photo4u.it
Menù
Home Home
Forum Forum
Fotografie Fotografie
Le tue Preferite Le tue Preferite
Foto della settimana Foto della Settimana
Foto in Vetrina Foto in Vetrina
i Contest di photo4u.it Contest 4u
Top 100 autori Top 100 autori
Top 100 autori Taccuino fotografico
Grandi Memo Grandi Memo
Articoli Articoli
Interviste Interviste
Le recensioni degli utenti Recensioni
Tutorial Tutorial
Eventi Eventi
Libri Libri
Segnalazione concorsi Concorsi
Donazioni Donazioni
utileFutile utileFutile
Lo staff di photo4u.it Lo staff
Contatti Contatti
Benvenuto!
Login
Utente:

Password:

Login automatico
 
photo4u.it - Recensioni
Fujifilm Finepix S100fs
Fujifilm Finepix S100fs



La Fujifilm finepix s100fs è una bridge compatta, ossia una fotocamera di grosse dimensioni con zoom molto esteso e funzioni manuali avanzate, con un corpo macchina uguale in tutto e per tutto a quello di una reflex media, ma con obiettivo fisso, non intercambiabile. Dispone di uno zoom azionabile manualmente che va da 28mm e termina a 400mm equivalenti (sarebbero 7.1/101.5mm reali per un fattore di crop di 3.9x), con diaframmi rispettivamente di f2.8 a 28mm e f5.3 a 400mm come massima apertura possibile. Il diaframma ha una chiusura massima di f11 ma solo se la si usa in M. La gamma iso va da 100 a 3200 (altri valori iso, fino a 10.000, si ottengono per elaborazione successiva con tagli minori (6 e 3 megapixel).
Il sensore è il noto fujifilm superCCD giunto all'ottava generazione, il più grande mai montato su una fujifilm (2/3"). E' un sensore leggermente diverso dagli altri superCCD HR, in quanto ha la possibilità (grazie ad un complesso sistema hardware coadiuvato anche dal processore di immagine Real Photo) di estendere la gamma dinamica fino al 400% (lo spiego meglio più avanti) in pratica la macchina possiede una speciale circuiteria che consente di avere 2 esposizioni diverse in un unico scatto. Tale sensore è stato il precursore del superCCD EXR (EXtended Range, ossia gamma dinamica estesa, il quale si spinge fino all' 800%). La risoluzione del sensore è di 11 megapixel in formato 4:3 (3840x2880 pixel) e può essere impostata anche a 11 mp con formato 3:2, a 6mp a 3mp a 2 mp e infine a 640x480. Inoltre registra video con risoluzione VGA a 30 fps. L'autofocus funziona, come su tutte le macchine di questa categoria, per contrasto TTL (non ci sono sensori dedicati per l'AF), ma è abbastanza veloce con uno shutter lag di appena 0.001s. Inoltre ha funzioni come: face detenction, stabilizzatore ottico di immagine, simulazione pellicole (velvia e provia), funzioni avanzate di bracketing (sia su esposizione che su simulazione pellicola), 2 funzioni customizzabili, scene predefinite, modi P S A M e AUTO, fuoco rapido, raffica da 3fps in jpeg e raw e da 7 fps a 3 mp, formato raw e altre funzioni avanzate di menu presenti sulla quasi totalità delle reflex in commercio (spero di non aver dimenticato niente).

Corpo macchina

Il corpo macchina è a dir poco imponente, a occhio e croce è grande quanto una reflex di medie dimensioni, il peso è poco sotto al KG, e si sente molto in avanti, dal lato dell'obiettivo (la lente frontale misura circa 50mm di diametro effettivo). C'è da dire che la macchina è alimentata con una sola batteria proprietaria che da una buona autonomia (io ci faccio circa 500 scatti). Dietro la ghiera dello zoom troviamo una seconda ghiera, per il fuoco manuale, il tipo di fuoco (auto o manuale) lo si seleziona semplicemente ruotando la ghiera posta sul lato sinistro della fotocamera (af continuo, af solo scatto, fuoco manuale). E' presente comunque un tastino per il fuoco rapido quando questo è posizionato su manuale. Sullo stesso lato troviamo il bottone per il bracketing a 3 fotogrammi e il tasto per attivare/disattivare lo stabilizzatore di immagine (presente sulla lente). Sul lato superiore troviamo, rispettivamente da sinistra a destra: tasto espulsione flash, slitta a contatto caldo per flash esterno (non dedicata), ghiera delle funzioni, ghiera dei tempi/disframmi, tasto iso, tasto compensazione esposizione, interruttore e tasto di scatto. Sul pannello posteriore troviamo: schermo lcd reclinabile, ghiera per la fotometria, bottone di selezione lcd/evf, bottone per la riproduzione, bottone per il face detenction, joystick a 4 tasti, menu, e bottone di ritorno. Il display posteriore è molto nitido e luminoso, idem per l'evf che è molto ben dettagliato, ma è un pò piccolo.In entrambi può essere regolata indipendentemente la luminosità, inoltre si può cambiare la frequenza di aggiornamento da 30 a 60 fps. Il collegamento al pc lo si fa tramite usb che funziona anche da scatto remoto con apposito adattatore, è presente l'uscita audio/video, ingresso per alimentazione esterna e una presa PC per connettere un ulteriore flash esterno posta sotto l'obiettivo. La resa del flash interno è molto buona, il flash stesso è starabile da -2ev a +2 ev. Due parole sullo stabilizzatore ottico: funziona molto bene, si recuperano agilmente almeno 3 stop di differenza, io sono riuscito a scattare senza problemi di mosso a 400mm con tempi di 1/50s quindi, promosso a pieni voti.
Nel complesso il corpo macchina è molto solido e ricco di funzioni.

...Ma veniamo al sodo


Quello che più conta, almeno per me, è il risultato. E per l'appunto, io mi ritengo molto soddisfatto della qualità fotografica di questa fotocamera, sia in senso assoluto, sia se la confronto con altre macchine di pari fascia o di fascia superiore (reflex). Generalmente non mi spingo oltre il 30x20 cm, se proprio voglio arrivo a 70x50 cm, dove comunque ottengo risultati degni di nota. Ecco un pò di foto varie fatte in condizioni molto diverse e non sempre favorevoli:
















La prima foto è a 1600 iso, senza flash. Nelle altre si nota bene la gamma tonale, lo sfocato e il dettaglio che l'obiettivo è in grado di catturare (siamo intorno alle 2600 linee sia orizzontali che verticali, anche a tutta apertura). L'obiettivo è molto performante, ma vediamo quali sono gli inevitabili compromessi a cui bisogna scendere se si vuole una tale escursione.

Aberrazioni cromatiche: si è discusso molto sulle "terribili" aberrazioni che genererebbe questo obiettivo. Ebbene si, ci sono, ma non sono così drammatiche come si vuol far credere, insomma sono nella normalità. Diciamo che sui bordi il picco massimo di aberrazioni cromatiche e sfuocature lo si ha alla minima focale, dopodichè non ci sono mai problemi, soprattutto dai 100 ai 200mm la resa è praticamente perfetta.







Gamma dinamica e utilizzo del raw:

Questo sensore ha una gamma dinamica che, grazie alla sua architettura hardware, può essere spinta fino al 400% rispetto al suo valore nominale (roba da far impallidire anche alcune reflex). In raw la cosa è evidente usando programmi appositi (come s7raw), ma anche con camera raw si riesce a tirar fuori una gamma dinamica davvero notevole. Lo scotto da pagare è che per avere questa resa bisogna impostare gli iso a 400, e a 200 se si vuole almeno il 200%. Ecco in jpeg cosa succede, la prima foto è a 100 iso con esposizione spot sulle foglie (quindi la parete inevitabilmente brucia), la seconda idem ma con iso 400 e gamma dinamica 400%:






In raw è possibile non solo controllare la gamma dinamica, ma grazie a quest'ultima, molto estesa, è possibile ridurre anche il rumore, simulando iso inferiori. Questi sono crop al 100%:






Veniamo alle comparazioni: fujifilm s100fs vs hs10 (la bridge attuale della casa), e fujifilm s100fs vs canon eos 450d (una reflex entry level con un ottima resa rispetto alla concorrenza). Vediamo che succede (sempre crop al 100%):






Confrontata con un'altra bridge, il grosso sensore della s100fs ha sicuramente la meglio, e questo succede con qualsiasi bridge viene paragonata (basta andare su imaging-resource ed usare il comparometer per rendersene conto).

Ma vediamo cosa succede se paragoniamo la s100fs ad una reflex (il quale sensore è molto più grande), ho preso la canon eos 450d perchè gode di un'ottima reputazione:






Diciamo che come c'era da aspettarsi, la differenza con una reflex c'è e si vede, se poi davanti alla 450d mettiamo un obiettivo più performante allora lo stacco è netto.

Conclusioni

Dal mio punto di vista, la s100fs si comporta molto bene un pò in tutte le situazioni e mi ritengo davvero molto soddisfatto. Se non si chiede la luna (anche se con 400mm è facile raggiungerla Wink ) e non si cercano paragoni impossibili, questa macchina regala grandi soddisfazioni ad un costo, tutto sommato che per me è stato contenuto (350 euro acquistata online a novembre 2009). Spero che fujifilm continuerà a produrre bridge di fascia alta con prestazioni anche superiori, perchè secondo me è l'unica casa capace di produrre compatte evolute di tale qualità.
Autore: tancro - Inviato: Gio 29 Lug, 2010 12:16 pm
ottima recensione,
certo sta fuji non è per niente male, anche nel confronto con la 450D si comporta bene considerando le differenze fra le due macchine
Autore: finepix81 - Inviato: Gio 29 Lug, 2010 1:11 pm
Infatti non è che mi possa lamentare Smile
Autore: megthebest - Inviato: Lun 02 Ago, 2010 9:44 pm
ottima e unica bridge degna di nota.
peccato la recensione sia arrivata un anno dopo l'uscita di produzione della s100fs e peccato che nel frattempo la fuji abbia fatto dei passi indietro invce che in avanti..
parlo da possessore di s200exr che reputo cmq buona ma potevano fare di meglio Ok!
Autore: finepix81 - Inviato: Lun 02 Ago, 2010 10:09 pm
E si ci ho pensato tardi... comunque l'ho comprata a novembre 2009 online, nei negozi non l'ho mai vista, almeno nella mia zona.
Autore: megthebest - Inviato: Mar 03 Ago, 2010 8:35 am
in effetti non ho mai visto nemmeno la S200EXR ... solo la HS10 su cui punta tutto fuji
Autore: finepix81 - Inviato: Mar 03 Ago, 2010 1:06 pm
Con tutto il rispetto per i possessori di hs10 (tanto ci sono riscontri oggettivi a prova di quello che penso), ma non è manco lontanamente paragonabile alla s100fs e alla s200exr come resa. Ha un sensore cmos "anonimo", dalla resa pessima, costruito da chissà chi, montato su tutte le compattine vestite da reflex del momento...

posting.php?mode=reply&t=453225&sid=69ee550689f91f137ed93dac049f4dfa

Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.


© 2003, 2013 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi