, e con doppio click su di esso, apriamo la tendina che ci permette di editare sullo stile livello, quindi selezioniamo traccia, imputando alla struttura, un valore dimensionale di 25 pixel, in posizione interno, eventualmente editando il colore di default tramite doppio click sul riquadro colore, con F5ECE1 (simil beige tendente al rosa), inserendolo testualmente nel campo #. Anche in tal caso entra in gioco il gusto personale, e la personalizzazione; nulla ci vieta di aumentare o diminuire l’effetto passepartout con diverse dimensioni in pixel della traccia, od optare per un colore nettamente diverso, o semplicemente bianco. Seguiamo i diversi passaggi con questo screenshot:


Clicca qui per la risoluzione massima


Ci renderemo immediatamente conto che ogni valore assegnato ci viene restituito come anteprima in tempo reale, quindi possiamo valutare visivamente volta per volta che operiamo.
Oggetto: [TUTORIAL] Digital Imaging: il Fumetto
Autore: ZioMauri29 - Inviato: Mer 02 Mar, 2011 3:27 pm
Con lo strumento rettangolo (U da tastiera) :

Realizziamo un rettangolo in alto a sinistra, aiutandoci con il puntatore a croce per una più accurata precisione. Le dimensioni sono a libera scelta, procediamo sempre ad intuito e come meglio ci ispira la fantasia, cliccando e rilasciando, fino a “forgiare” il nostro oggetto, sempre da sinistra verso destra, dall’alto verso il basso, procedendo in diagonale, nel fluido movimento con il mouse. Dopo aver rilasciato il pulsante sinistro del mouse, il sistema ci crea automaticamente un nuovo livello, in posizione superiore agli altri due già esistenti, e lo chiamerà di default “Forma 1”, anche in questo caso possiamo rinominarlo, in “rettangolo alto sx”, o come meglio ci pare; in questo esercizio sono pochi i livelli che andremo a realizzare, ma in operazioni complesse se ne possono creare anche decine o centinaia, quindi meglio rinominarli subito, e raggrupparli per “tema”, onde evitare confusione.
Quello che andremo a realizzare, dopo aver ultimato il rettangolo ed aver selezionato tale livello corrispondente, è “doppio passaggio” per Stile livello, prima per sovrapporre una sfumatura inclinata tendente dal giallo all’arancio, poi per applicare la traccia, lo vediamo come di seguito:


Clicca qui per la risoluzione massima


Entriamo nella personalizzazione di Stile livello, clicchiamo su Sovrapposizione Sfumatura, clicchiamo sull’anteprima sfumatura, e nell’editore sfumatura, clicchiamo sul primo riquadro, chiamato “primo piano a sfondo”, questa scelta ci permette di realizzare una sfumatura omogenea con viraggio graduale, utilizzando i due colori attuali, impostati come primo piano e sfondo; se non vogliamo cimentarci direttamente in tale finestra, scegliendo i colori desiderati tramite i due quadratini estremi, in basso al banner d’anteprima, dove del resto possiamo regolare la trasparenza, aggiungere colori intermedi, o impostare la percentuale colore di una o dell’altra cromia della sfumatura, possiamo eventualmente impostare i due colori (arancio e giallo) precedentemente:

Ricordandoci che, la doppia freccetta in alto a destra ci permette di invertire i colori di primo piano e di sfondo (in tal caso, rispettivamente, giallo e arancio), mentre l’iconcina in basso ripristina i valori di default, ovvero il nero nero come primo piano, il bianco come sfondo.
In tal modo, settando i colori dalla palette, e scegliendo questo tipo di sfumatura, abbiamo una immediata utilizzazione del comando, quindi alla scelta della sfumatura “primo piano a sfondo”, ci basterebbe premere ok. Per poter inclinare l’effetto sfumatura, occorre semplicemente spostare con il mouse l’indicatore nella circonferenza contrassegnata dall’etichetta “angolo”, altrimenti si puo’ inserire numericamente il valore. Gli altri settaggi importanti da conoscere per tale realizzazione, come “inverti” e “scala”, ci permettono rispettivamente di invertire i colori della sfumatura, con una sorta di rotazione di 180°, ed aumentarne o diminuirne la scala, in rappresentazione grafica.

Oggetto: [TUTORIAL] Digital Imaging: il Fumetto
Autore: ZioMauri29 - Inviato: Mer 02 Mar, 2011 3:27 pm
Come premesso, lo step successivo ci permette di aggiungere una traccia, ovvero un contorno all’oggetto realizzato, quindi come abbiamo fatto per l’immagine, clicchiamo in Traccia, nell’editor Stile Livello, ed impostiamo nel riquadro Struttura, la Dimensione pari a 3 pixel, in posizione Interno.



Ora realizziamo un rettangolo in basso a destra, questa volta di colore bianco, quindi scegliamo il bianco come colore di primo piano, con la stessa modalità con cui abbiamo impostato prima il giallo; il sistema ci realizza un nuovo livello, chiamato di default “Forma 2”, quindi cogliamo l’occasione per rinominarlo ad esempio in rettangolo basso, con doppio click sull’etichetta del livello corrispondente:



Anche in tal caso applichiamo una traccia interna di 3 pixel, con le stesse modalità per il rettangolo precedente; se il nostro rettangolo non dovesse essere bianco perché abbiamo impostato un altro colore come primo piano, cogliamo l’occasione per cliccare su sovrapposizione colore, e scegliere il colore bianco, che si sovrapporrà quindi all’attuale colore del rettangolo.

Oggetto: [TUTORIAL] Digital Imaging: il Fumetto
Autore: ZioMauri29 - Inviato: Mer 02 Mar, 2011 3:28 pm
Quel che ci completa il realismo per la parte strettamente grafica, ora che abbiamo un’immagine simile alle stampe dei fumetti, con tanto di passepartout e due rettangoli pronti ad ospitare del testo, è forse del buon contorno irregolare, tipicamente da vignetta, e dopo aver creato e reso corrente un nuovo livello denominato bordo, lo realizziamo con lo strumento selezione rettangolare (M da tastiera):

Prestiamo molta attenzione nel definire il rettangolo di selezione, poiché un errato movimento o rilascio del mouse, anche in dose millimetrica, ci porterà a non pochi disguidi estetici, quindi operiamo con un fattore di zoom tale da poter racchiudere l’intera immagine, ma allo stesso tempo da poter controllare l’ubicazione della selezione; realizziamo quindi una selezione immediatamente all’interno del passepartout (definito precedentemente), con la solita tecnica di selezione, ovvero diangonalizzando con il mouse, dall’alto verso il basso, da sinistra verso destra, così come segue, e dal menu Modifica selezioniamo Traccia, impostando spessore 4 pixel, colore nero, posizione centro:



Confermando con ok, avremo quindi una traccia passante per il centro della selezione, per uno spessore di 4 pixel.

Procediamo con la deselezione, premendo Ctrl+D da tastiera (altrimenti da menu Selezione -> Deseleziona), quindi clicchiamo su Filtro -> Sfocatura -> Sfoca maggiormente per ammorbidirne i contorni (non c’è bisogno di interagire con parametri di conrtollo), poi su Filtro - > Distorsione - > Effetto increspatura, inserendo un fattore di circa 20% e dimensione media, così da rendere disomogeneo il bordo creato con la precedente selezione; è inutile ripeterlo, anche in tal caso è possibile personalizzare i fattori, apprezzando le differenze direttamente in anteprima.

L’ultimo ritocco su questo elemento, permette di “recuperare” nitidezza tramite il comando Filtro -> Contrasta -> Contrasta maggiormente (non ci sono parametri di controllo, quindi si applica con effetto immediato).
Oggetto: [TUTORIAL] Digital Imaging: il Fumetto
Autore: ZioMauri29 - Inviato: Mer 02 Mar, 2011 3:28 pm
La parte grafica è completa ormai, non ci resta che applicarvi del testo nei riquadri, e dobbiamo farlo nel modo più realistico possibile, quindi scegliamo un font adatto, così da migliorare l’effetto scenico: per coerenza al fumetto, scegliamo digital strip font, se non l’abbiamo nel nostro pc, cerchiamolo via internet, magari tramite portali di ricerca font come www.abstractfonts.com, o direttamente a questo link.

Quindi scarichiamo il file nel nostro pc, decomprimiamolo se si presenta come file .zip o .rar, e trasciniamolo nella cartella Font, più facilmente raggiungibile tramite Pannello di Controllo, Caratteri (per windows Vista), quindi tramite lo strumento testo orizzontale in Photoshop, avviabile da tastiera premendo T, o cliccando la seguente icona:

Cerchiamo digital strip font nella lista dei font disponibili, e digitiamo la lettera iniziale del nostro testo, dando conferma con la spuntatina in alto, che appare in verde al passaggio del mouse; anche in quest’operazione, il sistema ci crea un nuovo livello, contrassegnato con l’icona T; preoccupiamoci per il momento soltanto dell’iniziale, poiché la tratteremo a parte rispetto al restante testo, ed ubichiamola in prossimità del riquadro giallo-arancio in alto a sinistra, tramite lo strumento sposta (V da tastiera):


Quindi tramite doppio click sul livello testo, entriamo nell’apposito editor Stile livello, ed impostiamo il rosso come sovrapposizione colore:


Clicca qui per la risoluzione massima


Continuando nello stesso editor Stile livello, aggiungiamo una traccia di colore nero, esterna, di 3 pixel, o della dimensione che si ritiene più opportuna, in proporzione ed in stretta relazione alle tracce utilizzate per i precedenti elementi:

Oggetto: [TUTORIAL] Digital Imaging: il Fumetto
Autore: ZioMauri29 - Inviato: Mer 02 Mar, 2011 3:28 pm
L’ultimo ed importantissimo passaggio sulla lettera D consta nell’aggiungere ombra alla nostra iniziale, ovvero premiamo su Ombra esterna, quindi scegliamo il nostro angolo di proiezione ombra, curandoci della distanza, dell’estensione e della dimensione della stessa, aiutandoci visivamente dall’anteprima, ed infine clicchiamo sul triangolino a fianco all’anteprima contorno, nel riquadro qualità, scegliendo il sesto orizzontale della prima fila, in modo da conservarci ombre nette, ovvero:


Clicca qui per la risoluzione massima


Trattiamo la restante parte del testo in maniera autonoma, in livello separato, quindi muoviamola con i cursori di spostamento da tastiera, o tramite lo strumento sposta, quindi realizziamo un nuovo livello di testo, da apporre nel rettangolo in basso a destra; se non riusciamo a racchiudere il testo in dimensione adeguata, aiutiamoci nel ridimensionamento dei rettangoli, con i grip angolari (quadratini trasparenti posizionati al centro ed ogni estremo di ogni lato di un oggetto, come ad esempio i nostri rettangoli, tramite lo stesso strumento sposta).
Per l’esecuzione di questo tutorial è stato utilizzato Adobe Photoshop CS4 in lingua italiana, e non si richiedono particolari conoscenze tecniche se si seguono i vari passaggi step-by-step. Buon lavoro a tutti!


posting.php?mode=reply&t=486745&sid=40448a4f5e947eee2ee5208b77d79c50

Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2015 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi