photo4u.it
Menù
Home Home
Forum Forum
Fotografie Fotografie
Le tue Preferite Le tue Preferite
Foto della settimana Foto della Settimana
Foto in Vetrina Foto in Vetrina
i Contest di photo4u.it Contest 4u
Taccuino fotografico Taccuino fotografico
Grandi Memo Grandi Memo
Articoli Articoli
Interviste Interviste
Le recensioni degli utenti Recensioni
Tutorial Tutorial
Eventi Eventi
Libri Libri
Segnalazione concorsi Concorsi
Donazioni Donazioni
utileFutile utileFutile
Lo staff di photo4u.it Lo staff
Contatti Contatti
Commenti
Commenti alle foto che gli utenti sottomettono alla critica
Vai a 1, 2, 3 ... 16, 17, 18  Successivo
Commenti
sky priority
sky priority di gattapilar commento di gattapilar

Grazie Sergio, onorata della tua preferenza!
Marisa
In the navy
In the navy di Tropico commento di Tropico

vittorione ha scritto:
Per niente, dato che è la tecnica a generare un linguaggio. Nessuno (prima dell'avvento della fotografia) si è mai sognato di dipingere "sfocando" delle aree di secondo piano. Erano altri gli stratagemmi messi in atto dagli artisti per separare e dare risalto alle parti rilevanti, ma l'idea di sfocato si è fatta strada solo con gli strumenti ottici.

Così essendo nella natura di un teleobiettivo produrre uno sfocato marcato, è naturale, dal punto di vista del linguaggio fotografico, quel risultato. È proprio l'assenza di quella naturalezza (fotografica) che pesa sulle foto di cui stiamo parlando.

V

Ho capito quello che intendi ma io parlavo della percezione dell'occhio a prescindere dalle tecniche usate, non so se mi spiego. Cosa è naturale da quel punto di vista, dell'occhio in quanto tale?
Poi che IN SEGUITO si sia stabilito che un tele abbia la sua naturale espressione in un certo modo è appunto un'aggiunta culturale, non "naturale" della natura, scusa il bisticcio.
Con lo stesso metro si potrebbero accettare le modifiche software che sono più recenti e ancora più innaturali ma ancora forse non accettate troppo da determinate visioni legate al tradizionale. E quindi tecnica che genera linguaggio. O no? Wink
In the navy
In the navy di Tropico commento di vittorione

Tropico ha scritto:
...In questo senso allora possiamo dire che, appunto, anche lo sfocato di obiettivi spinti non sia naturale di per sè, ergo se questo è il metro (l'innaturalezza, non so se si dice così) anche foto fatte con quegli obiettivi andrebbero criticate per questo aspetto.
Grazie per l'enciclopedica argomentazione come sempre, almeno per me, molto interessante. Wink

Per niente, dato che è la tecnica a generare un linguaggio. Nessuno (prima dell'avvento della fotografia) si è mai sognato di dipingere "sfocando" delle aree di secondo piano. Erano altri gli stratagemmi messi in atto dagli artisti per separare e dare risalto alle parti rilevanti, ma l'idea di sfocato si è fatta strada solo con gli strumenti ottici.

Così essendo nella natura di un teleobiettivo produrre uno sfocato marcato, è naturale, dal punto di vista del linguaggio fotografico, quel risultato. È proprio l'assenza di quella naturalezza (fotografica) che pesa sulle foto di cui stiamo parlando.

V
In the navy
In the navy di Tropico commento di Tropico

Ettore Perazzetta ha scritto:
Come al solito si tratta di trovare il giusto equilibrio fra il perchè, il cosa ed il come. Quando c'è squilibrio significa che il fine (perchè, cosa) non giustifica i mezzi (come) o che i mezzi non trovano giustificazione nel fine. Vecchio discorso già affrontato in un recente 3D. Avanzi qualcosa? Te sparo! Heineken?

Assolutamente d'accordo, come sai bene. Però se mi applichi il concetto (in positivo o in negativo che sia) a questa foto te ne sarei veramente grato Ettore... Wink
Grazie...
Grazie... di GiovanniQ commento di GiovanniQ

Cristian... Comunque se preferisci la tolgo eh... Fammi sapere Wink
Grazie...
Grazie... di GiovanniQ commento di GiovanniQ

Cristian... Come far venire un infarto leggendo le prime righe del tuo commento... Ciao

Grazie anche agli altri che sono intervenuti...
Passera scopaiola
Passera scopaiola di ribefra commento di ribefra

Per la composizione centrale rimedio facilmente, l'importante e' che il resto sia a posto. Grazie! Ciao
La visita
La visita di essedi commento di essedi

Tutti i giorni,a colazione e a pranzo,qualche volta anche a cena,sempre lui! Consigli e critiche sempre ben accetti.
Spogli
Spogli di Magh commento di Magh

Grazie tantissime ragazzi Smile
posso fidarmi?
posso fidarmi? di bernaphoto commento di bernaphoto

Suggerimenti e critiche sempre ben accetti
--*--
--*-- di lucaspaventa commento di Emanuele Gasparetti

Ciao Luca, bel "fondale" degno di una parete importante!! Quando passi? Non vedo l' ora di stringerti la mano... Wink Wink
Buona giornata Ciao
In the navy
In the navy di Tropico commento di Ettore Perazzetta

Tropico ha scritto:
Addirittura devastata! Surprised
Vorrei sapere quali sarebbero le altre oltretutto. Grat Grat
Strana cosa, tempo fa una foto con una sfocatura molto più massiccia di questa viene premiata come foto della settimana e raccoglie una serie di commenti quasi tutti positivi, compresi alcuni critici della sfocatura stessa a cui però non dispiaceva il risultato finale. Ora la sfocatura non va bene, segno che i tempi son cambiati? Grat Grat
Intendiamoci non sto dicendo che non si vede che è fatta in post, sto cercando di capire:
1- se i criteri valgono sempre o si usano a seconda dei casi, dei tempi ecc.
2- se un 'operazione in post sia sempre da condannare qualora risulti evidente ma nello stesso tempo ben fatta tecnicamente parlando, magari qui non è perfetta ma nemmeno terribile come diceva Clara.
3- se la sfocatura in post è da evitare a prescindere perchè facilmente individuabile oppure è uno dei tanti mezzi da utilizzare senza ovviamente abusarne.
Ringrazio te, mr. Host e Bruno per gli interventi. Wink


Come al solito si tratta di trovare il giusto equilibrio fra il perchè, il cosa ed il come. Quando c'è squilibrio significa che il fine (perchè, cosa) non giustifica i mezzi (come) o che i mezzi non trovano giustificazione nel fine. Vecchio discorso già affrontato in un recente 3D. Avanzi qualcosa? Te sparo! Heineken?
...7-2017...
...7-2017... di ROSSODIVINO commento di ROSSODIVINO

ok ragazzi, grazie del passaggio Wink
Fuori posto
Fuori posto di Bruno1986 commento di Bruno1986

Grazie Sergio! Come sempre la tua lettura è quanto mai pertinente! Ci sono giornate in cui è difficile tornare a casa con uno scatto "buono". E allora ogni dettaglio diventa potenzialmente prezioso e importante! Ciao
Grazie...
Grazie... di GiovanniQ commento di Tropico

Cristian1975 ha scritto:
Un immagine su cui ponderare diversi aspetti:
il soggetto sembra artefatto, in realtà non è cosi grasso , non ha quella sorta di chierica , non è cosi goffo. Avresti pertanto dovuto considerare di postarla in Artwork .
Un pò lontana dai tuoi criteri, potrei esporre una bella denuncia sul mancato rilascio di autorizzazione a comparire in pubblico. Tu dirai che sono di schiena ma citi il mio nome in chiaro e quindi ogni cosa che dirai potrà essere usta contro di te.

Ah ah ah Ah ah ah Ah ah ah

Grasso e pelato, non volevo dirlo ma l'hai detto tu.... Wink
buongiorno amore
buongiorno amore di nicomat commento di nicomat

suggerimenti e critiche sempre ben accetti
Pirano img.062
Pirano img.062 di essedi commento di essedi

Grazie Clara,Giuseppe,Davide,Marisa,Giovanni,Bruno e Francesco per le bellissime letture ed i graditissimi commenti.Fantastica la tua visione del bruco,Giovanni! Ciao
In the navy
In the navy di Tropico commento di Tropico

vittorione ha scritto:
Non ho letto tutte le 7 pagg. di commenti alla foto linkata da Clara, ma solo "spizzicato" qua e là, cogliendo per lo più generale approvazione e consenso, anche da parte di fotografi e commentatori che stimo molto.


V.

Anch'io avevo letto apprezzamenti di commentatori che stimo ed ecco perchè non mi quadrava la questione, sia Ivo che Clara (ma non solo loro) affermavano che pur essendo evidente la sfocatura innaturale importava il risultato e quello, per loro, andava più che bene. Concetto che io condivido in generale (e vedo che anche tu sei d'accordo), vanno bene tutti i mezzi (pure i cellulari aggiungo Chiappette ) se poi i risultati sono validi.
Su quell'immagine anche tu noti che è molto evidente l'operazione e, aggiungi, altrettanto devastante che nella mia, bene, almeno sono in ottima compagnia. Very Happy
Scherzi a parte e aldilà dell'esecuzione non perfetta della sfocatura (ho premesso che sono alle prime armi nel settore, è stato una sorta di esperimento che però sta generando un'utile discussione) sarebbe interessante capire a questo punto anche quanto e come una sfocatura sia gradita all'occhio umano, sto leggendo qualcosa sul web ma ancora non ho le idee chiare, c'è chi afferma che lo sfocato sarebbe comunque innaturale anche se ripreso con ottiche super per esempio. Grat Grat

vittorione ha scritto:
Ancora due parole: nell'altra foto secondo me ha vinto un po' l'effetto che una volta si sarebbe detta "scatola di cioccolatini". Esuberanza cromatica, la ragazza gioiosa e spensierata tra i fiori, un infinito spazio davanti a sé (sottolineato e reso ancor più infinito dalla sfocatura).

Immagine spettacolare (e spettacolarizzata), che colpisce ad un primo sguardo, ma...

V.

Anche qui sono d'accordo, ho pensato la stessa cosa. Tra l'altro, non so se condividi, credo che sul colore lo sfocato sia più evidente e presente proprio perchè ci sono le cromie che lo esaltano in qualche modo.

Leggo ora:

vittorione ha scritto:
E ancora, sull'altra foto, perché mi sembra interessante ed istruttivo ragionarci su.

Uno sfocato così spinto cosa lo produrrebbe naturalmente? Ovviamente un'apertura estrema del diaframma, va da sé, ma soprattutto due cose: o un soggetto estremamente vicino all'obiettivo (come appunto in macrofotografia), e non è questo il caso; oppure un teleobiettivo spinto e una distanza ragguardevole dal soggetto e tra soggetto e sfondo, cosa anche questa contraddetta dall'assenza del tipico schiacciamento dei piani prodotto da un tele sufficiente a produrre tale effetto.

È questa incoerenza ottica che rende innaturale (fotograficamente parlando) la scena.

V.

Già, verissimo quello che scrivi. In questo senso allora possiamo dire che, appunto, anche lo sfocato di obiettivi spinti non sia naturale di per sè, ergo se questo è il metro (l'innaturalezza, non so se si dice così) anche foto fatte con quegli obiettivi andrebbero criticate per questo aspetto.
Grazie per l'enciclopedica argomentazione come sempre, almeno per me, molto interessante. Wink
Rami d'inverno e cielo mattutino
Rami d'inverno e cielo mattutino di pulchrum commento di essedi

Bellissima la scala cromatica ed ottima composizione nel formato quadrato per questa suggestiva immagine. Ok! Ciao
In the navy
In the navy di Tropico commento di vittorione

E ancora, sull'altra foto, perché mi sembra interessante ed istruttivo ragionarci su.

Uno sfocato così spinto cosa lo produrrebbe naturalmente? Ovviamente un'apertura estrema del diaframma, va da sé, ma soprattutto due cose: o un soggetto estremamente vicino all'obiettivo (come appunto in macrofotografia), e non è questo il caso; oppure un teleobiettivo spinto e una distanza ragguardevole dal soggetto e tra soggetto e sfondo, cosa anche questa contraddetta dall'assenza del tipico schiacciamento dei piani prodotto da un tele sufficiente a produrre tale effetto.

È questa incoerenza ottica che rende innaturale (fotograficamente parlando) la scena.

V.
Vai a 1, 2, 3 ... 16, 17, 18  Successivo

Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprieta' esclusiva degli autori, sono vietate la riproduzione e la distribuzione degli stessi senza previa esplicita autorizzazione.

Visualizza la policy con cui vengono gestiti i cookie.

© 2003, 2015 photo4u.it - contatti - based on phpBB - Andrea Giorgi